Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S della Apple

L’attore critica i nuovi prodotti della mela: “i nuovi modelli troppo pesanti. E mi manca il tasto home”

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S. In difesa di Jacob, miniserie tv, 2020, Chris Evans
Una scena di In difesa di Jacob che ha come protagonista Chris Evans
Sei qui: Home » Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S. L’attore, celebre per aver interpretato Capitan America nei film della Marvel, con un po’ di nostalgia, saluta il sue vecchio iPhone 6S con un post su Instagram. Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S scrivendo sul celebre social: “è stata una bella avventura”. L’attore spiega inoltre che i nuovi modelli di iPhone non lo convincono. Chris ha annunciato con moltissimo dispiacere di essere stato costretto ad abbandonare uno dei suoi più fedeli compagni di avventure degli ultimi anni.

Si tratta del suo vecchio e ormai difficile da utilizzare iPhone 6s. Il modello infatti non è più aggiornato perché incompatibile con i nuovi sistemi operativi della Apple. Lo smartphone è diventato troppo obsoleto per essere aggiornato e questo, oltre a creare rallentamenti, è un grosso problema per gli utenti in possesso di uno di quei prodotti. Questo perché un telefono non aggiornato non solo non ha le ultime funzioni disponibili, ma è anche meno protetto dai rischi informatici.

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S, che ha dovuto sostituire con un più moderno iPhone 12 Pro. L’attore scrive sui social “RIP iPhone 6S”, e poi aggiunge “è stata una bella avventura” e “addio, amico”. Curioso che l’attore fosse così affezionato ad un vecchio modello di telefono, ma sia Apple che la concorrenza ormai creano telefoni molto grossi che non sono così comodi da maneggiare.

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S, che suo malgrado ha dovuto sostituire con un iPhone 12 Pro

Il post non è solamente un affettuoso addio ad un oggetto che l’attore utilizzava tutti i giorni, ma molto di più! Chris Evans nel post ha continuato ad elogiare le caratteristiche del vecchio iPhone 6S, uscito nel lontano 2016, rispetto agli smartphone di ultima generazione. Lui scrive nel post “mi mancherà il tuo tasto home”, ma aggiunge “non mi mancherà la battaglia ogni notte per metterti sotto carica. O le tue foto sgranate. O i tuoi cali improvvisi dal 100% della batteria, al 15%, per poi spegnerti completamente in pochi minuti”.

Da quello che scrive il suo iPhone 6S qualche problemi ce l’aveva, alcuni dovuti all’età. Il telefono però aveva anche molti pregi che i modelli attuali non hanno. Non si tratta dell’unico utente Apple a pensarla così. L’iPhone 6s è infatti uno tra i modelli più amati e rimpianti, che tutti terrebbero volentieri se non fosse per l’obsolescenza della batteria e l’incompatibilità del sistema con gli ultimi aggiornamenti iOS.

Chris Evans ha poi approfondito l’argomento durante un’intervista a Collider in cui presentava The Gray Man, il nuovo film in streaming su Netflix in cui lui è protagonista. Ha spiegato: “mi manca il tasto home? Sì, assolutamente”. Per chi non lo sapesse Apple ha infatti progressivamente modificato il tasto fisico a partire da iPhone7, e negli ultimi modelli è stato eliminato completamente.

Il nuovo IPhone è pesante come il martello di Thor

Chris Evans però spiega che rimpiange il suo vecchio iPhone 6S non solo per il suo tasto home, ma anche per le sue dimensioni ridotte rispetto ai modelli attuali. Ecco cosa dice “sento che il mio nuovo telefono è troppo pesante. So che questo fa di me il dinosauro più vecchio del mondo, ma il problema è… è proprio qui. È proprio qui”. Poi aggiunge: “adesso dirò un’assurdità, ma perché mentre lo tengo devo usare il mignolo? È troppo pesante”.

Chris Evans in diverse interviste ha paragonato la pesantezza del nuovo modello a Mjolnir, il martello di Thor. Per ora la Apple non ha ancora commentato la dichiarazione dell’attore con cui comunque mantiene ottimi rapporti. Chris Evans nel 2020 ha anche recitato recitato in Defending Jacobs una miniserie di AppleTv. Invece in Knives out, in cui Chris Evans recita la parte del cattivo, l’attore è stato obbligato dalla Apple ad utilizzare uno smartphone Android.

La Apple da anni non vuole che si associ mai un personaggio cattivo ad un iPhone. Alcuni credono che non sia una grade idea che accada perché questo rischia di spoilerare la trama di un film giallo o di thriller. In questo modo per smascherare i cattivi basta guardare la tecnologia usata dai vari personaggi. In ogni caso non solo Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S, lo fanno molti utenti. tutti credono che l’iPhone 6S sia uno dei migliori prodotti mai creati dall’azienda con la mela morsicata.

Altre curiosità su Chris Evans

Chris Evans rimpiange il suo iPhone 6S come molti altri utenti. Anche voi avevate questo telefono? Cosa ne pensate? Dopo aver letto l’articolo su Chris Evans che rimpiange il suo iPhone 6S, potete leggere anche questi interessanti pezzi sull’attore:

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo su Chris Evans che rimpiange il suo vecchio iPhone 6S? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Apple AirPods Pro – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.