Distretto 13 – Le brigate della morte di John Carpenter

Distretto 13 – Le brigate della morte di John Carpenter

Distretto 13 – Le brigate della morte di John Carpenter

Un film del 1976 che ha come attori principali Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, Tony Burton, Charles Cyphers, Nancy Kyes

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, Tony Burton
Sei qui: Home » Distretto 13 – Le brigate della morte di John Carpenter

Distretto 13 – Le brigate della morte è ambientato nella Los Angeles degli anni Settanta. In un sobborgo con un’alta percentuale di criminalità, sta per chiudere un commissariato di polizia. Viene assegnato, per il suo primo incarico, alla stazione di polizia in disarmo, il tenente Ethan Bishop.

Sembra un incarico facile da svolgere e la situazione sembra tranquilla, fino a quando le cose precipitano all’arrivo di un furgone della polizia con a bordo tre condannati a morte e, poco dopo, di un uomo sotto shock per la morte della figlia.

Il distretto viene preso d’assalto da una gang di crinali, pronti a tutto pur di vendicare l’uccisione di alcuni loro compagni, da parte dell’uomo sotto shock. Pochi uomini barricati all’interno del commissariato dovranno unire pe loro forze per evitare di soccombere davanti alla terribile minaccia.

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità

Distretto 13 – Le brigate della morte, il secondo film di John Carpenter

Distretto 13 – Le brigate della morte, del 1976 è diretto da un appena ventottenne John Carpenter, con un budget ridottissimo. Il regista scrive anche la sceneggiatura oltre che montare la pellicola.

La sceneggiatura di Carpenter, originariamente intitolata “The Anderson Alamo“, è stata ispirata a Rio Bravo, film western di Howard Hawks e La notte dei morti viventi, horror di George A. Romero. Se notate l’atteggiamento dei membri della banda ad esempio questo ricorda quello degli zombi di La notte dei morti viventi.

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità, colonna sonora, citazioni, dialoghi
Gli attori

Azzeccata la scelta degli interpreti dei due personaggi principali Ethan Bishop e Napoleone Wilson. Austin Stoker, veste i panni di Ethan Bishop, poliziotto coraggioso, di buoni sentimenti e saggio, che difende il distretto da una banda criminale. Lo aiuterà Napoleone Wilson, interpretato da Darwin Joston, un pericoloso detenuto condannato alla pena di morte. Quest’ultimo è un personaggio carico di fascino, che risulta estremamente accattivante.

Laurie Zimmer veste i panni di Leigh, Martin West quelli di Lawson, Tony Burton di Wells, Charles Cyphers di Starker, Nancy Kyes di Julie ed infine Peter Bruni in quelli del gelataio. Tra gli altri attori anche Henry Brandon nel ruolo dell’agente Chaney, Kim Richards in quello di Kathy e John J. Fox in quello di Warden.

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità, citazioni, frasi, dialoghi
Perché vedere Distretto 13 – Le brigate della morte?

John Carpenter riesce a dare al film un senso di angoscia e tensione costante, che viene acuito dal fatto che i protagonisti, che si trovano nel distretto, non hanno vie di fuga e non possono in nessun modo comunicare con l’esterno. Un’ottima colonna sonora, confezionata dallo stesso John Carpenter, rende ancora più carico di pathos Distretto 13 – Le brigate della morte. Distretto 13 – Le brigate della morte è sicuramente un film da vedere.

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità, citazioni
Dati tecnici del film

Titolo originale: Assault on Precinct 13

Lingua originale: Inglese

Paese di produzione: USA

Anno: 1976

Durata: 91 minuti

Colore: colore

Audio: sonoro

Rapporto: 2.35 : 1

Genere: thriller

Regia: John Carpenter

Attori: Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, Tony Burton, Charles Cyphers, Nancy Kyes, Peter Bruni, John J. Fox, Marc Ross, Alan Koss, Henry Brandon, Kim Richards, Frank Doubleday, Gilbert De la Pena

Soggetto: John Carpenter

Sceneggiatura: John Carpenter

Produttore: J. S. Kaplan

Fotografia: Douglas Knapp

Montaggio: John T. Chance

Effetti speciali: Richard Albain, Ken Speed

Musiche: John Carpenter

Tema musicale: You Can Fight It! (John Carpenter, Kenny Lynch)

Scenografia: Tommy Wallace

Trucco: Don Bledsoe

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità, frasi, citazioni, dialoghi
Frasi, citazioni e dialoghi tratti da Distretto 13 – Le brigate della morte

Voglio che tu sappia una cosa, Wilson. Non mi diverto affatto a portare qualcuno verso la morte. Ma se tu tenti qualcosa, qualsiasi cosa, due guardie armate hanno l’ordine di spararti immediatamente. (Starker)

E un altro giorno se ne va. Nella mia situazione, i giorni sono come le donne: ognuno diventa dannatamente prezioso. E finiscono sempre per lasciarti. (Napoleone Wilson)

La prima volta che ho visto un prete, mi disse: Figlio, c’è qualcosa di strano in te. C’è cattiveria nei tuoi occhi. Aveva ragione. C’era odio. Odiavo la gente. (Napoleone Wilson)

Tutte le altre citazioni le trovate in questo articolo: Distretto 13 – Le brigate della morte (citazioni e dialoghi)

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità
Curiosità su Distretto 13 – Le brigate della morte
La sceneggiatura

John Carpenter aveva sperato di realizzare un western in stile El Dorado o Rio Lobo di Howard Hawks, ma avendo un budget 100.000 dollari non poteva. Il regista così rimodellò l’ambientazione di base di Rio Bravo facendo svolgere i fatti negli anni Settanta. John Carpenter ha utilizzato lo pseudonimo di “John T. Chance” per la versione originale della sceneggiatura, intitolata “The Anderson Alamo“, ma ha usato il suo nome a film completato. Una sceneggiatura che ha scritto in otto giorni.

John T. Chance non si tratta di un nome casuale, ma di quello dello sceriffo interpretato da John Wayne in Un dollaro d’onore. La sceneggiatura di Carpenter ha molti riferimenti ai film di Howard Hawks, come ad esempio, il personaggio di Leigh, interpretato da Laurie Zimmer. Si tratta di un riferimento allo scrittore di Rio Bravo Leigh Brackett. Si fanno inoltre riferimenti a registi come Sergio Leone e Alfred Hitchcock.

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, frasi, citazioni, dialoghi
I problemi con la censura

La MPAA, l’organo di censura americano, minacciò di classificare con una “X” il film se John Carpenter non avesse tagliato la scena dell’omicidio di Kim Richards, che loro ritenevano troppo scioccante. Per ottenere una “R”, cioè un divieto al di sotto dei 18, il distributore chiese a Carpenter di far avere alla commissione censoria una copia del film con quella scena tagliata.

Gli aveva promesso di distribuire comunque il film in versione integrale. L’escamotage funzionò, perché la MPAA convinta che il film fosse stato tagliato concesse di classificarlo come “R”.

Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità
Altre curiosità su Distretto 13 – Le brigate della morte
  • Nel 2005 è uscito un remake, diretto da Jean-François Richet e interpretato da Ethan Hawke e Laurence Fishburne.
  • John Carpenter ha vinto il premio annuale del British Film Institute del 1978 per “l’originalità e il successo dei suoi primi due film”, Dark Star e Distretto 13 – Le brigate della morte.
  • La scena in cui Leigh dà l’ultima sigaretta a Napoleone Wilson prima dell’ultima fase di assedio è stata citata in L’alba dei morti dementi di Edgar Wright, durante l’assalto degli zombi al Winchester.
  • L’indicazione del giorno e dell’ora sono stati usati per far sembrare il film più simile a un documentario
  • Il personaggio di Napoleone Wilson è ispirato ad Harmonica di C’era una volta il West
  • L’aneddoto raccontato dal tenente Bishop sulla punizione del padre cita un episodio raccontato da Alfred Hitchcock a Truffaut nel libro-intervista
Distretto 13 - Le brigate della morte, John Carpenter, scheda film, recensione, Austin Stoker, Darwin Joston, Laurie Zimmer, Martin West, curiosità
Colonna sonora Distretto 13 – Le brigate della morte

Colonna sonora Distretto 13 – Le brigate della morte è stata scritta da John Carpenter stesso. E’ stata pubblicata su CD per la prima volta nel 2003 dall’etichetta francese Record Makers e ristampato nel 2013 da Death Waltz.

  1. “Assault On Precinct 13 (Main Title)” 3:33
  2. “Napoleon Wilson” 0:53
  3. “Street Thunder” 1:26
  4. “Precinct 9 – Division 13” 1:05
  5. “Targets / Ice Cream Man On Edge” 3:08
  6. “Wrong Flavour” 2:05
  7. “Emergency Stop” 0:59
  8. “Lawson’s Revenge” 1:01
  9. “Sanctuary” 1:05
  10. “Second Wave” 0:28
  11. “The Windows!” 2:03
  12. “Julie” 1:54
  13. “Well’s Flight” 1:41
  14. “To The Basement” 1:08
  15. “Walking Out” 0:37
  16. “Assault On Precinct 13” 2:03
    Lunghezza totale: 25:09
Trailer di Distretto 13 – Le brigate della morte

Streaming del trailer in lingua originale se non riuscite a vedere l’anteprima: Theatrical Trailer – Assault On Precinct 13 (1976) – YouTube

Ecco il link del trailer in lingua originale: Distretto 13 – Le brigate della morte (film 1976) TRAILER ITALIANO – YouTube

Altre informazioni su Distretto 13 – Le brigate della morte di John Carpenter presenti sul blog

Citazioni e dialoghi: Distretto 13 – Le brigate della morte (citazioni e dialoghi)

Colonna sonora: non ancora presente un articolo sul blog non son solo film

Curiosità: trovate molte curiosità di in questo articolo, non ho ancora scritto qualcosa dedicato solo a questo tema

Errori: non ancora presente


Avete già visto questa pellicola di John Carpenter? Vi è piaciuto questo film? Dite la vostra opinione scrivendolo nei commenti sotto l’articolo.

Se vi è piaciuto l’articolo su Distretto 13 – Le brigate della morte potete condividere il blog non son solo film sui canali social. Trovate le notizie principali sul cinema nella sezione del blog: NEWS.

Luca Miglietta

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!