Crea sito

Gary Oldman ricorda John Le Carré

Gary Oldman ricorda John Le Carré

Lo scrittore britannico, e autore di molti fra i più venduti romanzi di spionaggio, è morto a Truro, il 12 dicembre 2020

Gary Oldman ricorda John Le Carré, Tomas Alfredson, La talpa, Tinker Tailor Soldier Spy, George Smiley, Colin Firth, Tom Hardy
Una scena de La talpa, che ha come protagonista Gary Oldman
Sei qui: Home » Gary Oldman ricorda John Le Carré

Gary Oldman ricorda John Le Carré, morto sabato scorso a 89 anni, a causa di una polmonite. Lo scrittore britannico, che aveva prestato servizio nelle agenzie di intelligence di sua maestà MI5 e MI6, è famoso per i suoi romanzi di spionaggio. I suoi libri erano spesso ambientati durante Guerra Fredda, come ad esempio il suo grande successo “La spia che venne dal freddo“. Il suo ultimo romanzo è stato pubblicato nel 2019.

Gary Oldman, che ha vinto il premio Oscar interpretando George Smiley, uno dei più celebri personaggi creati da John Le Carré, ha voluto dedicare alcune righe al romanziere scomparso. L’attore ha infatti vestito i panni di Smiley nel film del La talpa (Tinker Tailor Soldier Spy), diretto da Tomas Alfredson, che si ispira all’omonimo romanzo del 1974 di John le Carré.

Gary Oldman ricorda John Le Carré, che ha creato il suo stupendo personaggio nel romanzo “La talpa”

L’attore ricorda John Le Carré in un comunicato diffuso da Deadline. Trovate le parole in lingua originale di Gary Oldman sul sito di cinema che trovate linkato, le trovate tradotte invece su questo blog.

Per me, John Le Carré era molte cose. Era un grande autore, il vero padre della spy story complessa, il genere era suo. Tutti quelli che sono venuti dopo gli sono debitori. I suoi personaggi erano tratteggiati con profondità, in tutte le loro sfumature. Per me interpretare George Smiley rimane uno dei punti più alti della mia carriera.

Ho conosciuto un po’ John grazie alle conversazioni, ai pranzi e alle sue visite sul set. Se avevo una domanda o avevo bisogno di una conferma sul mio personaggio, lui era sempre pronto dall’altro lato del telefono. Aveva sempre la risposta pronta per me.

Era generoso con la sua creatività, ed era un vero gentiluomo. Il vero maestro del genere spionistico per molte generazioni ci ha lasciato. Ma George Smiley gli altri personaggi vivranno per sempre. Grazie John.

Gary Oldman

Anche il mondo della letteratura ha ricordato John Le Carré, non poteva mancare anche il Tweet di Stephen King

John Le Carré è stato ricordato da molti colleghi tra cui il maestro del brivido Stephen King. Lo scrittore ha richiamato l’attenzione sul fatto che il 2020 è stato un anno terribile, che ha portato via un’altra importante figura della cultura del nostro tempo.

La lista infatti è davvero lunga da Luis Sepúlveda, morto ad aprile di Covid-19 al più recente Sean Connery, senza dimenticare fenomeni sportivi come Diego Armando Maradona.

Ecco come Stephen King lo ha ricordato:

In italiano possiamo tradurre così il suo Tweet:

John Le Carré è deceduto a 89 anni. Questo anno terribile ci ha portato via un gigante della letteratura e uno spirito umanitario

Avete letto qualche romanzo di John Le Carré? Qual è il vostro preferito? Magari avete visto qualche film ispirato al romanziere. Ditelo nei commenti.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie su film e serie TV,  potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter.

Se vi è piaciuto l’articolo “Gary Oldman ricorda John Le Carré” lasciate un commento o condividetelo sui social.

FONTE: Deadline

Luca Miglietta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.