Harrison Ford voleva che Han Solo morisse

Harrison Ford voleva che Han Solo morisse

Harrison Ford voleva che Han Solo morisse

George Lucas aveva fatto una rivelazione che aveva spiazzato molti fan di Star Wars

Harrison Ford voleva che Han Solo morisse. Star Wars Episodio V - L'Impero colpisce ancora, 1980, Irvin Kershner, Harrison Ford, Ian Solo
Una scenda di Star Wars Episodio V – L’Impero colpisce ancora che ha come protagonista Harrison Ford
Sei qui: Home » Harrison Ford voleva che Han Solo morisse

Sapete che qualche anno fa Harrison Ford voleva che Han Solo morisse? George Lucas, il padre della saga di Star Wars, nel 2014 aveva rivelato un aneddoto molto curioso ad Empire: durante le riprese di Star Wars V: L’Impero colpisce ancora, Harrison Ford voleva che Han Solo morisse. Sì avete letto bene, l’attore gli chiese di uccidere il suo personaggio.

Voi, dopo aver letto la premessa, vi starete chiedendo il perché, vero? Non lo so con certezza, ma probabilmente Harrison Ford fece questa strana richiesta perché temeva di rimanere troppo legato a Han Solo, cosa che avrebbe potuto precludergli altri progetti. Han solo è sicuramente uno dei personaggi più famosi della storia del cinema, però questo non ha impedito all’attore americano di interpretare altri ruoli iconici.

Harrison Ford pochi anni dopo L’Impero colpisce ancora ha vestito i panni di altri due personaggi leggendari: Rick Deckard in Blade Runner di Ridley Scott e Indiana Jones ne I predatori dell’arca perduta di Steven Spielberg. Quindi Harrison Ford voleva che Han Solo morisse preoccupato di rimanere troppo legato a lui, ma ha interpretato due personaggi cult.

Harrison Ford voleva che Han Solo morisse, George Lucas lo ha spiegato in una intervista, in cui ha parlato anche de L’Impero colpisce ancora

George Lucas ha rivelato che Harrison Ford voleva che Han Solo morisse. Ecco cosa ha detto il famoso regista: “Harrison continuava a urlarmi sempre la stessa cosa ‘Uccidimi! Uccidimi! Uccidimi!’. Il regista è riuscito a convincere Harrison Ford che il suo personaggio era troppo importante per morire.

George Lucas ha parlato della promessa fatta all’attore per convincerlo: “io gli ho risposto: ‘Non posso ucciderti. Ho bisogno di te fino alla fine del prossimo film. Ma farò qualcosa per te di ancora meglio. Ti metto in una lastra di calcestruzzo e ti spedisco su Marte a bordo di una navicella’.

L’Impero colpisce ancora

George Lucas in quell’intervista ha poi proseguito parlando del quinto capitolo di Star Wars e in particolare della scena in cui Luke Skywalker scopre che il malvagio Darth Vader è in realtà suo padre: “E’ stata una scena veramente notevole. Internet non c’era ancora ma il seguito dei fan era veramente immenso”.

George Lucas spiega che non aveva parlato a nessuno del colpo di scena: “non l’avevo detto assolutamente a nessuno. Neanche il produttore lo sapeva. Solo quando James Earl Jones venne sul set, verso la fine delle riprese, fu rivelato tutto”. Nessuno fortunatamente rivelò il colpo di scena e fece spoiler: “ci aspettavamo la fuga di qualcuno, ma questo non avvenne. Personalmente, credo sia stata una delle ultime vere rivelazioni”.

Conclude dicendo che ora, in tempi in cui i social fanno da padrone, sia impossibile tenere segreto un tale colpo di scena. Lo spiega George Lucas: “ora, credo che non si possa più ripetere una cosa del genere”. Harrison Ford voleva che Han Solo morisse creando una qualcosa di inaspettato per il pubblico e il regista si inventò la parentela tra Anakin e Luke Skywalker.

George Lucas ha parlato dell’eredità che ha lasciato con Guerre Stellari

Nel 2012 è stata ufficializzata l’acquisizione della sua LucasFilm da parte di The Walt Disney Company per 4,05 miliardi di dollari, ma il regista aveva rivelato di continuare ad essere orgoglioso dell’eredità che ha lasciato al cinema con la saga di Star Wars. George Lucas ha detto: “amo i film di Guerre Stellari. Sono contento di averli fatti. Sono stati progettati per ispirare i bambini a pensare fuori dagli schemi”.

Il regista continua spiegando che è una saga che ha fatto la storia del cinema: “hanno fatto davvero la differenze e li rivedo un po’ in tutti i film dello stesso genere di oggi”. Star Wars ha cambiato così tanto il modo di girare i film che è ancora la saga più famosa. Il regista dice che: “è interessante il fatto che se ne parli ancora”.

Il 18 dicembre 2015, in tutto il mondo è uscito Star Wars: Il risveglio della Forza che vede il ritorno di Harrison Ford e di altri componenti del cast originale ed è diretto da J.J. Abrams il padre di Lost. E’ il primo film di una trilogia che ha poca dell’epicità delle due precedenti. I sequel de Il risveglio della forza sono Star Wars: Gli ultimi Jedi e Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Breve trama di Star Wars V: L’Impero colpisce ancora

Vi ho detto che Harrison Ford voleva che Han Solo morisse in L’Impero colpisce ancora. Di cosa parla il film? Sono trascorsi tre anni dalla battaglia di Yavin, durante la quale la Morte Nera è stata distrutta e le forze ribelli fedeli all’antica Repubblica galattica capeggiate dalla Principessa Leila Organa, Luke Skywalker e Han Solo si sono rifugiati sul gelido pianeta Hoth. Le truppe imperiali, ancora una volta guidate dal perfido Dart Fener, sono decise una volta per tutte a stroncare i focolai di ribellione.

Il malvagio Dart Fener è inoltre ossessionato dall’idea di trovare il giovane Skywalker e per stanarlo ha inviato migliaia di sonde fino ai più lontani confini dello spazio. La pellicola ha come protagonisti oltre a Harrison Ford anche Carrie Fisher, Mark Hamill, Alec Guinness, Anthony Daniels, Billy Dee Williams e Brigitte Kahn. Se vi interessa avere altre informazioni sulla pellicola vi consigli di leggere questo articolo sulle frasi del film: Star Wars: Episodio V – L’Impero colpisce ancora.

Altre curiosità sull’attore americano

Che pensate delle clamorose rivelazioni di George Lucas sul fatto che Harrison Ford voleva che Han Solo morisse? Conoscevate questo aneddoto su Harrison Ford? Avevo scritto questo articolo nel 2014, ma ho deciso di ripubblicarlo aggiornandolo ai nuovi film della saga. Dopo aver letto l’articolo sul fatto che Harrison Ford voleva che Han Solo morisse, potete leggere anche questi interessanti articoli sull’attore:

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo sul fatto che Harrison Ford voleva che Han Solo morisse? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Giacca – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.