Crea sito

John Cusack rifiutò il ruolo di Walter White?

John Cusack rifiutò il ruolo di Walter White?

L’attore americano rinunciò davvero a questo ruolo in “Breaking Bad“? John Cusack fa chiarezza una volta per tutte su questa leggenda

John Cusack rifiutò il ruolo di Walter White?
Una scena di 1408, che ha come protagonista John Cusack
Sei qui: Home » John Cusack rifiutò il ruolo di Walter White?

John Cusack rifiutò il ruolo di Walter White? Da molti anni gira una leggenda su internet secondo la quale John Cusack avrebbe potuto partecipare alla serie cult “Breaking Bad“. L’attore, secondo la voce, quando gli venne proposta la parte però rifiutò il ruolo di Walter White. Il ruolo di Walter White andò poi all’ottimo Bryan Cranston rendendolo famoso e facendogli vincere addirittura sei Emmy.

Dopo tanti anni John Cusack ha finalmente posto la parola fine a questo mito nato sul web in una recente intervista a Variety. Alla popolare rivista ha confermato di non aver mai ricevuto una simile offerta.

Non è mai successo, ma è una di quelle cose che ho sentito talmente tante volte da cominciare a credere che fosse fosse vero. Ho incontrato il creatore di “Breaking Bad“, Vince Gilligan, e gli ho chiesto ‘Sono pazzo o mi hai offerto il ruolo di Walter White? Lui mi ha assicurato di non averlo mai fatto.

John Cusack ha ricordato anche di essere un grande fan di “Breaking Bad” e del suo spin-off “Better Call Saul“. Per questo motivo l’attore non vuole nemmeno pensare a come sarebbe potuta essere la serie TV con lui protagonista.

Non lo voglio neppure immaginare perché hanno trovato l’attore perfetto per il ruolo, perciò perché avrei dovuto voler togliere il personaggio a Bryan Cranston? Sarebbe pessimo karma.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Anna Gunn, Skyler White, denaro, banconote
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Anna Gunn

John Cusack rifiutò il ruolo di Walter White? All’attore la serie piace così com’è e non vuole neppure pensare ad un attore diverso da Bryan Cranston in “Breaking Bad

L’attore ha fatto una grande carriera partecipando a film importanti come “Con Air“, “Essere John Malkovich“, “La giuria“, “1408” o al blockbuster catastrofico “2012” di Roland Emmerich.

A breve John Cusack parteciperà alla sua prima serie TV importante dopo una lunga carriera dedicata al cinema. Il prossimo 30 ottobre uscirà su Amazon Prime Video,”Utopia“, l’adattamento dell’omonima serie TV britannica andata in onda fra il 2013 e il 2014 su Channel 4.

I protagonisti sono cinque fan di un fumetto chiomato “Utopia”. I ragazzi si conoscono prima online, poi iniziano a stringere un legame di amicizia. Scopriranno significati nascosti e teorie cospirative all’interno della graphic novel. Ian, Becky, Samantha, Wilson e Grant si rendono presto conto che non si tratta soltanto di un complotto, ma di pericoli reali che il mondo sta correndo. Il gruppo conoscerà Jessica Hyde, protagonista del fumetto, e inizierà la missione per tentare di salvare il mondo.

Chi farà parte del cast di “Utopia”?

Oltre a John Cusack nel cast di “Utopia” troviamo Rainn Wilson, Desmin Borges, Dan Byrd, Ashleigh LaThrop, Jessica Rothe, Javon Walton, Christopher Denham, Cory Michael Smith, Sasha Lane e Farrah Mackenzie.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie, potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo “Songbird accusato di non aver seguito i protocolli anti coronavirus” lasciate un commento o condividetelo. Guarderete Utopia” in streaming su Amazon Prime Video? Continuate a seguire gli aggiornamenti sulla serie TV sul blog.

Luca Miglietta

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.