L’amore non va in vacanza, film di Nancy Meyers

L’amore non va in vacanza, film di Nancy Meyers

L’amore non va in vacanza, film di Nancy Meyers

Una pellicola del 2006 che ha come protagonisti Cameron Diaz, Kate Winslet, Jude Law, Jack Black

L'amore non va in vacanza, 2006, Nancy Meyers, Kate Winslet, Cameron Diaz
Una scena di L’amore non va in vacanza che ha come protagoniste Kate Winslet e Cameron Diaz
Sei qui: Home » L’amore non va in vacanza, film di Nancy Meyers

L’amore non va in vacanza è una commedia romantica firmata da Nancy Meyers. In questa pellicola, uscita nel nostro paese il 9 febbraio 2006, due donne si scambiano le proprie abitazioni scoprendo che cambiare indirizzo può cambiare la vita. Sono due donne che non si sono mai incontrate e che vivono a 6000 miglia di distanza l’una dall’altra.

Ad un certo punto entrano per caso in contatto tramite un sito web in cui ci si può scambiare la casa. Sull’onda di un entusiasmo quasi irrazionale, le due donne accettano lo scambio, decidendo di trascorrere le vacanze di Natale ognuna nella casa dell’altra.

Trama di L’amore non va in vacanza

Iris Simpkins (Kate Winslet) è una giornalista innamorata del suo collega di lavoro Jasper Bloom che sta per sposare un’altra donna. Lei prova ancora dei sentimenti per Jasper dopo una relazione con lui durata tre anni e nonostante le infedeltà di lui. Iris durante le festa di Natale scopre che lui ora è fidanzato con Sarah Smith-Alcott (Hope Riley), proprio la donna con cui la tradiva. Dall’altra parte del globo, Amanda Woods (Cameron Diaz) è un’affermata donna d’affari di Los Angeles, che si rende conto che Ethan, l’uomo con cui vive le è stato infedele. Lui l’ha tradita con la sua centralinista.

Amanda allora decide di prendere una pausa dal suo intenso lavoro e dalla vita sentimentale decidendo di andarsene molto lontano da casa. La donna mentre naviga su internet, si ritrova su un sito di scambio case e si imbatte in quella di Iris nel Surrey in Inghilterra. Le due donne si mettono d’accordo ed entrambe partono per le rispettive destinazioni. Iris si trasferisce in una assolata e moderna abitazione di Los Angeles, mentre Amanda si stabilisce in un accogliente cottage inglese coperto di neve.

Poco dopo il loro arrivo a destinazione, le due donne troveranno anche qualcosa che non si aspettavano affatto: un nuovo amore. Amanda resta affascinata da Graham (Jude Law) il bel fratello di Iris, mentre Iris, consigliata dal leggendario sceneggiatore Arthur Abbott (Eli Wallach), apre il suo cuore a Miles (Jack Black), un compositore cinematografico. Le due donne scopriranno che durante un viaggio per riscoprire se stessi è meglio non portare alcun bagaglio con sé!

L'amore non va in vacanza, 2006, Nancy Meyers, Kate Winslet, Iris Simpkins
Una scena di L’amore non va in vacanza che ha come protagonista Kate Winsle

L’amore non va in vacanza, una commedia romantica natalizia

L’amore non va in vacanza può contare su due ottime le interpretazioni di Cameron Diaz, che conferma le sue doti da attrice da commedia, e di Kate Winslet, che per la prima volta si cimenta in un ruolo di questo tipo. La prima interpreta Amanda Woods, la seconda invece Iris Simpkins. Cameron Diaz ha confessato che il film è stato una dura prova fisica per lei, perché ha passato molto tempo a correre sui tacchi. Tra gli altri attori buona prova di Jude Law nel ruolo di Graham Simpkins, di Jack Black in quello di Miles Dumont e di Eli Wallach di Arthur Abbott.

L’amore non va in vacanza, come ha rivelato la regista e sceneggiatrice Nancy Meyers, è stato appositamente scritto per gli attori che vediamo nella pellicola. Jude Law, Cameron Diaz, Kate Winslet e Jack Black erano gli attori a cui lei aveva pensato mentre scriveva la sceneggiatura. È per questo che le battute puntato proprio sulle qualità degli attori.

Lindsay Lohan e James Franco fanno un cameo in L’amore non va in vacanza interpretando sé stessi pur non apparendo nei titoli di coda. Nancy Meyers conosceva Lindsay Lohan perché l’aveva diretta in Genitori in Trappola. Si vedono nel trailer del film a cui il personaggio di Cameron Diaz sta lavorando. Anche Dustin Hoffman intrepreta sé stesso nella scena girata nel videonoleggio, quando Miles parla del film del 1967 Il laureato di Mike Nichols. Leggendario film in cui l’attore recita e di cui potete trovar una recensione qui: Il laureato, la scheda del film di Mike Nichols.

L'amore non va in vacanza, 2006, Nancy Meyers, Cameron Diaz, Amanda Woods
Una scena di L’amore non va in vacanza che ha come protagonista Cameron Diaz
Perché vedere L’amore non va in vacanza?

La trama del film, seppur con qualche cliché, è nel complesso originale. L’amore non va in vacanza nonostante la durata impegnativa di 136 minuti non annoia lo spettatore. Se siete romantici sorriderete e vi commuoverete con i protagonisti, altrimenti passerete una serata leggera con una pellicola non impegnativa. L’amore non va in vacanza è un film adatto al periodo natalizio.

Dati tecnici di L’amore non va in vacanza

Titolo originale: The Holiday
Paese di produzione: Stati Uniti d’America
Anno: 2006
Durata: 136 min
Genere commedia, sentimentale

Regia: Nancy Meyers
Sceneggiatura: Nancy Meyers
Produttore: Columbia Pictures
Fotografia: Dean Cundey
Montaggio: Joe Hutshing
Musiche: Hans Zimmer

Attori: Cameron Diaz, Kate Winslet, Jude Law, Jack Black, Eli Wallach, Rufus Sewell, Edward Burns, Lydia Blanco, John Krasinski, Alex O’Loughlin

Curiosità su L’amore non va in vacanza
Il cameo di Dustin Hoffman non era programmato

Dustin Hoffman e la regista della pellicola Nancy Meyers sono amici da molto tempo. Quando l’attore ha visto la troupe fuori dal negozio dove Jack Black e Kate Winslet stavano girando, ha parcheggiato la macchina e ha deciso di dare un’occhiata. Nancy vedendolo pensò ad una scena che potesse coinvolgerlo. Si tratta della scena di L’amore non va in vacanza in cui Miles parla del film del 1967 Il laureato.

La scena girata tante volte

La scena iniziale della festa di Natale in cui Jasper si fidanza è stata girata molte volte. Gli attori hanno dovuto ripetere la sequenza molte volte, così tante, che Kate Winslet si è messa in ginocchio e ha pregato per scherzo gli dei di far sì che venisse bene e fosse l’ultimo ciack. L’attrice non voleva di nuovo dover ripetere quella scena che aveva messo il cast a dura prova.

Altre curiosità su L’amore non va in vacanza
  • Durante le riprese di L’amore non va in vacanza, nel Surrey nevicò per ben tre volte. È stata una fortuna, visto che la produzione aveva già pronte tre macchine per la neve artificiale nel caso non ci fossero state vere nevicate.
  • Il balletto che fa Kate Winslet una volta arrivata a Los Angeles è completamente improvvisata.
  • La meravigliosa casa di Amanda, il personaggio interpretato da Cameron Diaz in L’amore non va in vacanza, si trova a San Marino (California). Gli accuratissimi interni sono costati alla produzione circa un milione di dollari.
  • Quando avviene il primo incontro tra Iris (Kate Winslet) e Miles (Jack Black), sull’autoradio si sentono le note del tema principale di Nuovo Cinema Paradiso composto da Ennio Morricone. Miles stesso lo cita in L’amore non va in vacanza.
  • Quando Iris Simpkins guarda i dvd di Amanda Woods, si vede anche quello di Enigma, un film del 2001, diretto da Michael Apted, in cui recita anche Kate Winslet.
Errori presenti in L’amore non va in vacanza

Arthur e Iris parlano di Cary Grant e dicono che lui è del Surrey. In realtà l’attore è di Bristol, che si trova nel sud-ovest dell’Inghilterra sul fiume Avon e nell’omonima contea.

L'amore non va in vacanza, 2006, Nancy Meyers, Jack Black, Miles Dumont
Una scena di L’amore non va in vacanza che ha come protagonista Jack Black
Frasi citazioni e dialoghi tratti da L’amore non va in vacanza
Frasi tratte da L’amore non va in vacanza
Monologo di Iris

Ho scoperto che quasi tutto ciò che è stato scritto sull’amore è vero. Shakespeare ha detto: “Il viaggio termina quando gli innamorati si incontrano”. Ah, che pensiero straordinario! Io non ho mai sperimentato nulla di neanche vagamente simile a questo, ma sono più che disposta a credere che a Shakespeare sia accaduto. Credo di pensare all’amore più di quanto in realtà si dovrebbe; resto sempre sbalordita dal potere assoluto che ha di alterare e definire la nostra vita. È stato sempre Shakespeare a scrivere “L’amore è cieco”. Ecco, questo so che è vero. Per alcuni, del tutto inesplicabilmente, l’amore svanisce. Per altri, semplicemente l’amore è perduto.

Comunque l’amore può anche essere trovato, magari solo per una notte. E poi c’è un altro tipo di amore, il più crudele, quello che quasi uccide le sue vittime, si chiama amore non corrisposto. Di quello, io sono un’esperta. La maggior parte delle storie d’amore è fra persone che si innamorano l’una dell’altra. Ma il resto di noi? Quali sono le nostre storie? Quelle di noi che ci innamoriamo “da soli”. Noi siamo le vittime dell’amore unilaterale. Noi siamo i disgraziati fra gli innamorati, i non amati, i feriti in grado di camminare, gli handicappati senza il parcheggio riservato.

Iris a Miles

Senti, so che è difficile credere alle persone che ti dicono ” so cosa provi”, ma io so davvero che cosa provi. […] Sto cercando di dire che capisco com’è sentirsi piccoli e insignificanti, quant’è umanamente possibile e come può far male in punti che neanche sapevi di avere dentro di te. E non importa quante volte cambi taglio di capelli o in quante palestre ti iscrivi o quanti bicchieri di chardonnay bevi con le amiche: vai lo stesso a dormire ogni sera riesaminando ogni dettaglio, e chiedendoti dove hai sbagliato, come hai fatto a non capire.

E come diavolo hai potuto pensare di essere tanto felice in quel momento. Ti capita anche di convincerti che lui capirà cosa ha perso e busserà alla tua porta. E dopo tutto questo, per quanto a lungo la storia possa durare, vai in un posto lontano e conosci persone che ti fanno sentire di nuovo viva e finalmente i pezzettini della tua anima si rimettono insieme e tutta quella confusione, tutti gli anni della tua vita che hai sprecato… alla fine come per incanto svaniscono.

Miles a Iris

Iris, se tu fossi una melodia… userei solo le note belle.

Graham ad Amanda

Sono innamorato di te. Perdona la brutale dichiarazione, ma… per quanto problematica questa storia possa essere, mi sono innamorato… di te. E non provo questo perché stai per partire, né perché mi piace sentirmi così! Anzi, in realtà non mi piace o non mi piaceva prima che tu parlassi. Non so capire la logica di questa cosa, io so solo… che ti amo. È incredibile quante volte lo sto dicendo.

Dialoghi tratti da L’amore non va in vacanza

Arthur: Nei film c’è la protagonista e c’è la migliore amica. Tu, te lo dico io, sei una protagonista, ma per qualche stupida ragione ti comporti da migliore amica.
Iris: Quant’è vero! Si dovrebbe essere protagonisti della propria vita!

Miles: Perché mi innamoro sempre della donna sbagliata?
Iris: Non sapevi che fosse sbagliata.
Miles: Sapevo che non era giusta.

Miles: Perché sono attirato da una persona anche se so che non è giusta?
Iris: Guarda caso io so la risposta. Perché speri di sbagliarti. E quando lei ti fa una cosa brutta e dentro di te ti dici che non è la donna giusta lo ignori. E quando lei ti fa una cosa bella e ti sorprende e ti conquista e tu perdi la scommessa con te stesso che lei non fa per te.

Trailer di L’amore non va in vacanza

Ecco il trailer in italiano di L’amore non va in vacanza in streaming su YouTube: Link

Ecco il trailer in lingua originale di L’amore non va in vacanza in streaming su YouTube: Link

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuta la recensione di L’amore non va in vacanza, trovate questa ed altre schede dei film in questa sezione: Recensione.

Luca Miglietta

Spray solare – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.