Monologo Papa in The Young Pope

Monologo Papa in The Young Pope

Monologo di Papa Pio XIII in The Young Pope

Ad interpretare il pontefice è Jude Law

Monologo Papa in The Young Pope, serie tv, Paolo Sorrentino, Jude Law
Una scena di The Young Pope che ha come protagonista Jude Law
Sei qui: Home » Monologo Papa in The Young Pope

Oggi vi parlo del monologo di Papa Pio XIII in The Young Pope. The Young Pope è una serie televisiva diretta da Paolo Sorrentino che potete trovare in streaming su Sky e Now Tv. Ad interpretare Papa Pio XIII è Jude Law, ma nella serie recitano anche Diane Keaton, Silvio Orlando, Cécile de France e James Cromwell. La serie visto il grande successo ha avuto un seguito, intitolato The New Pope.

Lenny Belardo è affascinante arcivescovo di New York di mezza età, che a sorpresa viene eletto Papa. Il potentissimo Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Angelo Voiello, lo ha scelto per avere un pontefice malleabile e manovrabile. Belardo si rivela però diverso da quello che il cardinale pensava. Molti ritengono che Belardo sia un santo, avendo realizzato un miracolo quando era giovane.

Belardo sale al soglio col nome di Pio XIII. Il nuovo papa decide di rendere di nuovo la Chiesa misteriosa e inaccessibile, per farla diventare più allettante per i fedeli. Fa così in modo di non essere mai visto da nessuno. Cerca per questo motivo di non essere fotografato o intervistato. Pio XIII comincia così una vera e propria guerra al rinnovamento della Santa Sede, tornando a ferree posizioni su temi come l’omosessualità o l’aborto. Adesso vi parlo del monologo del Papa in The Young Pope.

L’originale monologo del Papa in The Young Pope

Ecco il monologo di Papa Pio XIII in The Young Pope. In questa scena Jude Law si supera nell’interpretare il pontefice.

Ciao Roma! Ciao mondo! Cosa ci siamo dimenticati? Cosa ci siamo dimenticati? Ci siamo dimenticati di voi! Voglio essere molto chiaro. Io sono qui per una ragione molto semplice: per non dimenticare nessuno di voi. Io non lascerò mai indietro nessuno. Dio non lascia indietro nessuno. È questo che mi ha detto quando ho deciso di seguirlo, ed è quello che dico a voi adesso: io servo Dio. Io servo voi.

Ci siamo dimenticati delle donne e dei bambini che cambieranno questo mondo con il loro amore e la loro gentilezza e con la loro meravigliosa, divina inclinazione al gioco. Il gioco è la sola autentica risorsa che abbiamo per poterci sentire in totale armonia con la vita. E per sentirci in armonia con Dio, dobbiamo essere in armonia con la vita.

Monologo del Papa in The Young Pope, continua..

Non abbiamo altra scelta: noi dobbiamo essere in armonia con Dio. E di cos’altro ci siamo dimenticati? Ci siamo dimenticati di masturbarci, di usare contraccettivi. E di abortire, di celebrare i matrimoni tra gay, di lasciare che i sacerdoti si amino tra loro e che si sposino, magari. Ci siamo dimenticati che la morte è una nostra scelta, quando detestiamo vivere.

Ci siamo dimenticati di avere rapporti sessuali avendo scopi che vadano oltre la procreazione senza sentirci in colpa, di divorziare, di lasciare che le suore dicano messa, di fare figli in tutti i modi che la scienza ha fino a oggi scoperto e continuerà ancora a scoprire. Insomma, miei carissimi figli, non solo ci siamo dimenticati di giocare, ma anche di essere felici. Ed esiste una sola strada che conduce alla felicità. E quella strada si chiama libertà.

Altre curiosità su The Young Pope e Paolo Sorrentino

Non trovate interessante il monologo di Papa Pio XIII in The Young Pope? Cosa ne pensate? Dopo aver letto il monologo del Papa in The Young Pope, potete leggere anche questi interessanti pezzi sul film:

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo sul monologo di Papa Pio XIII in The Young Pope? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità. Vi ricordo che se volete contribuire ad aiutare il blog potete comprare questo interessante libro di Paolo Sorrentino, cliccando sul link di Amazon in basso. In questo modo contribuirete a pagare le spese del blog.

Luca Miglietta

Libro – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.