Crea sito

Netflix introduce il blocco Schermo

Netflix introduce il blocco schermo

Netflix introduce il blocco schermo su Android per evitare pause accidentali, che possono rovinare la visione a causa di tocchi sul display

Netflix introduce il blocco schermo

Netflix introduce il blocco schermo, una nuova funzionalità per chi utilizza l’applicazione streaming da mobile. Si tratta di un importante aiuto per chi preme pulsanti a caso sul suo tablet o smartphone. Questo può creare problemi soprattutto mentre si guardano film o serie tv. In questo modo si eviterà di mettere le opere audiovisive in pausa per sbaglio, a causa di tocchi sul display, involontari o meno.

A partire da oggi gli utenti del servizio streaming che utilizzano Android potranno decidere se inserire l’opzione blocco schermo. Una funzione che rende impossibile selezionare qualcosa sul touchscreen fino a quando non viene sbloccato. E’ una novità molto utile per chi vuole vedere un contenuto evitando, non solo di mettere in pausa, ma anche di selezionare accidentalmente il cambio episodio o selezionare una parte del video successiva andando avanti nel flusso streaming. Tutta una serie eventualità che possono capitare agli utenti distratti e che possono rovinare la visione.

Netflix ha aggiunto questa nuova funzionalità sulla sua applicazione, ma solo per sistemi Android. Un aiuto per chi per sbaglio clicca pulsanti mentre guarda un film o una serie.

Se si seleziona il pulsante blocco schermo, tutti gli altri pulsanti scompaiono dalla selezione sul video. Se si vuole riavere l’intera interfaccia della piattaforma, basterà toccare due volte l’icona blocco schermo. La nuova funzionalità al momento è disponibile solo sulla versione per Andorid dell’applicazione di Netflix e, da quanto è emerso, verrà gestita completamente lato server. In questo modo non sarà necessario aggiornare l’app e la funzionalità sarà utilizzabile già dai prossimi giorni. Non si menziona la nuova funzionalità per gli iPhone con iOS, ma molto probabilmente arriverà qualcosa di analogo a breve anche per l’analoga applicazione della Apple.

L.M.