Il NOS di Fast and Furious si trova nella panna spray

Il NOS di Fast and Furious si trova nella panna spray

Dove si trova NOS di Fast and Furious

E’ un gas esilarante e si usa anche come additivo alimentare nella panna spray

NOS di Fast and Furious si trova nella panna spray, 2001, Rob Cohen, Paul Walker, Jordana Brewster, candele
Una scena di Fast and Furious che ha come protagonisti Paul Walker e Jordana Brewster
Sei qui: Home » Il NOS di Fast and Furious si trova nella panna spray

Vi ricordate il NOS di Fast and Furious? Il protossido di azoto, detto anche ossido di diazoto, o monossido di diazoto se vogliamo usare la IUPAC, ha formula chimica N2O ed è conosciuto anche come NOS. E’ stato ribattezzato NOS perché questo era il nome dell’azienda che brevettò per prima il sistema di produzione e di stoccaggio dei questo gas. Gli automobilisti che si sfidano usano il NOS in Fast and Furious perché consente di bruciare più carburante e incrementare la potenza del motore. Inoltre è un inibitore naturale della detonazione e quando si iniettata nel motore toglie calore e garantisce una resa notevolmente più efficace.

L’aria contiene circa il 20% di ossigeno, il protossido di azoto garantisce invece il 38% di ossigeno al motore, insomma quasi il doppio. Il protossido di azoto serve principalmente ad aumentare le capacità respiratorie del motore del veicolo. Una volta che questo gas entrerà in circolo, soprattutto quando la temperatura del motore sarà particolarmente alta, garantirà parecchi cavalli in più. Sul mercato esistono kit di bombole da 60bar sia per motori a benzina che per motori diesel, che garantiscono incrementi anche fino ai 200 cavalli.

Il NOS non solo non è economico, ma bisogna considerare anche che causa un maggiore consumo di carburante e quindi di spesa per la benzina. Si tratta di un gas non utilizzabile su tutte le vetture perché aumentare i cavalli su un telaio non adatto o degli ammortizzatori non costruiti per quello può essere pericoloso. Può compromettere la guida e la sicurezza dell’auto sia per chi guida, che per chi gli sta accanto.

Gli utilizzi del NOS di Fast and Furious dai motori agli alimenti

Questo gas è conosciuto anche con un altro nome: gas esilarante, a causa dei suoi effetti euforizzanti e dissociativi e trova impiego medico come analgesico ed anestetico fin dal 1800. L’uso “ricreativo” di questo è noto sin dalla fine del ‘700, soprattutto in Inghilterra. Tra gli effetti più comuni che causava il protossido di azoto c’erano la leggerezza corporea, cambiamenti nelle percezioni tattili, visive e uditive, disorientamento, vertigini e diminuzione dei livelli d’ansia.

Inoltre aumentava il senso dell’umorismo e un distacco da sé stessi e dall’ambiente attorno. Tutti effetti che nell’Inghilterra del periodo erano considerati perfetti per l’uso ricreativo. L’ossido di diazoto è un additivo alimentare, ad esempio si usa come propellente nelle confezioni di panna montata spray.

È poco solubile in acqua, ma molto nei grassi, per cui si lega perfettamente al composto della panna. La quantità di gas non è sufficiente ad anestetizzare, ma in grandi quantità può dare un leggero effetto euforizzante. Insomma il NOS di Fast and Furious è lo stesso che esce dalla vostra bomboletta di panna spray. Non preoccupatevi però il protossido di azoto ha una bassa tossicità ed una comprovata sicurezza.

La formula del NOS

Qual è la formula chimica del NOS di Fast and Furious? E’ N20 e quindi la sua composizione è basata da due atomi di azoto e uno di ossigeno.

Avreste mai immaginato che NOS di Fast and Furious si trova nella panna spray? E vi dirò di più, lo usano pure i dentisti! Inomma potete trovare ovunque il NOS di Fast and Furious!

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Se vi è piaciuto questo articolo sul fatto che il NOS di Fast and Furious si trova nella panna spray, trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Panna spray – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.