Crea sito

Peaky Blinders introdurrà un nuovo personaggio femminile

Peaky Blinders introdurrà un nuovo personaggio femminile nella sesta stagione

La produzione della sesta stagione di Peaky Blinders è stata interrotta a causa della pandemia di coronavirus e questo creerà molti ritardi, facendo slittare la data di uscita inizialmente prevista

Peaky Blinders introdurrà un nuovo personaggio femminile nella sesta stagione
Cillian Murphy nei panni di Thomas Shelby in Peaky Blinders

Peaky Blinders introdurrà un nuovo personaggio femminile ancora misterioso, ha rivelato il regista Anthony Byrne. La produzione della serie è stata ritardata a causa della pandemia di coronavirus e fan sono in trepidante attesa dei nuovi episodi della sesta stagione della serie targata BBC.

Il regista Anthony Byrne ha anticipato una serie di novità a Digital Spy.

C’è un grande personaggio femminile, che è nuovo, che è piuttosto oscuro. Non avevo mai visto un personaggio come lei in Peaky prima. Non dirò chi è, ma sicuramente dà a Tommy (Shelby, interpretato da Cillian Murphy) qualcosa per i suoi soldi. Lei lo sfida in un modo diverso.

Anthony Byrne ha aggiunto anche che il nuovo personaggio è simile a Oswald Mosley, il fondatore dell’Unione britannica dei fascisti, interpretato da Sam Claflin nella quinta stagione.

Ha un’ideologia simile e questo è stimolante per qualsiasi personaggio, come ho detto prima … non hanno pistole o una banda, ma hanno un’ideologia che è come un virus ed è più pericolosa. È un personaggio eccezionale e siamo molto vicini al casting anche di lei.

Peaky Blinders introdurrà un nuovo personaggio femminile, lo ha spiegato il regista Anthony Byrne, che ha anche parlato di quando potrebbe uscire la serie tv

La nuova serie dovrebbe riprendere la produzione nei prossimi mesi, pandemia di COVID19 permettendo, che sta condizionando ogni tipo di produzione audiovisiva. Anthony Byrne ha infatti anche affermato che è difficile sapere con certezza quando si potrà tornare a girare. A causa della pandemia di coronavirus le riprese di Peaky Blinders  potrebbero addirittura riprendere nel 2021.

In un mondo ideale sarebbe stato bello poter avere tutto pronto entro la fine dell’anno. Ma così non sarà. Possiamo prepararci per riprendere la produzione all’inizio del prossimo anno. Sembra fattibile, ma non c’è alcuna certezza. Bisogna tenere presente che se iniziamo le riprese a gennaio (2021), non avremmo finito fino a maggio o giugno e poi ci vorranno comunque almeno altri 6 mesi per l’editing.

Si rischia quindi che la nuova data di uscita della stagione 6 di Peaky Blinders possa essere alla fine del 2021 o addirittura all’inizio del 2022. Anthony Byrne ha anche spiegato che la produzione sta attualmente valutando come permettere che le riprese si svolgano in completa sicurezza, per evitare il contagio da COVID19.

Abbiamo già qualche idea su come realizzeremo le varie scene, sia che si tratti di scene di intimità o di combattimenti. C’è sicuramente un modo per farlo ed è questo il motivo per cui ci stiamo prendendo il giusto tempo per far tutto bene. Eravamo a cinque giorni dall’inizio delle riprese e qualche giorno prima avremmo assistito all’iconico taglio di Cillian.

Qualche giorno fa vi avevo parlato di come Beautiful si fosse attrezzata, per mettere in sicurezza i propri attori, da possibili contagi da coronavirus. Trovate l’articolo a questo link: Beautiful utilizzerà bambole gonfiabili per girare le scene di sesso.

Luca Miglietta