Scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura

Scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura

Scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura per Jake Gyllenhaal

Jake Gyllenhaal ha detto all’Howard Stern Show : “Firmarle è stata una tortura”.

Scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura, Zodiac, 2007, David Fincher, Jake Gyllenhaal
Una scena di Zodiac, che ha come protagonista Jake Gyllenhaal
Sei qui: Home » Scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura

Le scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura per Jake Gyllenhaal. Nessuno avrebbe potuto pensare che lavorare al fianco di Jennifer Aniston potesse essere un vero incubo. Jake Gyllenhaal ha raccontato che dividere il set di The Good Girl con l’ex star di Friends non è stato affatto facile. The Good Girl è una commedia del 2002 diretta da Miguel Arteta, che ha come protagonisti Jennifer Aniston e Jake Gyllenhaal.

Jake Gyllenhaal ha ammesso che le scene di sesso con Jennifer Aniston in The Good Girl sono state una tortura, ospite dell’Howard Stern Show. L’attore di Donnie Darko ha addirittura paragonato le scene di sesso con la Aniston a qualcosa di terribile.

Oh sì, era una tortura, sì, era quella. Voglio dire, dai, è stato un vero turbinio di emozioni. Le scene di sesso sono sempre imbarazzanti perché ci sono forse 30 o 50 persone sul set che ti guardano. Non mi eccita, è un esercizio meccanico. Ed è anche una danza, fai una coreografia davanti alla telecamera. In un certo senso puoi sentirti coinvolto, ma è come una scena di combattimento, non puoi improvvisare, è tutto sistemato.

Scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura per Jake Gyllenhaal che aveva una cotta per l’attrice

Jake Gyllenhaal ha poi ammesso all’Howard Stern Show di avere una vera cotta per l’attrice, il che ha reso le scene di sesso molto più difficili del previsto.

Ho una cotta per lei da anni. E lavorare con lei non è stato facile, avevo solo 22 anni. Girare le scene di sesso con lei era una tortura. Questo è tutto quello che posso dire, ma era adorabile.

L’attore ha poi rivelato che Jennifer Aniston ha fatto di tutto per farlo sentire a suo agio.

Abbiamo usato la tecnica del cuscino. Era solo preventivo e di solito lo usavamo durante le riprese stando sdraiati. È stata Jennifer a suggerirlo, è stata molto gentile a farlo prima di iniziare.

Gli ultimi lavori di Jake Gyllenhaal

Jake Gyllenhaal ha rivelato che le scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura, durante le interviste per pubblicizzare il suo ultimo film The Guilty. The Guilty è un film del 2021 diretto da Antoine Fuqua, distribuito in streaming su Netflix.

Jennifer Aniston ha appena lanciato la sua linea di prodotti di bellezza. Chissà se, prima o poi, le due star non lavoreranno di nuovo insieme. Forse la prossima volta Jake Gyllenhaal sarà meno in soggezione per la sua vecchia cotta.

La situazione sentimentale di Jake Gyllenhaal e Jennifer Aniston

Col tempo la cotta dell’attore di Donnie Darko si è affievolita e, di recente, Gyllenhaal, ormai 41enne, ha sfilato sul red carpet con la nuova fidanzata, la modella Jeanne Cadieu. Jennifer Aniston è invece single da qualche anno, ma non sembra che per lei sia un problema. l’attrice ha infatti molti amici con cui passa il tempo, potete approfondire il tema in questo articolo: Il soprannome di Jennifer Aniston.

Avete visto la puntata dell’ Howard Stern Show? sapevate che scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura?

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Se vi è piaciuto l’articolo sul fatto che le scene di sesso con Jennifer Aniston sono state una tortura per Jake Gyllenhaal, trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Macchina per caffè – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!