Crea sito

The Hitcher – La lunga strada della paura (1986)

The Hitcher – La lunga strada della paura di Robert Harmon

Un film del 1986, che ha come attori Rutger Hauer, C. Thomas Howell, Jennifer Jason Leigh, Henry Darrow, Billy Green Bush, Jeffrey DeMunn

The Hitcher - La lunga strada della paura, recensione, Rutger Hauer e C. Thomas Howell, Robert Harmon
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonisti Rutger Hauer e C. Thomas Howell

In The Hitcher il giovane Jim Halsey, mentre sta attraversando il deserto con la Cadillac che deve portare da Chicago a San Diego vede un autostoppista.

La stanchezza e un colpo di sonno, che poco prima quasi gli aveva fatto tamponare un camion sulla corsia opposta, lo spingono a offrirgli un passaggio. L’autostoppista si presenta al giovane come John Ryder e presto si rivelerà un maniaco omicida.

Dopo aver ucciso già altre persone lungo il suo tragitto dichiara di voler uccidere Jim. Mentre lo sta minacciando con un coltello alla gola Jim riesce a buttar fuori dalla macchina l’autostoppista. Per il giovane il pericolo sembra scampato, ma questo e solo l’inizio di un lungo incubo.

The Hitcher - La lunga strada della paura, recensione trama, Rutger Hauer, C. Thomas Howell
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonisti Rutger Hauer e C. Thomas Howell

The Hitcher – La lunga strada della paura è un cult on the road anni Ottanta, con una interessa componente horror-thriller

La pellicola del 1986 diretta da Robert Harmon ha avuto un sequel nel 2003 intitolato The Hitcher II – Ti stavo aspettando e nel 2007 un remake. Quest’ultimo si intitola The Hitcher ed è diretto da Dave Meyers, ma è molto meno riuscito ed ha solo la funzione di farci capire quanto sia un capolavoro la pellicola originale.

Gli attori del film

Tra i protagonisti della pellicola troviamo Rutger Hauer, C. Thomas Howell e Jennifer Jason Leigh.

Rutger Hauer si cala nella parte del maniaco omicida in maniera davvero perfetta, in modo da rendere il personaggio inquietante, misterioso, folle e crudele. Si può sicuramente considerare uno dei ruoli più importanti di sempre dell’attore olandese, assieme a quello di Roy Batty in Blade Runner. Lo stesso Rutger Hauer ha più volte affermato che la parte John Ryder è quella a cui è più affezionato di tutta la sua carriera, oltre a quella del famoso replicante.

Si dice tra l’altro che C. Thomas Howell, fosse davvero intimorito da Rutger Hauer sul set per l’intensità che ci metteva l’attore olandese nell’interpretare il suo ruolo.

Rutger Hauer ha preso così sul serio la parte da voler interpretare di persona moltissimi stunt alla guida. E’ stato così abile da ricevere i complimenti dei veri piloti acrobatici ingaggiati per girare le scene più difficili e pericolose della pellicola.

The Hitcher - La lunga strada della paura, curiosità, Rutger Hauer, C. Thomas Howell
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonisti Rutger Hauer e C. Thomas Howell
Ecco cosa disse in una intervista ad Empire l’attore olandese del suo personaggio John Ryder

Per me, era un fantasma di sabbia o qualcosa del genere, un personaggio irreale. Il mio lavoro per quel film era fare in modo che tu pensassi che quest’uomo potesse fare della roba davvero strana e persino se non l’avessi vista, tu avresti creduto che l’avesse fatta. Sparare ad un elicottero con una pistola? Questo è troppo. Ma mi sono divertito tantissimo con lui. So dove vive la paura. So come spingere quei bottoni.

C. Thomas Howell era un abile giovane attore. Non sapevo che fosse completamente terrorizzato da me! Quando non stavamo lavorando, io ero solo un tipo. Quando stavo lavorando, recitavo, ma non lo spaventavo per divertirmi nella sua camera d’hotel, ma lui pensava che io l’avrei fatto. Mentre stavamo tenendo una proiezione 25 anni più tardi ho sentito questo.

Lui disse: “sai quanto ero spaventato?” Io: “Perché cazzo lo eri! Avresti dovuto dirmelo! Non ti avrei mai fatto niente! Ma la parte divertente è che io sentivo che lui era così spaventato che io pensavo stesse recitando e allora potevo toccare la sua mente e giocare con lui. Pensai che fosse davvero grandioso, potevo cazzeggiare con lui.

Rutger Hauer

Bravo C. Thomas Howell, nel ruolo del giovane Jim Halsey. Piccola parte per Jennifer Jason Leigh, che ha accettato di recitare nella pellicola pur di lavorare nuovamente con Rutger Hauer, dopo L’amore e il sangue.

The Hitcher - La lunga strada della paura, curiosità sul film, Jennifer Jason Leigh, Eric Red
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonista Jennifer Jason Leigh
La sceneggiatura

Lo sceneggiatore della pellicola è Eric Red, che ricordiamo anche per altri due cult anni Ottanta, come Il buio si avvicina di Kathryn Bigelow e Le strade della paura, da lui diretto oltre che sceneggiato.

Eric Red nella prima bozza della sceneggiatura ave qualche scena più splatter, come quella in cui John Ryder uccide violentemente la famigliola che appare in una scena del film. Viene sostituito l’occhio umano nelle patatine con dito mozzato. Quest’ultima scelta intelligente perché Jim scambia inizialmente il dito per una patatina.

Perché vedere The Hitcher – La lunga strada della paura?

The Hitcher – La lunga strada della paura è un film con una stupenda ambientazione nel deserto americano, tra stazioni di servizio deserte, pochissime persone tra il povero protagonista e l’assassino e una polizia impotente.

La pellicola è un thriller/ horror avvincente e ricco di suspense che appassiona lo spettatore in tutti i suoi 96 minuti. Un film uscito 34 anni fa, ma non invecchiato neanche di un giorno. Da vedere assolutamente, uno dei migliori film degli anni Ottanta.

The Hitcher - La lunga strada della paura, recensione,  Rutger Hauer
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonista Rutger Hauer

Dati tecnici della pellicola di Robert Harmon

Titolo originale: The Hitcher

Paese: USA

Anno: 1986

Durata: 96 min

Genere: horror, thriller

Regia: Robert Harmon

The Hitcher - La lunga strada della paura, recensione, 1986, Jennifer Jason Leigh, C. Thomas Howell
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonisti Jennifer Jason Leigh e C. Thomas Howell

Attori: Rutger Hauer, C. Thomas Howell, Jennifer Jason Leigh, Henry Darrow, Billy Green Bush, Jeffrey DeMunn, Armin Shimerman, Eugene Davis, John Jackson, Jon Van Ness

Soggetto: Eric Red

Sceneggiatura: Eric Red

Fotografia: John Seale

Montaggio: Frank J. Urioste

Musiche: Mark Isham

The Hitcher - La lunga strada della paura, curiosità, 1986, Rutger Hauer, C. Thomas Howell
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonisti Rutger Hauer e C. Thomas Howell
Curiosità su The Hitcher – La lunga strada della paura

Il film ha avuto un sequel, The Hitcher II – Ti stavo aspettando, nel quale ritorna come protagonista C. Thomas Howell nel ruolo di Jim e un remake interpretato da Sean Bean, Zachary Knighton e Sophia Bush, diretto da Dave Meyers.

Robert Harmon ha ripreso un tema simile nel film Highwaymen – I banditi della strada, dove vi è di nuovo la formula del trio di personaggi buono, donna e cattivo, che percorrono le strade infinite e desolate degli USA in un duello.

La scena nella quale Jim sta fuggendo dalla polizia a bordo di una Ford LTD del 1982 e inchioda, facendo sì che i poliziotti si sparino a vicenda, è molto simile all’inseguimento iniziale di The Road Warrior, dove Max Rockatansky inchioda con la sua V8 Interceptor e due Humungus si colpiscono a vicenda.

The Hitcher - La lunga strada della paura, curiosità, 1986, Rutger Hauer
Una scena di The Hitcher – La lunga strada della paura, che ha come protagonista Rutger Hauer
Errori presenti in The Hitcher – La lunga strada della paura
La scena della pompa di benzina

Nel secondo distributore di benzina John Ryder sfonda con la Jeep le pompe, con la conseguente fuoriuscita di benzina, bagnando per terra, Jim e la sua jeep. Poco dopo tira fuori un cerino, lo accende sfregandolo sullo specchietto laterale e lo lancia per dar fuoco a tutto. E’ improbabile che accenda il cerino senza che la benzina sulla sua jeep prenda immediatamente fuoco, si vedono addirittura delle gocce su di essa.

Nella scena in cui Ryder sfonda le pompe di benzina con la jeep, si vede anche che alla guida c’è uno stunt-man e non Rutger Hauer.

errori presenti in The Hitcher - La lunga strada della paura
Altri errori presenti in The Hitcher – La lunga strada della paura
  • All’inizio del film, quando Jim da il passaggio a Ryder, sta albeggiando, poi torna notte a seconda dell’inquadratura.
  • Nella scena in cui Jim sta per andare addosso al camion piove, ma dalla ripresa dall’alto non sembra piovere.
  • Quando Jim investe Ryder con la Jeep il volante si è rotto a causa di un colpo di fucile, ma in un’inquadratura si vede ancora integro.
  • Uno dei due poliziotti che arrestano Jim Halsey fuori dell’area di servizio spara un colpo di avvertimento, poi si sente che ricarica il fucile ma il poliziotto non fa nessun movimento.
  • Nelle prime scene si vede chiaramente che le scarpe di Jim sono verdi e bianche, mentre alcune scene dopo sono bianche e gialle.
  • Quando Jim e Nash sono inseguiti dalla polizia Nash prende la trasmittente e cerca di comunicare con le pattuglie che li inseguono. La prima volta comunica con la polizia dopo aver schiacciato il pulsante laterale della trasmittente, la seconda volta subito dopo, non preme il pulsante per comunicare.
Curiosità ed errori presenti in The Hitcher - La lunga strada della paura

Altre informazioni su The Hitcher – La lunga strada della paura di Robert Harmon presenti sul blog

Citazioni e dialoghi: n.p.

Colonna sonora: non ancora presente

Errori: non ancora presente


Avete già visto questa pellicola? Vi è piaciuta? Dite la vostra opinione scrivendolo nei commenti sotto l’articolo.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie su film e serie TV,  potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo su The Hitcher – La lunga strada della paura lasciate un commento o condividetelo sui social.

Luca Miglietta

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.