Crea sito

Polizia minaccia John Cusack durante le proteste per George Floyd

Polizia minaccia John Cusack durante le proteste per George Floyd

La situazione negli Stati Uniti è molto difficile, una decina di Stati hanno addirittura mobilitato la guardia nazionale e indetto il coprifuoco in 25 città

Polizia minaccia John Cusack durante le proteste per George Floyd
John Cusack in una scena di 1408 di Mikael Håfström

Polizia minaccia John Cusack durante le proteste per George Floyd. Negli Stati Uniti continuano le manifestazioni di protesta per l’uccisione dell’afroamericano da parte di un poliziotto a Minneapolis in Minnesota. Il video, che mostra l’uomo soffocato a terra dal ginocchio del poliziotto premuto per minuti contro il suo collo, ha fatto il giro della rete. Ieri vi ho proposto uno dei tanti video di protesta in questo articolo: Una scena di Orange is The New Black ricorda la morte di George Floyd. Non si tratta del primo attore a subire la rappresaglia della polizia americana, era accaduto ieri anche a Kendrick Sampson ferito durante una protesta a Los Angeles.

Gli scontri tra la polizia e parte dei manifestanti stanno durando da parecchi giorni, sono moltissimi i saccheggi e gli episodi di violenza, tanto che una decina di stati hanno mobilitato la guardia nazionale e indetto il coprifuoco in 25 città.

Ieri John Cusack è stato attaccato dalla polizia mentre filmava gli scontri di Chicago e ha pubblicato su Twitter un video di ciò che è accaduto. L’attore stava documentando dalla sua bici le proteste in città e una macchina che bruciava. Il video non è molto chiaro, ma si sentono le urla del del poliziotto che gli intima di smettere di filmare.

Polizia minaccia John Cusack durante le proteste per George Floyd, l’attore registra il video e lo posta sul suo profilo Twitter

Ecco il Tweet dell’attore sul suo profilo, cliccando sul link potrete vedere il video.

Cops didn’t like me filming the burning car so they came at me with batons. Hitting my bike.
Ahhm here’s the audio pic.twitter.com/tfaOoVCw5v

— John Cusack (@johncusack) May 31, 2020

– in italiano – Agli agenti non è piaciuto vedermi filmare la macchina che bruciava, così sono venuti da me con i manganelli. Colpendo la mia bicicletta.

Se volete vedere il video degli scontri lo trovate anche su YouTube.

Luca Miglietta

Una risposta a “Polizia minaccia John Cusack durante le proteste per George Floyd”

  1. negli Stati uniti ho visto tanti video di rivolte per le strade, chissà se risolveranno quasta situazione ingarbugliata, tutto questo con ancora una pandemia di coronavirus ancora fuori controllo negli USA

I commenti sono chiusi.