Crea sito

Cry Macho il nuovo film di Clint Eastwood

Cry Macho il nuovo film di Clint Eastwood

A 90 anni la leggenda di Hollywood sarà produttore, regista e interprete del film

Cry Macho il nuovo film di Clint Eastwood

Cry Macho il nuovo film di Clint Eastwood, prodotto dalla Warner Bros. 90 anni, compiuti lo scorso 31 maggio e non sentirli! L’attore e regista americano girerà un nuovo film, l’adventure-drama dal titolo “Cry Macho”.

Clint Eastwood non sarà solo regista, ma anche il protagonista della pellicola e uno dei produttori. Si parlò per la prima volta di questo progetto nel 2011 durante il Festival di Cannes, poi è passato molto tempo prima che i produttori trovassero l’attore ed il regista che faceva per loro. “Cry Macho” è basato sull’omonimo romanzo del 1975 di N. Richard Nash, che ha anche curato l’adattamento cinematografico insieme a Nick Schenk. Il romanzo non racconta una storia di fantasia, ma tratta fatti realmente accaduti.

Nella produzione oltre a Clint Eastwood con la Malpaso, società del cinque volte premio Oscar, ci saranno Al Ruddy, Jessica Meier e Tim Moore.

Cry Macho il nuovo film di Clint Eastwood, di cosa parlerà la trama della pellicola?

In “Cry Macho”, ambientato nel 1978, Clint Eastwood interpreterà una ex star del rodeo e allevatore di cavalli che si troverà davanti una sfida più difficile delle gare sostenute in passato. Dovrà riportare dal Messico, dove si trova, nel natio Stato del Texas, il figlio del suo ex capo. Il ragazzino è infatti tenuto in ostaggio dalla madre alcolizzata.

L’ultimo film diretto da Clint Eastwood è stato “Richard Jewell“, del 2019, anch’esso basato su una storia vera. Richard Jewell era infatti il poliziotto salito alla ribalta per essere stato coinvolto nell’attentato alle Olimpiadi di Atlanta del 1996. L’ultimo film diretto e interpretato da Clint Eastwood è invece stato “Il Corriere – The Mule“, uscito nel 2018 e basato sulla storia vera del veterano di guerra Leo Sharp.

Quando uscirà Cry Macho?

Al momento, non essendo ancora partite le riprese di “Cry Macho”, non si possono prevedere i tempi di realizzazione. Una cosa è certa: sicuramente la pandemia di coronavirus rallenterà le riprese e conseguentemente l’uscita nella sale.

Prima del 2022 sicuramente è difficile possa uscire la pellicola, sono molti i film finiti in stand by a causa della pandemia di Covid-19, come ad esempio “No Time to Die“. La pellicola è stata rimandata di un anno per il rischio lockdow in diversi paesi Europei. Ne ho parlato ieri in questo articolo: “No Time To Die uscirà nel 2021“.

Luca Miglietta