Crea sito

È morto Ennio Morricone, aveva 91 anni

È morto Ennio Morricone, aveva 91 anni

Il compositore romano è diventato immortale anche nel mondo del cinema grazie alla collaborazione con Sergio Leone e a quella con Quentin Tarantino.

È morto Ennio Morricone, aveva 91 anni
Il compositore in una immagine di repertorio

È morto Ennio Morricone a 91 anni. A causare il decesso è stata la fattura di un femore, conseguenza di una caduta avvenuta nella sua casa romana. Il grande musicista e compositore romano, è autore di alcune delle colonne sonore più belle della storia del cinema. Durante la sua lunghissima carriera ha collaborato in particolare coi due grandi registi Sergio Leone e Quentin Tarantino.

I funerali di Ennio Morricone si terranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza”, come ha annunciato la famiglia del premio Oscar attraverso l’amico e legale Giorgio Assumma.

Come si legge nella nota della famiglia, Ennio Morricone è mancato:

all’alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede, ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità.

Ha salutato l’amata moglie Maria che lo ha accompagnato con dedizione in ogni istante della sua vita umana e professionale e gli è stato accanto fino all’estremo respiro.

Ha ringraziato i figli e i nipoti per l’amore e la cura che gli hanno donato, ha dedicato un commosso ricordo al suo pubblico dal cui affettuoso sostegno ha sempre tratto la forza della propria creatività.

 

È morto Ennio Morricone a 91 anni
Sergio Leone e Robert De Niro sul set di C’era una volta in America

È morto Ennio Morricone, il cinema mondiale dice addio al compositore di alcune delle più note colonne sonore di tutti i tempi

Ennio Morricone, nato a Roma il 10 novembre 1928, si era diplomato al Conservatorio di Santa Cecilia in tromba, composizione, strumentazione, direzione di banda e musica corale. Debuttò nel cinema con il film di Luciano Salce, Il federale (1961), poco dopo fece l’arrangiatore di alcune famose canzoni italiane dei primi anni ’60, come alcuni successi di Gianni Morandi.

Collaborò con Sergio Leone, che aveva conosciuto da bambino alle elementari, in ben sette film. Indimenticabili le colonne sonore della Trilogia del dollaro, di cui fanno parte Per un pugno di dollari (1964), Per qualche dollaro in più (1965) e Il buono, il brutto, il cattivo (1966). Bellissime anche le colonne sonore di C’era una volta il West e C’era una volta in America.

Ennio Morricone ha vinto l’Oscar per la colonna sonora di The Hateful Eight (2015) di Quentin Tarantino ed ha ricevuto anche la nomination per I giorni del cielo (Days of Heaven) (1978) di Terrence Malick, Mission (The Mission) di Roland Joffe, The Untouchables – Gli intoccabili (1987) di Brian De Palma, Bugsy (1991) di Barry Levinson e Malena (2000) di Giuseppe Tornatore.

Aveva ottenuto l’Oscar alla carriera a 79 anni, che gli venne consegnato da Clint Eastwood. Gli venne assegnato per il “magnifico e poliedrico contributo all’arte della musica per film. Ennio Morricone ha vinto inoltre 11 David di Donatello

Quentin Tarantino, da grande fa del compositore, ha usato alcune delle sue composizioni per i film Kill Bill, Django Unchained e Bastardi senza gloria.

Morto Ennio Morricone, aveva 91 anni
Una scena di Django Unchained

Tante le collaborazioni di Ennio Morricone con importanti registi

Ennio Morricone oltre che con Leone e Tarantino ha collaborato anche con altri famosi registi come Gillo Pontecorvo (La battaglia di Algeri del 1966), Don Siegel, Bernardo Bertolucci (Novecento del 1976), John Boorman (L’esorcista del 1977) , Edouard Molinaro, John Carpenter (La cosa del 1982), William Friedkin (Rampage – Furia animale del 1987), Brian De Palma (The Untouchables – Gli intoccabili, del 1987), Pedro Almodovar, Franco Zeffirelli (Amleto del 1990), Wolfgang Petersen (Nel centro del mirino del 1993), Mike Nichols e Warren Beatty (Bulworth – Il senatore  del 1998).

Luca Miglietta