Crea sito

Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi

Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson

Pellicola del 2002, che ha come protagonisti Elijah Wood, Ian McKellen, Viggo Mortensen, Sean Astin, Billy Boyd, Dominic Monaghan, Orlando Bloom, John Rhys-Davies, Liv Tyler, Cate Blanchett, Christopher Lee, David Wenham, Brad Dourif, Bernard Hill, Bruce Hopkins, Karl Urban, Miranda Otto, Andy Serkis e Hugo Weaving

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen, Orlando Bloom e Ian McKellen

Un articolo su Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi. Seguono ora alcune frasi e citazioni tratte dalla pellicola di Peter Jackson.

Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi

Frasi di Samvise Gamgee

Mordor, il solo posto della terra di Mezzo che non vogliamo vedere da vicino, ed è il solo posto che cerchiamo di raggiungere… e che non riusciamo a raggiungere. È la verità Padron Frodo, ci siamo persi.

Lo so. È tutto sbagliato. Noi non dovremmo nemmeno essere qui. Ma ci siamo. È come nelle grandi storie, padron Frodo. Quelle che contano davvero. Erano piene di oscurità e pericoli, e a volte non volevi sapere il finale. Perchè come poteva esserci un finale allegro? Come poteva il mondo tornare com’era dopo che erano successe tante cose brutte?

Frasi di Gandalf

La cortesia del tuo palazzo è alquanto diminuita ultimamente… Re Théoden!

Io ti estirperò, Saruman, come il veleno viene estirpato da una ferita!

Io sono Gandalf il Bianco e ritorno da voi ora, al mutare della marea.

La collera di Sauron sarà terribile. La sua rappresaglia, immediata. La battaglia per il Fosso di Helm è finita, la battaglia per la Terra di Mezzo sta per cominciare. Le nostre speranze sono nelle mani di due piccoli Hobbit, sperduti nelle terre desolate.

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Miranda Otto
Frasi di Frodo

Questa è Pungolo, l’hai veduta altre volte. Dico bene, Gollum? Lascialo, o ti taglio la gola.

Non c’è promessa che tu faccia di cui io mi fidi.

Frasi di Gollum

I ladri. I ladri. Quegli sporchi piccoli ladri. Dov’è? Dov’è? Ce l’hanno tolto, rubato. Il mio tesoro. Maledetti! Noi li odiamo! È nostro e lo vogliamo.

Fredda è la mano, le ossa e il cuore. Freddo è il corpo del viaggiatore. Non vede quel che il futuro gli porta quando il sole è calato e la luna è morta.

Frasi di Legolas

Sorge un sole rosso. Stanotte è stato versato del sangue.

Il sentiero porta a nord-est, stanno portando gli hobbit a Isengard.

Corrono come se avessero alle spalle i padroni con le fruste.

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Elijah Wood e Sean Astin
Frasi di Barbalbero

Non esiste una maledizione in Elfico, Entese o nelle lingue degli uomini per una tale perfidia.

La mia casa si trova nel profondo della foresta, vicino alle radici della montagna. Ho detto a Gandalf che vi avrei tenuto al sicuro, e al sicuro io vi terrò. Gli alberi sono cresciuti selvaggi e pericolosi. La rabbia avvelena i loro cuori. Vi faranno del male se potranno. Eh, siamo rimasti in pochi, ora. Noi Ent siamo troppo pochi per tenerli a bada.

Gli alberi sono cresciuti selvaggi e pericolosi. La rabbia avvelena i loro cuori, neri sono i loro pensieri, profondo il loro odio. Vi farrano del male se potranno.

Frasi di Aragorn

Non a caso cadono le foglie di Lórien.

Haleth, figlio di Hama… c’è sempre speranza!

Frasi di Gimli

Tre giorni e tre notti di inseguimento, niente cibo, niente riposo, e nessuna traccia della preda, solo quello che può dire la nuda roccia.

Dov’è? Dov’è? Fate largo, io lo ammazzo! Tu sei l’uomo più fortunato, più scaltro, e più avventato che io abbia mai conosciuto. Che tu sia benedetto! (ad Aragorn)

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Hugo Weaving e Liv Tyler
Frasi di Re Elrond

Che sia per spada o per il lento sfacelo del tempo, Aragorn morirà. E per te non ci sarà alcun conforto per alleviare il dolore della sua scomparsa. Perverrà alla morte come immagine dello splendore dei Re degli Uomini in gloria, senza macchia, prima del crollo del mondo. Ma tu, figlia mia, tu ti trascinerai nell’oscurità e nel dubbio come la notte d’inverno che arriva senza una stella. Qui tu dimorerai legata al tuo dolore, sotto gli alberi che avvizziscono, finché il mondo intero sarà cambiato e i lunghi anni della tua vita saranno consumati. Arwen… non c’è nulla per te qui, solo morte.

ll nostro tempo qui sta finendo. Il tempo di Arwen sta finendo. Lasciala andare. Lascia che prenda la nave verso ovest. Lascia che porti il suo amore per te nelle Terre Immortali. Lì sarà sempre verde.
Aragorn: Sì, ma solamente un ricordo.

Frasi di Theoden

Feroci atti sveglia! Non per collera non per rovina o la rossa aurora.

Ahimè questi giorni funesti spettano a me: i giovani periscono e i vecchi resistono; io dovrò vivere per vedere gli ultimi giorni della mia casata!

Frase di Galadriel

Il potere del nemico sta crescendo. Sauron userà il suo burattino Saruman per distruggere la gente di Rohan. Isengard è stata sguinzagliata. L’Occhio di Sauron ora si posa su Gondor, l’ultimo regno libero degli Uomini. La sua guerra contro questo Paese si scatenerà lesta. Sente che l’Anello è vicino. La forza del Portatore dell’Anello sta cedendo. In cuor suo, Frodo comincia a capire: l’impresa esigerà la sua vita. E tu lo sai. Lo hai previsto. È il rischio che ha riguardato tutti noi. Nell’oscurità che si addensa, il potere dell’Anello si fortifica. Si adopera strenuamente per trovare la strada che lo ricondurrà nelle mani degli Uomini. Uomini, che con tanta facilità sono sedotti dal suo potere. Il giovane Capitano di Gondor deve solo stendere la mano, prendere l’Anello per sé e il mondo cadrà. Ora è vicino, vicinissimo a raggiungere il suo scopo. Sauron avrà il dominio su ogni forma di vita su questa terra, anche sulla fine del mondo. Il tempo degli Elfi è finito. Lasciamo la Terra di Mezzo al suo destino? Li lasciamo da soli?

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista David Wenham
Frasi di altri personaggi

Cercate i vostri amici, ma non fidate nella speranza. Ha abbandonato queste terre. (Éomer)

Tarda, è l’ora, in cui questo stregone decide di apparire. Lathspell io lo chiamo, il malaugurio è un cattivo ospite! (Grima Vermilinguo)

Le fiamme di Isengard si spargeranno, i boschi di Tucboro e della Terra di Buck bruceranno, e quello che una volta era verde e bello in questo mondo sparirà. Non ci sarà più una Contea, Pipino. (Merry)

Non temo né morte né dolore, temo la gabbia, stare dietro le sbarre finché l’abitudine e la vecchiaia le accettino e ogni occasione di valore sia diventata un ricordo o un desiderio. (Eowyn)

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen e Liv Tyler

Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi

Un articolo su  Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi. In breve una serie di dialoghi tratti da Il Signore degli Anelli – Le due torri, selezionati per voi. Anche la sezione sui dialoghi contiene solo quelli più importanti.

Gandalf: Tu non puoi passare!
Frodo: Gandalf!
Gandalf: Sono un servitore del Fuoco Segreto e reggo la fiamma di Anor. Nooo! Ritorna nell’Ombra! ll fuoco oscuro non ti servirà a nulla, fiamma di Udun! Tu non puoi passare! Ah!
Boromir: No! No!
Frodo: Gandalf!
Gandalf: Fuggite, sciocchi!
Frodo: Nooo! Gandalf!
Sam: Cosa c’è, padron Frodo?
Frodo: Nulla. È stato un sogno.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi
Dialogo tra Sam e Frodo

Sam: Mordor. Il solo posto della Terra di Mezzo che non vogliamo vedere da vicino. Ed è il solo posto che cerchiamo di raggiungere… e che non riusciamo a raggiungere. È la verità, padron Frodo. Ci siamo persi. Gandalf non voleva che prendessimo questa via.
Frodo: Non voleva che accadessero molte cose, Sam, ma sono accadute.
Sam: Padron Frodo? È l’Anello, non è vero?
Frodo: Diventa più pesante. Di cibo cosa ci è rimasto?
Sam: Vediamo. Ah, sì, magnifico. Del pan di via. E guardate! Ancora pan di via. Di solito non amo il cibo straniero, ma questa roba elfica non è male.
Frodo: Nulla ti abbatte mai di spirito, vero, Sam?
Sam: Quelle nuvolacce sì. Questo posto mi sembra familiare.
Frodo: Perché ci siamo già passati. Stiamo girando in tondo.
Sam: Ah! Cos’è quest’orribile tanfo? Ci dev’essere una palude fetida. Sentite che odore?
Frodo: Sì. Lo sento. Non siamo soli.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come ambientazione il fosso di Elm
Dialogo tra Frodo e Gollum

Frodo: Conosci la strada per Mordor?
Gollum: Sì.
Frodo: Ci sei stato altre volte?
Gollum: Sì.
Frodo: Ci condurrai al Nero Cancello.

Aragorn: Affrettano il passo. Ci devono aver fiutati. Presto!
Legolas: Forza, Gimli!
Gimli: Tre giorni e tre notti di inseguimento. Niente cibo. Niente riposo. E nessuna traccia della preda, solo quello che può dire la nuda roccia.
Aragorn: Non a caso cadono le foglie di Lorien.
Legolas: Potrebbero essere ancora vivi.
Aragorn: A meno di un giorno da noi. Vieni!
Gimli: Uh!
Legolas: Vieni, Gimli! Guadagniamo terreno!
Gimli: Sono sprecato per la corsa campestre. Noi Nani siamo scattisti nati. Pericolosissimi sulle brevi distanze!
Aragorn: Rohan. Dimora dei Signori dei Cavalli. Qualcosa di strano è all’opera qui. Un demone dà rapidità a queste creature. Ci contrappone la sua volontà. Legolas! Cosa vedono i tuoi occhi di Elfo?
Legolas: ll sentiero volta a nordest! Stanno portando gli Hobbit a Isengard!
Aragorn: Saruman.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen e Miranda Otto
Monologo di Saruman

Saruman: Il mondo sta cambiando. Chi, ora, ha la forza di opporsi agli eserciti di Isengard e di Mordor? Di opporsi al potere di Sauron e di Saruman, e all’unione delle due Torri? Insieme, mio signore Sauron, regneremo su questa Terra di Mezzo. Il Vecchio Mondo brucerà tra le fiamme dell’industria. Le foreste cadranno. Un nuovo ordine sorgerà. Guideremo la macchina della guerra con la spada, la lancia e il pugno di ferro degli Orchi. Dobbiamo solo rimuovere coloro che si oppongono a noi. Gli Uomini dei Cavalli vi hanno preso le terre! Hanno spinto il vostro popolo sulle colline a rimediare da vivere sui sassi!
Uomo: assassini
Saruman: Riprendetevi le terre rubate! Bruciate i loro villaggi! Inizierà a Rohan. Troppo a lungo questi contadini ti hanno contrastato. Ma ora non più.

Éowyn: Théodred. Tuo figlio è stato gravemente ferito, mio signore.
Éomer: In un’imboscata degli Orchi. Se non difendiamo il nostro Paese, Saruman lo prenderà con la forza.
Grima: Questa è una menzogna! Saruman il Bianco è sempre stato nostro amico e alleato.
Theoden: Gríma. Gríma…
Éomer: Gli Orchi vagano liberamente per le nostre terre incontrollati, incontrastati. Uccidono a volontà.
Theoden: Gríma.
Éomer: Orchi che portano la Mano Bianca di Saruman.
Grima: Perchè aggiungere queste preoccupazioni in una mente che è già preoccupata? Non vedi? Tuo zio è affaticato dal tuo malcontento, il tuo essere guerrafondaio.
Éomer: Guerrafondaio? Da quant’è che Saruman ti ha comprato? Qual era il prezzo promesso, Gríma? Morti tutti gli uomini avresti avuto la tua parte del tesoro? Troppo a lungo hai osservato mia sorella. Troppo a lungo hai seguito i suoi passi.
Grima: Vedi molte cose, Éomer, figlio di Éomund. Troppe cose. Tu sei bandito d’ora in avanti dal regno di Rohan. La pena è la morte.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Cate Blanchett
Dialogo tra Legolas e Gimli

Gimli: Continua a respirare. Questo è il segreto. Respira.
Legolas: Corrono come se avessero alle spalle i padroni con le fruste.

Merry: Ricordi la Vecchia Foresta, ai confini della Terra di Buck? Le voci dicevano che nell’acqua c’era qualcosa per cui gli alberi si allungavano e prendevano vita.
Pipino: Vita?
Merry: Alberi che sussurravano, parlavano tra loro, si muovevano perfino.

Dialogo tra Aragorn ed Éomer

Aragorn: Cavalieri di Rohan, quali notizie dal Mark?
Éomer: Che ci fanno un Elfo, un Uomo e un Nano nelle Terre del Mark? Parlate in fretta!
Gimli: Dimmi il tuo nome, Signore dei Cavalli, e io ti dirò il mio.
Éomer: Ti taglierei la testa, Nano, se solo si levasse un po’ più alta da terra.
Legolas: Moriresti prima di vibrare il colpo.
Aragorn: Sono Aragorn, figlio di Arathorn. Lui è Gimli, figlio di Glóin, e lui è Legolas del Reame Boscoso. Siamo amici di Rohan e di Théoden, vostro Re.
Éomer: Théoden non sa più riconoscere gli amici dai nemici. Nemmeno la propria stirpe. Saruman ha avvelenato la mente del Re e stabilito il dominio su queste terre. La mia compagnia è di quelle fedeli a Rohan. E per questo veniamo banditi. Lo Stregone Bianco è astuto. Vaga qua e là, dicono, come un vecchio con mantello e cappuccio. E ovunque le sue spie sfuggono alle nostre reti.
Aragorn: Noi non siamo spie. Inseguiamo un gruppo di Uruk-hai diretti a ovest. Hanno fatto prigionieri due nostri amici.
Éomer: Gli Uruk sono distrutti, li abbiamo trucidati stanotte.
Gimli: Ma c’erano due Hobbit! Hai visto due Hobbit con loro?
Aragorn: Sono piccoli. Dei bambini ai vostri occhi.
Éomer: Non ci sono vivi. Abbiamo ammassato le carcasse e dato fuoco.
Gimli: Morti?
Éomer: Mi dispiace. Hasufel! Arod! Vi conducano a una sorte migliore di quella dei loro precedenti padroni! Addio. Cercate i vostri amici, ma non fidate nella speranza. Ha abbandonato queste terre. Andiamo a nord!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Billy Boyd
Dialogo tra Merry, Pipino e Barbalbero

Pipino: Sta parlando, Merry. L’albero sta parlando!
Barbalbero: Albero? Io non sono un albero. Io sono un Ent.
Merry: Un pastore di alberi. Un custode della foresta.
Pipino: Non parlare con lui, Merry! Non incoraggiarlo!
Barbalbero: Barbalbero, mi chiamano alcuni.
Pipino: E… dalla parte di chi stai?
Barbalbero: Parte? Dalla parte di nessuno, perché nessuno è dalla mia parte, piccolo orco. A nessuno importa più degli alberi, ormai.
Merry: Noi non siamo Orchi, siamo Hobbit!
Barbalbero: Hobbit? Hmmm… Mai sentito di Hobbit prima d’ora. È una malefatta degli orchi, secondo me. Vengono con il fuoco. Vengono con le asce, rosicchiando, mordendo, rompendo, tagliando, bruciando! Distruttori e usurpatori ! Maledetti!
Merry: No. Tu non capisci, siamo Hobbit! Mezzuomini! Gente della Contea!
Barbalbero: Forse è così e forse non è così. Lo Stregone Bianco lo saprà.
Pipino: Lo Stregone Bianco?
Merry: Saruman.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Christopher Lee
Dialogo tra Sam, Frodo e Gollum

Sam: Oh! È un pantano! Ci ha portati in una palude!
Gollum: Una palude, sì, sì. Vieni, padrone. Ti condurremo su sentieri sicuri nella nebbia. Venite, Hobbit! Venite! Andiamo veloci! L’ho trovata io! Io, sì! La via attraverso gli acquitrini. Gli orchi non la usano. Gli orchi non la conoscono. Loro fanno il giro per miglia e miglia. Venite, presto. Leggeri e veloci come ombre, dobbiamo essere.
Sam: Ci sono cose morte! Facce morte nell’acqua!
Gollum: Tutti morti. Tutti putridi. Elfi, uomini e orchi. Una grande battaglia tempo fa. Le Paludi Morte. Sì, sì, così si chiamano. Per di qua. Non seguite le luci.
Sam: Oh…
Gollum: Fate attenzione! Dove gli Hobbit si recano per unirsi ai loro morti accendono delle piccole candele.
Sam: Frodo!
Frodo: Gollum?
Gollum: Non seguite le luci.
Frodo: Gollum!
Sam: Padron Frodo! State bene?
Gollum: Così brillante. Così bello. Oh, tesoro.
Frodo: Che cosa hai detto?
Gollum: Il padrone dovrebbe riposare. Il padrone deve conservare le forze.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Christopher Lee
Dialogo tra Frodo e Gollum

Frodo: Chi sei tu?
Gollum: Non ce lo chiedere, non sono affari tuoi. Gollum. Gollum.
Frodo: Gandalf mi ha detto che sei un abitante del fiume.
Gollum: Fredda la mano, le ossa e il cuore. Freddo è il corpo del viaggiatore.
Frodo: Ha detto che la tua vita era una triste storia.
Gollum: Non vede quel che il futuro gli porta, quando il sole è calato e la luna è morta.
Frodo: Non eri molto diverso da un Hobbit, una volta. Non è vero, Sméagol?
Gollum: Come mi hai chiamato?
Frodo: Questo era il tuo nome una volta, non è così? Molto tempo fa.
Gollum: Il mio nome. Il mio nome. S… S… Sméagol.

Legolas: Questa foresta è vecchia. Molto vecchia. Piena di ricordi e rabbia.
Gimli: Hm!
Legolas: Gli alberi parlano tra loro.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Ian McKellen
Dialogo tra Legolas, Aragorn e Gandalf

Legolas: Lo Stregone Bianco si avvicina.
Aragorn: Non lasciare che parli. Ci farebbe un incantesimo. Dobbiamo agire in fretta.
Gandalf: State seguendo le tracce di due giovani Hobbit.
Aragorn: Dove sono?
Gandalf: Sono passati di qua l’altro ieri. Hanno incontrato qualcuno che non si aspettavano. Questo vi conforta?
Aragorn: Chi sei? Fatti vedere! Non può essere. Tu sei caduto.
Gandalf: Attraverso l’acqua e le fiamme. Dal torrione più basso alla cima più alta ho lottato con lui, il Balrog di Morgoth. Alla fine ho abbattuto il mio nemico e ho scaraventato la sua carcassa contro il fianco della montagna. L’oscurità mi ha avvolto e ho errato fuori del pensiero e del tempo. Le stelle compivano il loro giro e ogni giorno era lungo come una vita terrena. Ma non era la fine. Ho sentito la vita in me, di nuovo. Sono stato rimandato qui a terminare il mio compito.
Aragorn: Gandalf.
Gandalf: Gandalf? Sì. È così che mi chiamavano. Gandalf il Grigio. Era quello il mio nome.
Gimli: Gandalf.
Gandalf: Io sono Gandalf il Bianco, e ritorno da voi, ora, al mutare della marea. Una fase del vostro viaggio è terminata, un’altra inizia. La guerra è giunta a Rohan. Dobbiamo andare a Edoras di volata.
Legolas: Quello è uno dei Mearas, se un incantesimo non inganna i miei occhi.
Gandalf: Ombromanto. È il signore di tutti i cavalli, ed è stato mio compagno in molti pericoli.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, che ha come ambientazione Mordor
Dialogo tra Gollum, Sam e Frodo

Gollum: No! No! No, padrone! Ti prendono! Ti prendono! Non portarlo da lui! Lui vuole il tesoro. Sempre lui lo cerca. E il tesoro vuole tornare da lui. Ma non dobbiamo permettergli di averlo. No! C’è un’altra strada. Più segreta. Una strada buia.
Sam: E perché non ne hai parlato prima?
Gollum: Perché il padrone non l’ha chiesto.
Sam: Trama qualcosa.
Frodo: Dici che c’è un’altra strada per Mordor?
Gollum: Sì, c’è un sentiero e poi delle scale. E dopo… una galleria.
Frodo: Ci ha condotti fin qua, Sam.
Sam: Padron Frodo, no.
Frodo: Ha mantenuto la sua parola.
Sam: No.
Frodo: Facci strada, Sméagol.
Gollum: Il buon Sméagol aiuta sempre.

Gandalf: Edoras e il Palazzo d’Oro di Meduseld. Dimora di Théoden, Re di Rohan, la cui mente è ottenebrata. La presa di Saruman su Re Théoden ora è molto forte.
Éowyn: Mio signore, tuo figlio è morto. Mio signore… Zio… Non andrai da lui? Non farai nulla?
Gandalf: Attenti a quello che dite. Non sarete i benvenuti, qui.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen e Bernard Hill
Dialogo tra Grima ed Éowyn

Grima: Oh, egli deve essere morto durante la notte. Che tragedia, per il Re, perdere il suo unico figlio ed erede! Capisco. Non è facile da accettare, la sua scomparsa. Specialmente ora che tuo fratello ti ha abbandonata.
Éowyn: Lasciami sola, serpente!
Grima: Oh, ma tu sei sola. Hm, chi lo sa che cosa hai detto alle tenebre nelle amare veglie notturne, quando tutta la tua vita sembra contrarsi, i muri della tua dimora ti si stringono addosso, una stia in cui irretire qualcosa di selvaggio… Così bella. Così fredda. Come un mattino di pallida primavera ancora legato al gelo dell’inverno.
Éowyn: Le tue parole sono veleno.

Hama: Non potete stare dinnanzi a Re Théoden così armati, Gandalf il Grigio. Per ordine di Gríma Vermilinguo.
Gandalf: Ah…
Hama: Il tuo bastone.
Gandalf: Oh, non vorrai separare un vecchio dal suo appoggio per camminare?
Grima: Mio signore, sta arrivando Gandalf il Grigio. È messaggero di sventura.
Gandalf: La cortesia del tuo palazzo è alquanto diminuita ultimamente, Re Théoden.
Grima: Non è il benvenuto.
Theoden: Perchè dovrei darti il benvenuto, Gandalf Corvotempesta?
Grima: Una giusta domanda, mio signore. Tarda è l’ora in cui questo stregone decide di apparire. Láthspell, io lo chiamo. Il malaugurio è un cattivo ospite.
Gandalf: Silenzio! Tieni la tua lingua forcuta fra i denti. Non ho attraversato fiamme e morte per scambiare parole inconsulte con un insulso verme.
Grima: Il bastone! Vi avevo detto di prendere il bastone dello stregone!
Gandalf: Théoden, figlio di Thengel, troppo a lungo sei rimasto nell’Ombra.
Gimli: Io starei fermo, se fossi in te.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Christopher Lee
Gandalf libera Theoden dal sortilegio di Saruman

Gandalf: Ascoltami! Io ti libero dall’incantesimo.
Theoden: Ah, ah, ah! Non hai alcun potere qui, Gandalf il Grigio. Ah, ah, ah! Uh…
Gandalf: Io ti estirperò, Saruman, come il veleno viene estirpato da una ferita.
Aragorn: Aspetta.
Saruman: Se io me ne vado, Théoden morirà.
Gandalf: Non hai ucciso me, non ucciderai lui.
Saruman: Rohan è mia.
Gandalf: Vattene!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Ian McKellen e Bernard Hill
Dialogo tra Theoden e Gandalf

Theoden: Ah… ah… Conosco il tuo viso. Éowyn. Éowyn. Gandalf?
Gandalf: Respira di nuovo l’aria libera, amico mio.
Theoden: Cupi sono stati di recente i miei sogni.
Gandalf: Le tue dita riconoscerebbero meglio la tua forza se afferrassero la tua spada.
Grima: Aaah! Io ti ho solo e sempre servito, mio signore.
Theoden: Le tue stregonerie mi avrebbero fatto camminare a quattro zampe come una bestia.
Grima: Non mi allontanare da te!
Aragorn: No, mio signore! No, mio signore! Lascialo andare. Troppo sangue è stato versato a causa sua.
Grima: Levatevi di mezzo!
Hama: Salute a Re Théoden!

Theoden: Ricorda sempre. È solito crescere sulle tombe dei miei antenati. Ora ricoprirà
il sepolcro di mio figlio. Ahimè, questi giorni funesti spettano a me. I giovani periscono e i vecchi resistono. Io dovrò vivere per vedere gli ultimi giorni della mia casata.
Gandalf: La morte di Théodred non è stata opera tua.
Theoden: Un genitore non dovrebbe seppellire il figlio.
Gandalf: Era forte, da vivo. Il suo spirito troverà la strada verso la casa dei tuoi padri. Westu hál. Ferðu, Théodred, Ferðu.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Orlando Bloom
Dialogo tra Gandalf, Aragon e Theoden

Gandalf: Questo è solo un assaggio del terrore che Saruman scatenerà. Sarà sempre più spietato perchè ora è spinto dalla paura di Sauron. Monta a cavallo e affrontalo. Allontanalo dalle donne e dai bambini. Devi combattere!
Aragorn: Hai duemila bravi soldati che vanno a nord mentre parliamo. Éomer ti è fedele. I suoi uomini torneranno e combatteranno per il loro Re.
Theoden: Saranno a trecento leghe da qui, ormai. Éomer non può più aiutarci. Lo so cosa vuoi da me, ma non arrecherò ulteriore morte al mio popolo. Non rischierò una guerra aperta.
Aragorn: La guerra aperta incombe, che tu la rischi o no.
Theoden: Se ricordo bene, Théoden, non Aragorn, è il Re di Rohan.
Gandalf: Allora, qual è la decisione del Re?
Hama: Per ordine del Re la città va abbandonata! Troveremo rifugio al Fosso di Helm. Non caricatevi di tesori, portate solo le provviste necessarie.

Gandalf: ll Fosso di Helm! Fuggono sulle montagne quando dovrebbero farsi avanti e combattere. Chi li difenderà se non il Re?
Aragorn: Fa solo ciò che ritiene meglio per la sua gente. Il Fosso di Helm li ha salvati in passato.
Gandalf: Non c’è via di scampo da quella gola. Théoden si dirige verso una trappola. È convinto di condurli alla salvezza, ma andranno incontro ad un massacro. Théoden ha una volontà forte, ma temo per lui. Temo per la sopravvivenza di Rohan. Egli avrà bisogno di te, prima della fine, Aragorn. La gente di Rohan avrà bisogno di te. Le difese devono reggere.
Aragorn: Reggeranno.
Gandalf: Il Grigio Pellegrino. Così mi chiamavano. Per trecento vite degli uomini ho vagato su questa terra e ora non ho tempo. Se ho fortuna, la mia ricerca non sarà vana. Attendi il mio arrivo, alla prima luce del quinto giorno. All’alba guarda a est.
Aragorn: Và.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Liv Tyler
Dialogo tra Aragorn e Éowyn

Aragorn: Hai destrezza con la lama.
Éowyn: Le donne di questo Paese hanno imparato da tempo: quelle senza spada possono morire su di esse. Non temo nè morte nè dolore.
Aragorn: Cosa temi, mia signora?
Éowyn: La gabbia. Stare dietro le sbarre finché l’abitudine e la vecchiaia le accettino, e ogni occasione di valore sia diventata un ricordo o un desiderio.
Aragorn: Tu sei figlia di Re, una scudiera di Rohan. Non credo che questo sarà il tuo destino.

Grima: Théoden non resterà a Edoras. Che è vulnerabile, lo sa bene. Si aspetterà un attacco sulla città. Fuggiranno al Fosso di Helm, la grande fortezza di Rohan. È una strada insidiosa da prendere tra le montagne. Procederanno lentamente. Avranno donne e bambini con loro.
Saruman: Manda i tuoi Mannari Selvaggi.

Dialogo tra Sam e Frodo

Sam: Ehi, schifoso, non lasciarci troppo indietro!
Frodo: Perché fai così?
Sam Cosa?
Frodo: Lo insulti, lo avvilisci continuamente.
Sam: Perché sì. Perché è quello che è, padron Frodo. Non c’è niente in lui, solo bugie e inganni. È l’Anello che vuole. Solo questo gli importa.
Frodo: Non hai idea di cosa gli abbia fatto l’Anello, di cosa gli stia ancora facendo. Voglio aiutarlo, Sam.
Sam: Perché?
Frodo: Perché devo credere che sia recuperabile.
Sam: Non potete salvarlo, padron Frodo.
Frodo: E tu che ne puoi sapere? Niente! Scusami, Sam. Non so perché l’ho detto.
Sam: Io sì. È l’Anello. Non gli togliete gli occhi di dosso. Vi ho visto. Non mangiate, a malapena dormite. Si è impossessato di voi, padron Frodo. Dovete combatterlo!
Frodo: Io so quello che devo fare, Sam! L’Anello è stato affidato a me! È compito mio! Mio! Mio soltanto!
Sam: Vi ascoltate quando parlate? Sapete a chi assomigliate?

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen e Bernard Hill
Dialogo tra Gollum e Smeagol

Gollum: Lo vogliamo. Ci serve. Dobbiamo avere il tesoro. Ce lo hanno tolto, rubato. Meschini, piccoli Hobbit. Malvagi, infidi, falsi.
Sméagol: No. Non il padrone.
Gollum: Sì. Tesoro. Falsi. Ti imbroglieranno, feriranno, mentiranno.
Sméagol: Il padrone è mio amico!
Gollum: Tu non hai nessun amico. Non piaci a nessuno.
Sméagol: Non ascolto. Non ascolto.
Gollum: Sei un bugiardo e un ladro.
Sméagol: No.
Gollum: Assassino!
Sméagol: Và via!
Gollum: Và via? Ah ah!
Sméagol: Ti odio! Ti odio!
Gollum: Dove saresti senza di me? Gollum. Gollum. Io ci ho salvati. Sono stato io. Siamo sopravvissuti per merito mio!
Sméagol: No, non più.
Gollum: Come hai detto?
Sméagol: Il padrone si cura di noi, ora. Non ci servi più.
Gollum: Cosa?
Sméagol: Vattene ora, e non farti rivedere.
Gollum: No.
Sméagol: Vattene ora, e non farti rivedere! Vattene ora, e non farti rivedere! Noi gli abbiamo detto di andare via, e via lui se ne va, tesoro. Via! Via! Via! Sméagol è libero!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Elijah Wood e Sean Astin
Dialogo tra Sméagol e Sam

Sméagol: Guarda! Vedi cosa trova Sméagol? Sono giovani. Sono teneri. Sono belli. Sissignore. Mangiali! Mangiali!
Sam: Gli farai venire il vomito comportandoti così. C’è un solo modo di mangiare una coppia di conigli.
Sméagol: Che cosa fai? Stupido, grasso Hobbit. Così li rovini!
Sam: Cosa c’è da rovinare? Quel poco di carne che hanno? Ci vorrebbe qualche bel tubero.
Sméagol: Cos’è un tubero, tesoro? Cos’è un tubero, eh?
Sam: Patate, sai? Bollite, fatte a purè, stufate. Deliziose, grosse, croccanti patatine con un bel pezzo di pesce fritto. Perfino tu non diresti no all’offerta.
Sméagol: Oh, sì che lo direi. Rovinare un bel pesce. Daccelo crudo e che si dibatte. Tieniti le tue patatine.
Sam: Sei senza speranza. Padron Frodo?

Sam: Chi sono?
Sméagol: Uomini malvagi, servi di Sauron. Li hanno chiamati a Mordor. L’Oscuro raduna tutti gli eserciti. Tra non molto lui sarà pronto.
Sam: Pronto a fare cosa?
Sméagol: A fare la sua guerra. L’ultima guerra che ridurrà tutto il mondo nell’Ombra.
Frodo: Dobbiamo muoverci. Andiamo, Sam.
Sam: Padron Frodo, guardate! Sono Olifanti. Nessuno a casa vorrà crederci.
Frodo: Sméagol… Ci siamo attardati troppo. Andiamo, Sam!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Billy Boyd
Dialogo tra Gimli e Aragorn

Gimli: È vero, non si vedono molte donne tra i Nani. In effetti, sono talmente simili nella voce e nell’aspetto, ah, che spesso vengono scambiate per uomini Nani, eh, eh!
Aragorn: Hanno la barba.
Gimli: Questo, a sua volta, ha dato origine alla credenza che non esistono donne tra i Nani e che i Nani, ecco, spuntino dalle buche nel terreno, eh, eh, eh! Eh, eh, il che, naturalmente, è ridicolo. Oh! Oh! Non è niente! Non è niente! Non abbiate paura! L’ho fatto di proposito, di proposito.

Arwen: La luce della Stella del Vespro non cresce né diminuisce. È mia, da donare a colui che desidero. Come il mio cuore. Dormi.
Aragorn: Io sto dormendo. Questo è un sogno.
Arwen: Allora è un bel sogno. Dormi.

Elrond Io non lascerò mia figlia qui a morire.
Aragorn: Lei resta perché ha ancora speranza.
Elrond: Resta per te! Lei appartiene al suo popolo.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Christopher Lee
Dialogo tra Theoden ed Éowyn

Theoden: Devi condurli al Fosso di Helm, e in fretta.
Éowyn: Posso combattere!
Thedon: No. Devi farlo, per me. Seguitemi!

Gamling: Fate largo a Re Théoden! Fate largo al Re!
Éowyn: Così pochi? Così pochi di voi sono tornati!
Theoden: La nostra gente è al sicuro. Questo l’abbiamo pagato con molte vite.
Gimli: Mia signora.
Éowyn: Sire Aragorn… dov’è?
Gimli: È caduto.
Theoden: Collocate le nostre forze dietro le mura. Sbarrate il cancello, e disponete guardie tutt’intorno.
Gamling: E quelli che non possono combattere, mio signore? Le donne e i bambini?
Theoden: Metteteli nelle grotte. Il braccio di Saruman si sarà allungato molto se crede di raggiungerci qui.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen e Orlando Bloom
Dialogo tra Grima e Saruman

Grima: ll Fosso di Helm ha un punto debole. Le sua mura esterne sono di solida roccia, tranne una galleria di drenaggio situata alla base, un misero canale di scolo. Come, come può il fuoco disfare la pietra? Che tipo di congegno può far crollare le mura?
Saruman: Se si apre una breccia nelle mura, il Fosso di Helm cadrà.
Grima: Anche se venisse aperta una breccia, occorrerebbe un numero oltre l’immaginabile, migliaia, per prendere la fortezza.
Saruman: Decine di migliaia.
Grima: Ma mio signore, non esiste un tale esercito.
Saruman mostrando l’esercito: Un nuovo potere sta sorgendo. La sua vittoria è vicina. Questa notte la terra verrà macchiata con il sangue di Rohan! Marciate sul Fosso di Helm! Che nessuno resti vivo! Alla guerra! Non ci sarà un’alba per gli Uomini.

Pipino: Guardate, c’è fumo a sud!
Barbalbero: C’è sempre del fumo che sale da Isengard in questi giorni.
Merry: Isengard?
Barbalbero: C’è stato un tempo in cui Saruman camminava nel mio bosco. Ma ora ha una mente di metallo e ingranaggi. A lui non interessano più le cose che crescono.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Elijah Wood e Sean Astin
Dialogo tra Arwen ed il padre Elrond

Arwen: Ho fatto la mia scelta.
Elrond: Egli non ritornerà. Perché ti trattieni qui quando non c’è speranza?
Arwen: C’è ancora speranza.
Elrond: Se Aragorn sopravvivesse a questa guerra, sareste comunque divisi. Se Sauron fosse sconfitto e Aragorn fatto Re e se tutto ciò che speri si avverasse, egli dovrebbe sempre assaporare l’amarezza della mortalità. Che sia per spada o per il lento sfacelo del tempo, Aragorn morirà. E per te non ci sarà alcun conforto per alleviare il dolore della sua scomparsa. Perverrà alla morte come immagine dello splendore dei Re degli Uomini in gloria, senza macchia, prima del crollo del mondo. Ma tu, figlia mia, tu ti trascinerai nell’oscurità e nel dubbio come la notte d’inverno che arriva senza una stella. Qui tu dimorerai legata al tuo dolore, sotto gli alberi che avvizziscono, finchè il mondo intero sarà cambiato e i lunghi anni della tua vita saranno consumati. Arwen. Non c’è nulla per te qui, solo morte.

Faramir: Quali notizie?
Parn: Sappiamo che Saruman ha attaccato Rohan. ll popolo di Théoden è fuggito al Fosso di Helm. Ma dobbiamo sorvegliare i nostri confini. Gli Orchi avanzano. Sauron sta schierando un esercito. Easterling e Sudroni attraversano il Nero Cancello.
Faramir: Quanti sono?
Parn: Alcune migliaia. Ogni giorno aumentano.
Faramir: Chi copre il fiume a nord?
Parn: Abbiamo tolto 500 Uomini da Osgiliath. Se la città sarà attaccata, non resisteremo.
Faramir: Saruman attacca da Isengard. Sauron da Mordor. La battaglia si scatenerà sugli Uomini da entrambi i fronti. Gondor è debole. Sauron colpirà presto, e lo farà con violenza. Ora sa che non abbiamo la forza per respingerlo. I miei mi dicono che siete spie degli orchi.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Elijah Wood
Dialogo tra Sam, Faramir e Frodo

Sam: Spie? No, aspetta un momento!
Faramir: Se non siete spie, allora chi siete? Parlate!
Frodo: Siamo Hobbit della Contea. Frodo Baggins è il mio nome e lui è Samvise Gamgee.
Faramir: La guardia del corpo?
Sam: Il giardiniere.
Faramir: E dov’è il vostro amico furtivo? Quella creatura errante di aspetto sgradevole.
Frodo: Non c’è nessun altro. Siamo partiti da Gran Burrone con sette compagni. Uno l’abbiamo perso a Moria, due erano miei congiunti. C’erano anche un Nano, un Elfo e due Uomini. Aragorn, figlio di Arathorn, e Boromir di Gondor.
Faramir: Sei amico di Boromir?
Frodo: Sì. Da parte mia.
Faramir: Ti addolorerà sapere che è morto.
Frodo: Morto? Come? Quando?
Faramir: Eri un suo compagno, speravo lo dicessi tu a me. Era mio fratello.

Aragorn: Non vengono a distruggere le colture o i villaggi di Rohan, ma la popolazione, fino all’ultimo bambino.
Theoden: Che cosa dovrei fare io? Guarda i miei uomini. Il loro coraggio è appeso a un filo. Se dev’essere la nostra fine, allora farò fare loro una grande fine, che venga ricordata per sempre.
Aragorn: Invia messaggeri, mio Signore. Tu devi chiedere aiuto.
Theoden: E chi verrà? Gli Elfi? I Nani? Non siamo fortunati come te, nelle amicizie. Le vecchie alleanze sono morte.
Aragorn: Gondor risponderà.
Theoden: Gondor? Dov’era Gondor quando cadde l’Ovestfalda? Dov’era Gondor quando i nostri vicini ci hanno circondato? Dov’era Gon… No, mio signore Aragorn, noi siamo soli. Portate donne e bambini nelle grotte!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Viggo Mortensen
Dialogo tra Barbalbero, Merry e Pipino

Barbalbero: Noi Ent non siamo più coinvolti nelle guerre tra Uomini e Maghi da moltissimo tempo. Ma ora sta per accadere una cosa che non accadeva da un’era: Entaconsulta.
Merry Che cos’è?
Barbalbero: È una riunione.
Pipino: Una riunione di cosa?
Barbalbero: Faggio, Quercia, Castagno, Frassino. Bene, bene, bene. Sono venuti in molti. Ora dobbiamo decidere se gli Ent scenderanno in guerra.

Theoden: Ma com’è possibile?
Haldir: Porto notizie da Elrond di Gran Burrone. Un’alleanza esisteva una volta fra Elfi e Uomini. Molto tempo fa abbiamo combattuto e siamo morti insieme. Siamo qui per onorare questa lealtà.
Aragorn: Mae govannen, Haldir. Sei più che benvenuto!
Haldir: Siamo fieri di combattere al fianco degli Uomini ancora una volta.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Miranda Otto
Dialogo tra Barbalbero, Merry e Pipino

Barbalbero: Gli Ent non possono trattenere questa tempesta. Dobbiamo superare certe cose come abbiamo sempre fatto.
Merry Come può essere questa la vostra decisione?
Barbalbero: Questa non è la nostra guerra.
Merry: Ma fate parte di questo mondo! Non è così? Dovete aiutarci ! Vi prego! Dovete fare qualcosa!
Barbalbero: Sei giovane e coraggioso, mastro Merry, ma il tuo ruolo in questa storia è finito. Tornatene a casa tua.
Pipino: Forse Barbalbero ha ragione. Siamo fuori posto, Merry. È troppo per noi. Alla fine che possiamo fare? Abbiamo la Contea. Forse dovremmo tornarci.
Merry: Le fiamme di Isengard si spargeranno e i boschi di Tucboro e della Terra di Buck bruceranno. E quello che una volta era verde e bello in questo mondo sparirà. Non ci sarà più una Contea, Pipino.

Dialogo tra Barbalbero, Pipino e Merry

Barbalbero: Vi lascerò al confine ovest della foresta. Da lì procederete a nord verso la vostra terra natia.
Pipino: Aspetta! Fermo! Fermo! Torna indietro! Torna indietro! Portaci a sud !
Barbalbero: A sud? Ma così voi oltrepasserete Isengard.
Pipino: Sì, esatto. Se andiamo a sud, potremo superare Saruman inosservati. Più ci avviciniamo al pericolo, più evitiamo di farci male. È l’ultima cosa che lui si aspetta.
Barbalbero: Questo per me non ha senso. Ma, in fondo, voi siete molto piccoli. Forse hai ragione. E allora, sud sia! Tenetevi forte, piccoli della Contea! Mi piace sempre andare a sud. In qualche modo, sembra come andare in discesa.
Merry: Sei impazzito? Ci cattureranno!
Pipino: Niente affatto. Questa volta no.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista David Wenham
Dialogo tra Barbalbero, Merry e Pipino

Barbalbero: Quelle famigliole di topi di campagna che a volte si arrampicano e mi fanno un solletico tremendo! Cercano sempre di raggiungere un posto dove… Oh! Molti di questi alberi erano amici miei. Creature che conoscevo da quando erano noce o ghianda. (dopo aver visto il bosco distrutto da Saruman)
Pipino: Mi dispiace, Barbalbero.
Barbalbero: Avevano delle voci proprie. Saruman. Uno stregone dovrebbe avere più criterio! Aaah! Non esiste una maledizione in elfico, entese o nelle lingue degli Uomini per una tale perfidia. Non mi resta che vedermela con Isengard stanotte, con sassi e pietre.
Merry: Sì.
Barbalbero: Venite, amici miei. Gli Ent andranno in guerra. È probabile che andremo verso la rovina. L’ultima marcia degli Ent.

Faramir: Portali da mio padre. Digli che Faramir invia un immenso dono. Un’arma che cambierà le nostre sorti in questa guerra.
Sam: Sai cos’è successo a Boromir? Sai perchè tuo fratello è morto? Perchè ha cercato di prendere l’Anello a Frodo dopo aver giurato di proteggerlo! Ha cercato di ucciderlo! L’Anello ha portato tuo fratello alla pazzia!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Billy Boyd
Dialogo tra Aragorn e Theoden

Donna: Hanno oltrepassato la porta!
Aragorn: Non c’è un’altra via per le donne e i bambini per uscire dalle grotte? Non c’è un’altra via?
Gamling: C’è un passaggio. Conduce alle montagne. Ma non andranno lontano. Gli Uruk-hai sono troppi.
Aragorn: Che le donne e i bambini si dirigano al valico tra le montagne! E barricate l’entrata!
Theoden: Quanta morte! Cosa possono gli Uomini contro un odio così scellerato?
Aragorn: Vieni fuori con me. Affrontiamoli a cavallo.
Theoden: Per la morte e la gloria.

Aragorn: Gandalf.
Gandalf: Re Théoden è da solo.
Éomer: Non da solo. Rohirrim!
Theoden: Èomer.
Éomer: Per il Re!
Soldati: Per il Re!

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Miranda Otto
Dialogo tra Sam e Frodo

Sam: Alla fine è solo una cosa passeggera, quest’ombra. Anche l’oscurità deve passare. Arriverà un nuovo giorno. E quando il sole splenderà, sarà ancora più luminoso. Quelle erano le storie che ti restavano dentro, anche se eri troppo piccolo per capire il perchè. Ma credo, padron Frodo, di capire, ora. Adesso so. Le persone di quelle storie avevano molte occasioni di tornare indietro e non l’hanno fatto. Andavano avanti, perchè loro erano aggrappate a qualcosa.
Frodo: Noi a cosa siamo aggrappati, Sam?
Sam: C’è del buono in questo mondo, padron Frodo. È giusto combattere per questo.

Sam: Chissà se ci metteranno mai nelle canzoni o nei racconti.
Frodo: Cosa?
Sam: Chissà se la gente dirà mai: “Sentiamo di Frodo e dell’Anello”, e io dirò: “Sì, è una delle mie storie preferite”. “Frodo era molto coraggioso, vero, papà?”. “Sì, figlio mio. Il più famosissimo degli Hobbit, e questo è a dir poco”.
Frodo: Ah, hai tralasciato uno dei personaggi principali: Samvise l’Impavido. Voglio sapere di più su di Sam. Frodo non avrebbe fatto granché senza Sam.
Sam: Su, padron Frodo, non dovreste scherzare. Io dicevo sul serio.
Frodo: Anche io.
Sam: Samvise l’Impavido.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Karl Urban
Gollum dialoga di nuovo con se stesso

Frodo: Sméagol!
Sam: Non ti aspettiamo, muoviti!
Sméagol: Padrone… Il padrone ha cura di noi. Il padrone non ci farebbe del male.
Gollum: Non ha mantenuto la promessa!
Sméagol: Non chiederlo a Sméagol. Povero, povero, Sméagol.
Gollum: Il padrone ci ha traditi! Malvagio, infido, falso! Dovremmo torcergli quel sudicio, piccolo collo. Ucciderlo! Ucciderlo! Ucciderli tutti e due! E poi noi prendiamo il tesoro, e diventiamo noi il padrone, eh, eh, eh!
Sméagol: Ma l’Hobbit grasso… lui sa. Ha occhi che osservano sempre.
Gollum: Allora dobbiamo strapparglieli. Gli caviamo gli occhi e lo facciamo strisciare.
Sméagol: Sì, sì, sì!
Gollum: Ucciderli tutti e due.
Sméagol: Sì. No! No! Troppo rischioso. Troppo!
Sam: Dov’è? Dov’è andato? Ehi, Gollum, dove sei?
Frodo: Sméagol!
Gollum: Potremmo lasciare che lei lo faccia.
Sméagol:: Sì, lei potrebbe farlo.
Gollum: Sì, tesoro, potrebbe. E poi noi lo prendiamo una volta che sono morti.
Sméagol: Una volta morti.
Gollum: Shhh! Venite, Hobbit, ce n’è di strada da fare. Sméagol vi guiderà. Seguitemi.

Il Signore degli Anelli - Le due torri citazioni e dialoghi
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonista Christopher Lee

Altre informazioni a proposito della pellicola presenti sul blog – Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi

Recensione trama: non ancora presente.

Curiosità ed errori: non ancora presente.

Colonna sonora: non ancora presente.

 

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie, potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo “Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi” lasciate un commento o condividetelo. Anche questa sezione del blog è in continuo aggiornamento, segnalate se vi sono degli errori. Vi ricordo che anche voi potete segnalare nei commenti le vostre citazioni preferite.

Il Signore degli Anelli - Le due torri frasi e dialoghi, tratti dalla pellicola di Peter Jackson
Il Signore degli Anelli – Le due torri frasi e dialoghi, una scena che ha come protagonisti Viggo Mortensen e Bernard Hill