La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman

La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman

La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman

Una puntata del popolare talk show americano passata alla storia della tv

Joaquin Phoenix, 2009, Late Show with David Letterman
Joaquin Phoenix nel 2009 al Late Show with David Letterman
Sei qui: Home » La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman

Vi ricordate la strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman? Era il 2009 e il conduttore americano aveva intervistano uno strano e svagato Joaquin Phoenix. L’attore aveva una lunga barba, i capelli lunghi, gli occhiali da sole e ha borbottato e masticato chewing gum per tutta l’intervista. Joaquin Phoenix sembrava non voler essere lì e che la sua mente fosse da qualche altra parte. Davanti a David Letterman si stava comportando in modo molto fastidioso e ha persino attaccato la sua gomma da masticare sulla scrivania del conduttore.

David Letterman era chiaramente confuso dalla situazione inaspettata, ma ha continuato l’intervista. Il conduttore ha chiesto delucidazioni a Joaquin Phoenix sulla sua decisione di smettere di recitare e iniziare una carriera come rapper. Gli ha anche fatto molti complimenti e gli ha detto che sperava che avrebbe preso in considerazione l’idea di tornare a recitare. Ad un certo punto però l’attore era così irritante che David Letterman ha iniziato a perdere la pazienza.

La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman è così particolare che è probabilmente una delle interviste più strane e imbarazzanti di sempre. E’ bellissimo inoltre vedere un conduttore sempre a suo agio e spiritoso come Letterman messo alla prova. Potete vedere questa intervista nel video sotto o cliccando su questo link.

La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman, uno momento spiazzante ed unico della tv americana

Perché Joaquin si è comportato così? Nel 2009, Joaquin Phoenix è apparso in un finto documentario, diretto da Casey Affleck, intitolato “Joaquin Phoenix – Io sono qui!“. Nella pellicola l’attore interpretava sé stesso nella parte in cui faceva finta di smettere di recitare e iniziare una carriera come rapper. Per rendere reale il mockumentary, Joaquin Phoenix si è lasciato crescere i capelli e la barba e sembrava un uomo completamente diverso e perso.

Joaquin Phoenix ha annunciato pubblicamente che avrebbe smesso di recitare e iniziato una nuova carriera, e il pubblico e i media hanno creduto davvero a quanto affermato dall’attore, senza rendersi conto che era tutto uno scherzo per il suo film.

David Letterman era inconsapevole dell’intento dell’attore e spiazzato

La strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman ha aiutato ancora di più l’attore a far credere al pubblico ed ai media che voleva diventare un rapper. Letterman e gli spezzatori erano davvero confusi su ciò che gli stava accadendo. David Letterman non è parso mai così spiazzato in tutta la sua carriera

Joaquin Phoenix diciotto mesi dopo l’intervista è tornato nello show e ha spiegato tutto e si è scusato con David Letterman. Potete vedere questa intervista nel video sotto o cliccando su questo link.

Joaquin Phoenix – Io sono qui!

Avevate visto la strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman? Non l’avevate trovata esilarante? L’attore si è davvero superato in questa circostanza! Vi consiglio di vedere anche il film Joaquin Phoenix – Io sono qui!, in cui si trova tutta la vicenda della finta decisone dell’attore di diventare un cantante rap.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Se vi è piaciuto l’articolo sulla strana intervista di Joaquin Phoenix da Letterman, trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Magliette – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!