Michael Douglas e il sesso

Michael Douglas e il sesso

Michael Douglas e il sesso

L’attore ha parlato di alcuni episodi della sua vita dal ricovero in una clinica per curare la sua dipendenza dal sesso al cancro alla gola

Michael Douglas e il sesso - Basic Instinct, 1992, Paul Verhoeven, Michael Douglas, caffè
Una scena di Basic Instinct, che ha come protagonista Michael Douglas
Sei qui: Home » Michael Douglas e il sesso

Michael Douglas all’inizio degli anni novanta era ammalato di sesso dipendenza, una malattia che provoca un insieme di comportamenti impulsivi di natura sessuale, accompagnati da incubi e fantasie a luci rosse. La sesso dipendenza porta chi ne è affetto a rischiare ogni cosa pur di ottenere il piacere a cui è assuefatto.
Michael Douglas e il sesso
Pare che la moglie di Michael Douglas lo avesse scoperto a letto con la sua migliore amica secondo alcuni quotidiani dell’epoca come il The Sun. Da quel momento in poi ad Hollywood esplosero moltissimi pettegolezzi sull’attore, come chi raccontò che Michael Douglas sarebbe stato sorpreso nudo, insieme all’amica della moglie, più vecchia di lui, in una stanza dell’ albergo Regent Beverly Wilshire e che per placare l’ira di Diandra Luker, lui avrebbe promesso di farsi curare.

La coppia Michael-Diandra però secondo molte persone tra cui la giornalista inglese Lynn Barber però sembrava in crisi da tempo.

Michael Douglas e il sesso - Basic Instinct, Paul Verhoeven, Michael Douglas, Sharon Stone, Catherine Tramell
Una scena di Basic Instinct, che ha come protagonisti Michael Douglas e Sharon Stone

Michael Douglas e il sesso, l’attore di Basic Instinct e Attrazione fatale

Ovviamente la teoria che girava di più a quei tempi riguardava Basic Instinct, il film di Paul Verhoeven uscito in quel periodo in cui Michael Douglas divideva la scena con la bellissima Sharon Stone. Secondo questa teoria l’indomabile e latente voglia di sesso dell’attore sarebbe stata risvegliata dalle lunghe scene passionali con Sharon Stone e che quindi si dovesse parlare di una vera e propria sindrome da Basic Instinct.

Basic Instinct è diventato un vero e proprio film di culto che lanciò Sharon Stone  nell’olimpo del cinema. Le scene cult sono moltissime, chi non ricorda la scena del più fantastico accavallamento di gambe nella storia del cinema? Scena che poi è stata anche parodiata in una puntata dei Simpson ed ha come protagonista Willie il giardiniere della scuola di Springfield.  

Basic Instinct, 1992, Paul Verhoeven, Sharon Stone, Catherine Tramell, interrogatorio
Una scena di Basic Instinct, che ha come protagonista Sharon Stone
Il ricovero in clinica per disintossicarsi dal sesso

Nel 1992 Michael Douglas dovette così ricoverarsi nella clinica di Sierra Tucson in Arizona, per disintossicarsi dal sesso al costo di quarantamila dollari. La clinica era una delle tante che è stata aperta negli Stati Uniti dopo quella fondata nel 1985 da Patrick Carnes del Golden Valley Institue for Behavioral Medicine.

Clinica che aveva una terapia simile a quella degli Alcolisti Anonimi per combattere la dipendenza dall’alcol o dalle droghe. Aveva un programma che poteva durare fino a quattro settimane.

Il paziente che entrava al Sierra Tucson si assoggettava ad una vita da clausura senza telefonate all’esterno, se non il primo giorno per dire che era arrivato. Non poteva portarsi alcol, profumi, collutori alcolici nella valigia. Clinica in cui ovviamente erano vietati anche vestiti sexy, gonne sopra al ginocchio e bikini.

Basic Instinct, 1992, Paul Verhoeven, Michael Douglas, macchina, pioggia
Una scena di Basic Instinct, che ha come protagonista Michael Douglas

Michael Douglas e il sesso, il cancro alla gola

Tutti i pacchi in arrivo ai pazienti erano ispezionati per controllare che non ci fossero sigarette o bottiglie di alcolici. Se, durante le ispezioni periodiche, veniva trovata qualche sostanza proibita in camera di qualcuno, veniva subito sequestrata. In questo centro si curava ogni forma di dipendenza, ma la vera specializzazione erano i disturbi legati al sesso come i traumi da incesto, la vergogna legata all’attività sessuale, l’amore-dipendenza – cioè la tendenza a innamorarsi continuamente, anche a costo di perdere la propria identità – e  la sesso dipendenza.

Michael Douglas e Diandra Luker nel 1995 si separarono proprio a causa degli innumerevoli tradimenti di lui e divorziarono nel 2000.

Michael Douglas e il sesso - Basic Instinct, 1992, Paul Verhoeven, Michael Douglas, Sharon Stone, Catherine Tramell
Una scena di Basic Instinct, che ha come protagonisti Michael Douglas e Sharon Stone
Il suo cancro alla gola è causato dal cunnilinguo che ha trasmesso il Papilloma Virus Umano?

Michael Douglas che anni dopo si è ammalato di cancro alla gola a causa del cunnilinguo praticato migliaia di volte durante la sua vita. Cunnilinguo che permette la trasmissione del Papilloma Virus Umano o HPV, chi ha un’infezione da questo virus in gola ha una probabilità di contrarre il cancro 32 volte superiore rispetto a chi non ce l’ha.

Questa confessione di Michael Douglas al Guardian ebbe una vastissima eco e fece riflettere il mondo sul binomio cunnilinguo – morte. Dopo l’intervista Allen Burry, il portavoce dell’attore, disse:

Michael ha certamente parlato del sesso orale e il sesso orale è una delle possibili cause di alcuni tumori orali, come evidenziano anche diversi studi, ma non ha mai detto che la causa del suo cancro è il cunnilingus.

Michael Douglas e il sesso - Basic Instinct, 1992, Paul Verhoeven, Michael Douglas, Sharon Stone, spiaggia, mare
Una scena di Basic Instinct, che ha come protagonisti Michael Douglas e Sharon Stone
L’audio originale dell’incontro

Poi in seguito però c’è stata la tempestiva replica del Guardian. Il giornale non solo ha confermato parola per parola la versione dell’attore, che aveva intervistato a Cannes in occasione della presentazione di Behind The Candelabra, ma ha anche diffuso online l’audio dell’incontro fra Douglas e il giornalista Xan Brooks. In questo modo in quotidiano ha fugato qualsiasi dubbio.

Cancro che è stato fortunatamente sconfitto dall’attore americano dopo una lunga battaglia.

Se vi è piaciuto l’articolo su Michael Douglas e il sesso potete condividerlo sui canali social. Trovate le notizie principali sul cinema nella sezione del blog: NEWS.

Luca Miglietta

Altoparlanti – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!