Crea sito

Ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo

La ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo

Un famoso piatto italoamericano nato negli Stati Uniti grazie agli immigrati venuti dal nostro paese

Ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo, pasta, cani
La scena di Lilli e il vagabondo, in cui i due cani mangiano spaghetti with meatballs
Sei qui: Home » Ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo

Conoscete la ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo? Il piatto, che in italiano si può tradurre letteralmente come “spaghetti con polpette”, è uno dei manicaretti simbolo della cucina italoamericana. Un piatto ideato dagli immigrati italiani in America, che forse farà storcere il naso ai più importanti chef del nostro paese, ma negli Stati Uniti è considerato una preparazione prelibata.

Una ricetta che troverete in quasi tutti i ristoranti italiani del Nord America assieme alle fettuccine Alfredo ed all’onnipresente pizza. Due ricette per la pasta, che come voi saprete hanno poco a che fare con la cultura gastronomica italiana, eppure gli americani quando vengono nel nostro pese pensano di trovarle nel menu dei ristoranti.

Sono tanti i film e le serie in cui compare questo piatto

Avrete visto gli Spaghetti with meatballs innumerevoli volte nei film e nelle serie tv americane, specie in quelli che parlano della comunità italiana e vi sarà venuta la voglia e la curiosità di provarli. Gli spaghetti with meatballs sono diventati celebri in tutto il mondo grazie al film d’animazione Lilly e il vagabondo della Disney ed a una sua iconica scena.

Si tratta di una scena romantica in cui due cani, una viziata cagnolina domestica e un randagio mangiano gli spaghetti con le polpette risucchiando la pasta fino a darsi un bacio. Tutto questo sulle note di “Dolce sognar“. In questo spezzone del film il tributo alla cucina italiana è evidente a partire dal mandolino e dalla tovaglia a quadri rossa e bianca.

Se non riuscite a vedere l’anteprima nel video di YouTube, trovate qui il video caricato su profilo di Disney sulla piattaforma streaming di Google: Link.

La ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo, come siprepara?

A molti probabilmente sarà venuta voglia di assaggiare questo piatto tanto citato nel mondo della settima arte e vi sarete chiesti qual è la ricetta degli spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo. Una ricetta che tra l’altro ha citato più volte Joe Bastianich nelle varie edizioni di MasterChef Italia. Si tratta proprio di un piatto che gli aveva sempre preparato sua madre, la famosa cuoca italoamericana Lidia Bastianich. Non essendo io un mago della cucina ed essendo la Bastianich una famosa chef vi citerò grossomodo la sua famosa ricetta.

Ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo, secondo la preparazione di Lidia Bastianich

Si tratta di una ricetta veloce, che richiede 15 minuti di preparazione ed alti 35 minuti per la cottura. Innanzitutto se siete 4 persone vi servono i seguenti ingredienti, per cucciare la pasta e il suo condimento. Se siete un numero diverso basta aggiungere o togliere ingredienti facendo le giuste proporzioni.

  • 360 g di spaghetti
  • 500 g di passata di pomodoro o pomodori pelati
  • 1 spicchio di aglio
  • Un peperoncino secco
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Qualche foglia di basilico
  • Un pizzico di sale
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Vi serviranno inoltre i seguenti ingredienti per le polpette:

  • 250 g di carne macinata mista di maiale e vitellone
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Un cucchiaio di pangrattato
  • 1 uovo
  • Un pizzico di sale
  • Un po’ di pepe
  • Farina
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva

Procedimento per preparare la ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo

Come si fanno le polpette?

Preparare la ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo e di tante altre pellicole bisogna partire, come potete intuire, dalle polpette. Si deve mescolare in una ciotola la carne macinata con il prezzemolo e l’aglio tritati, un pizzico di sale e del pepe. Dopo aver mescolato dovete aggiungere il parmigiano grattugiato ed un uovo. Mescolate nuovamente e se è il caso, perché l’impasto è troppo molle, potete aggiungere un pochino di pane grattugiato.

Alla fine dovrete ottener delle polpette grosse più o meno come delle palline da golf. Magari la loro dimensione vi turba, ma son americani ed amano far le cose in grande e da loro questo sport è molto più diffuso, ed in ogni caso potete sempre farle più piccole. Una volta ottenute le polpette passatele nella farina e fatele riposare su un piatto.

Come si prepara in sugo?

Dopo aver modellato le polpette dovete preparare il sugo facendo soffriggere in una padella l’aglio intero e il peperoncino tritato nell’olio. Aggiungete poi la passata di pomodoro o i pomodori pelati e aggiungete un pizzico di sale. Coprite il sugo con un coperchio e lasciatelo cuocere per una decina di minuti. Mentre aspettate che il sugo sia pronto fate scaldare dell’olio in una padella a parte, che copra tutta la sua superficie.

Ultima fase

Quando l’olio è ben caldo mettete le polpette nella padella e lasciatele cuocere per 7-8 minuti. Quando son pronte scolatele e fatele asciugare per qualche minuto su un foglio di carta da cucina. Mettetele poi
nella padella con il sugo, dove dovete lasciarle stufare a fuoco basso per una ventina di minuti. Alla fine della preparazione aggiungete il basilico e il prezzemolo tritati.

Fate poi la pasta al dente e conditela con il sugo delle polpette. Vi ho scritto di farl la pasta al dente per i nostri gusti, ma questo tipo di pasta in america spesso viene fatta scotta, anche nei ristranti.

Gli spaghetti con polpette son un piatto di derivazione italiana

La ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo trae spunto dalle innumerevoli preparazioni tradizionali della cucina popolare dell’Italia meridionale. Sono varie ricette tipiche abruzzesi, pugliesi, siciliane o campane che utilizzano polpettine come condimento della pasta all’uovo o della pasta di semola ripassata al forno.

I piatti originali italiani però utilizzavano normalmente polpette più piccole di quelle presenti in quello che è diventa il piatto tipico della cucina italoamericana. Una ricetta diventata anche il simbolo di New York, la città dove è nata.

Trama di Lilli e il vagabondo

Lilli e il vagabondo è un film d’animazione diretto nel 1955 da Hamilton Luske, Clyde Geronimi e Wilfred Jackson. La pellicola è prodotta dalla Walt Disney ed è liberamente ispirato al racconto “Happy Dan, The Whistling Dog” di Ward Greene.

La storia è incentrata su una femmina di Cocker americano di nome Lilli che vive in una raffinata famiglia alto-borghese, e un maschio di cane meticcio randagio di nome Biagio. Lilli è viziata ed adora i padroni, Biagio, il Vagabondo, è un randagio spavaldo e rubacuori, che per nulla al mondo rinuncerebbe alla propria libertà. La nascita di un bambino in casa metterà in crisi Lilli.

Una cucina imitata in tutto il mondo

La cucina italiana è famosa nel mondo, sia per la qualità degli ingredienti, che per la capacità nella preparazione dei nostri cuochi, che sono ricercati in tutto il mondo, ma spesso il nostro modo di cucinare viene reinterpretato. Uno di questi casi è la ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo. Avete mai mangiato i famosi spaghetti con polpetto americani e canadesi? Vi piacciono e soprattutto sapete prepararli?

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo “Ricetta degli Spaghetti with meatballs di Lilli e il vagabondo“, trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film: Curiosità su cartoni e film d’animazione.

Luca Miglietta

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.