Crea sito

La vedova allegra, scheda film di Curtis Bernhardt

La vedova allegra, scheda film di Curtis Bernhardt

Un film del 1952, che ha come protagonisti Lana Turner e Fernando Lamas

La vedova allegra, 1952, Curtis Bernhardt, Lana Turner, Fernando Lamas
Una scena de La vedova allegra, che ha come protagonisti Lana Turner e Fernando Lamas
Sei qui: Home » La vedova allegra, scheda film di Curtis Bernhardt

La vedova allegra è tratto da un’operetta né particolarmente originale né innovativa. Ha infatti una trama molto semplice e di conseguenza questo accade anche nella pellicola, dove troviamo un conte un po’ libertino ma dai modi eleganti, e una ricca vedova in cerca dell’amore della sua vita. Il classico regno sperduto con gravi problemi finanziari e c’è Parigi la città più romantica del pianeta.

La pièce intitolata La vedova allegra è divisa in tre parti ed è stata portata a teatro con musiche di Franz Lehár e libretto di Victor Léon e Leo Stein. L’operetta è tratta dalla commedia “L’Attaché d’ambassade di Henri Meilhac” (1861). La vedova allegra debuttò con un grande successo a Vienna il 30 dicembre 1905 con le voci della boema Mizzi Günther, soprano e del tenore viennese Louis Treumann. In Italia l’operetta debutta il 27 aprile 1907 al Teatro Dal Verme di Milano nella traduzione di Ferdinando Fontana con la voce Adrienne Telma, in arte Emma Vecla.

La vedova allegra, la trama

Il re di Marsovia affida al conte Danilo il compito di sedurre la bellissima e ricchissima vedova Crystal Radek. In questo modo con il patrimonio della donna sarà possibile rimettere in sesto le finanze del regno, che versano in cattive condizioni. La donna però verrà a conoscenza del piano ai suoi danni ed incarica la propria dama di compagnia di sostituirla. Una mossa che però si rivelerà inutile perché quando Danilo la incontra sotto mentite spoglie si innamorerà comunque di lei.

La vedova allegra, 1952, Curtis Bernhardt, Lana Turner, vasca da bagno
Una scena de La vedova allegra, che ha come protagonista Lana Turner

La vedova allegra, il film tratto dall’omonima pièce teatrale

Curtis Bernhardt nel 1952 dirige La vedova allegra la terza trasposizione al cinema della omonima operetta teatrale di Franz Lehàr. Le precedenti versioni sono quella del 1925 diretta Erich von Stroheim e del 1934, firmata da Ernst Lubitsch. La vedova allegra del 1925 è un film muto, la versione del 1934 una pellicola questa volta sonora che ha come protagonisti Jeanette MacDonald e Maurice Chevalier.

La vedova allegra ha una serie di elementi tipici della commedia musicale, tra cui qualche canzone orecchiabile ed una serie di sketch divertenti. Pensate a quello sul significato della parola “tesoro” contenuto nel cifrario segreto del servizio diplomatico. Le scenografie sono quelle tipiche del film musicale degli anni cinquanta e ricordano quelle di una favola Disney. La vedova allegra ha ottenuto due nomination all’Oscar proprio per le miglior scenografie e costumi.

Perché vedere La vedova allegra?

La vedova allegra è un film semplice ed essenziale che, come vi dicevo precedentemente, aggiunge poco alla cinematografia, sapendo di già visto. Un film che sente il peso degli anni e che, già negli anni cinquanta quando era uscito, aveva poco da dire al pubblico. Avrete capito che non vi consiglio particolarmente di vedere questo romantico musical, a tratti un po’ troppo sdolcinato. La vedova allegra ha una trama piuttosto piatta e lineare con poco ritmo e senza nessun particolare motivo che inviti lo spettatore a finire la pellicola.

La vedova allegra, 1952, Curtis Bernhardt, Lana Turner, Fernando Lamas, ballo
Una scena de La vedova allegra, che ha come protagonisti Lana Turner e Fernando Lamas
La vedova allegra curiosità
Incassi

La vedova allegra, secondo quanto dichiarato dalla MGM, ha incassato 2.232.000 di dollari negli Stati Uniti e in Canada e 2.268.000 negli altri paesi. Il profitto invece è stato di circa 27.000 dollari.

Distribuzione

La vedova allegra uscì negli Stati Uniti d’America il 5 settembre 1952, nella Germania Ovest arrivò nei cinema con il titolo Die lustige Witwe solo nel 1953, invece debuttò in Francia con il titolo La Veuve joyeuse il 14 agosto 1953.

Produzione e luoghi in cui si sono effettuate le riprese

La vedova allegra è stato in produzione nel periodo compreso tra il 12 Settembre 1951 ed Dicembre 1951 dello stesso anno. Infine le riprese si sono svolte interamente in territorio americano nei Metro-Goldwyn-Mayer Studios al 10202 di W. Washington Boulevard a Culver City in California.

La versione italiana de La vedova allegra

Nel 1968 Antonello Falqui ha diretto il film La vedova allegra con Catherine Spaak, Johnny Dorelli, Gianrico Tedeschi, Aldo Fabrizi, Bice Valori, Gloria Paul e Ernesto Colli. Una pellicola facilmente dimenticabile in cui Catherine Spaak veste i panni della vedova Anna Glavary e Dorelli interpreta il conte Danilo Danilovic.

Altre curiosità su La vedova allegra
  • La colonna sonora de La vedova allegra ha raggiunto per quattro settimane la prima posizione nella Billboard 200.
  • La vedova allegra era l’operetta preferita di Adolf Hitler. I librettisti ebrei Léon e Stein non venivano però mai menzionati durante le rappresentazioni al tempo della dittatura nazista.
Colonna sonora di La vedova allegra

Girls, Girls, Girls
composta da Franz Lehár
testi di Paul Francis Webster

Sung by Fernando Lamas
Gypsy Music
composta da Franz Lehár

Vilia
composta da Franz Lehár
testi di Paul Francis Webster
cantata da Fernando Lamas

Night
composta da Franz Lehár
testi di Paul Francis Webster
cantata da Fernando Lamas

Maxim’s
composta da Franz Lehár
testi di Paul Francis Webster
cantata da Fernando Lamas and Richard Haydn

Can-Can
composta da Franz Lehár
testi di Paul Francis Webster

The Merry Widow Waltz
composta da Franz Lehár
testi di Viktor Léon and Leo Stein
cantata da Fernando Lamas e Lana Turner

Red as the Rose of Maytime
composta da Franz Lehár
testi di Christopher Hassall

Frasi, citazioni e dialoghi tratti da La vedova allegra

Perché questa stanza, è una stanza per le torte di compleanno!

Crystal Radek

A Marsovia, il treno giusto arriva sempre al momento sbagliato.

Servitore del Re

È crudele ordinare a un uomo di fare l’amore.

Mitzi

Non abbiamo nemici, solo creditori.

Re di Marsovia

Ne ho abbastanza di questo posto. Voglio essere trattato come una persona, non come un registratore di cassa.

Crystal Radek

Non ti sto chiedendo di innamorarti della donna. Il matrimonio è abbastanza.

Re di Marsovia

Posso predire anche il resto della tua fortuna. Stai per essere nei guai con un re grande e grasso.

Ragazza gitana

Avanti, facciamo pace. È la parte più bella del litigio.

Conte Danilo

Che c’entra l’essere innamorati di una donna con l’essere sposati con un’altra? Soprattutto ricco.

Baron Popoff

Le donne amano un uomo che soffre.

Baron Popoff

Diplomatico? Non vi è mai venuto in mente che non potete dire a nessuno chi amare e chi odiare. E voi siete i più grandi idioti del servizio diplomatico!

Crystal Radek
Dialoghi de La vedova allegra

Kitty Riley: Cosa posso fare per te? Sono la segretaria della signora Radek.
Ambasciatore di Marsovia: La nostra missione è privata. Io rappresento…
Kitty Riley: Sono la sua segretaria privata.
Addetto Marsovia: E’, personale. lui…
Kitty Riley: Sono la sua segretaria personale.
Ambasciatore Marsovia: Dovremmo parlare con lei in privato e personalmente. Vedete, questa faccenda è confidenziale.
Kitty Riley: Anch’io sono la sua segretaria confidenziale. In via confidenziale, ti suggerisco di scrivere per un appuntamento personale e dichiarare la tua attività privata.

Dopo

Crystal Radek: Dove sei mai sceso da un treno e hai trovato tutte le persone che cantavano e ballavano? Non a Hoboken, da dove vengo.
Kitty Riley: No. Neanche a Yonkers.

Dopo

Re di Marsovia: Questo è un comando Danilo! Corteggerai e sposerai la vedova Radek.
Conte Danilo: Posso sposarla, maestà, ma, non corteggerò!

Dopo

Regina: Herman, smettila di urlare!
Re di Marsovia: Tu gestisci il palazzo! Io gestirò il governo!

Dopo

Kitty Riley: Ti insegna una cosa: quando iniziano a baciarti la mano, tieniti stretto il braccialetto.
Crystal Radek: Oh, Kitty, sei sempre sospettosa delle persone.
Kitty Riley: Non delle persone, solo degli uomini!

Dopo

Re di Marsovia: Sei proprio come tuo padre.
Conte Danilo: Mio padre, signore? Tuo fratello.
Re di Marsovia: E proprio come tuo nonno!
Conte Danilo: Tuo padre.
Re di Marsovia: Oh, lo so. Lo so. Questo è il problema con la tua parte della famiglia. Mi chiedo perché ti ho sopportato?
Conte Danilo: Sono un parente, signore.

Dopo

Re di Marsovia: A cosa sei bravo comunque? Niente! Tranne a correre dietro alle donne.
Conte Danilo: Non le rincorro, signore. Mi corrono dietro. È la maledizione della famiglia.

Dopo

Conte Danilo: Non ti ho incontrato prima?
Crystal Radek: Se lo avessi fatto, ti ricorderesti di me.

Dopo

Crystal Radek: Devi ammettere che è bello.
Kitty Riley: Ora che me lo dici, lo è. Molto bello.
Crystal Radek: Beh, forse questo è importante per te, ma, non è per me. La cosa più importante in un uomo è il carattere.
Kitty Riley: Lo è? Voglio dire… lo è.

Dopo

Crystal Radek: Non ho niente addosso! Oh, perché non me l’hai detto?
Kitty Riley: Pensavo che l’avresti scoperto.

La vedova allegra trailer

Streaming del trailer in italiano se non riuscite a vedere l’anteprima del video di YouTube: non ancora presente il trailer de La vedova allegra

Ecco infine il link del trailer in lingua originale: Merry Widow, The 1952 Original Trailer

Altre informazioni su La vedova allegra presenti sul blog

Errori presenti nel film: non ancora presente

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuta la recensione di La vedova allegra, trovate questa ed altre schede dei film in questa sezione: Recensione.

Luca Miglietta

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.