Crea sito

Lupin III – Il castello di Cagliostro, scheda film

Lupin III – Il castello di Cagliostro, scheda film

La pellicola tratta dal celebre manga giapponese e diretta da Hayao Miyazaki

Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, Jigen, Fiat 500
Una scena di Lupin III – Il castello di Cagliostro, che ha come protagonisti Lupin e Jigen
Sei qui: Home » Lupin III – Il castello di Cagliostro, scheda film

Lupin III – Il castello di Cagliostro è uno dei tanti film che fa parte della saga del nipote del ladro gentiluomo Arsenio Lupin. Franchise di cui fanno parte delle serie televisive anime, film, videogiochi ed addirittura qualche spettacolo teatrale. Lupin III lo conoscono tutti, giovani e meno giovani, del resto il cartone animato è andato in onda quasi ininterrottamente tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila, inizialmente su alcune emittenti locali, poi su Italia 1. Tra i vari lungometraggi di spessore di cui è stato protagonista Lupin III si può ricordare anche Lupin III – La leggenda dell’oro di Babilonia (1985), Lupin III – Trappola mortale (1996) e Lupin III – The First (2019).

Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, ladro, fuga, denaro, soldi
Una scena del film, che ha come protagonista Arsenio Lupin III
La trama di Lupin III – Il castello di Cagliostro

Mentre Lupin III ed il suo fedele amico Daisuke Jigen stanno fuggendo dal casinò di Monte Carlo dopo averlo derubato, si accorgono che il denaro preso nel caveau è falso. Lupin riconosce sulle banconote rubate nel nel caveau la firma del Capro, un falsario che da decenni mette in circolazione denaro contraffatto. I due decidono così di recarsi nell’Arciducato di Cagliostro luogo da cui sembra venire quella valuta falsa di grande qualità.

Poco dopo il loro arrivo Jigen e Lupin salvano una giovane ragazza vestita da sposa, inseguita da una banda di criminali. Lupin e la ragazza però cadono in un dirupo, il ladro gentiluomo sviene e la giovane si dà alla fuga. La misteriosa ragazza, prima di fuggire, lascia un anello con sigillo e Lupin capisce che la giovane è Clarisse, la figlia del vecchio Conte ormai deceduto. Lei è tenuta prigioniera dal reggente del ducato, il crudele Conte di Cagliostro.

Il malvagio Conte di Cagliostro, Intenzionato a recuperare l’anello, manda una squadra di assassini per uccidere Lupin e Jigen, che però riescono a fuggire. Lupin decide così di salvare la giovane Clarisse dalle grinfie del Conte. Per poter mettere in atto il suo piano Lupin chiama anche il suo amico Goemon Ishikawa XIII, che aiuterà lui e Jigen a salvare la giovane donna. Involontariamente sarà di grande aiuto anche il maldestro Ispettore Zenigata. Nell’avventura non potrà mancare ovviamente la bella ed affascinante Fujiko.

Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, Daisuke Jigen, Casinò
Una scena di Lupin III – Il castello di Cagliostro, che ha come protagonisti Lupin e Jigen

Lupin III – Il castello di Cagliostro, scheda film è il secondo lungometraggio uscito al cinema sul famoso ladro

Lupin III – Il castello di Cagliostro è un film realizzato nel 1979 dal maestro dell’animazione Hayao Miyazaki. La sua carriera parla per lui, tra le sue opere più importanti ricordiamo Princess Mononoke (1997), Il castello errante di Howl (2004), Porco Rosso (1992) e La città incantata (2001). Ha inoltre diretto le serie anime Le avventure di Lupin III (1971), Le nuove avventure di Lupin III (1977), Conan il ragazzo del futuro (1978) e Il fiuto di Sherlock Holmes (1984). Il famoso disegnatore giapponese ha curato anche le scenografie, oltre che progettato e pianificato le serie a cartoni Heidi (1974), Marco – Dagli Appennini alle Ande (1976) e Anna dai capelli rossi (1979).

La prima volta di Miyazaki

Lupin III – Il castello di Cagliostro è il secondo lungometraggio dedicato al personaggio di Arsenio Lupin III, dopo Lupin III – La pietra della saggezza del 1978. Si tratta inoltre della prima pellicola cinematografica diretta da Hayao Miyazaki. Il film ha un altro piccolo record perché è stata la prima pellicola a cartoni animati a essere presentata in un festival importante. Si trattava dell’edizione del Festival di Cannes del 1980, nella quale tra l’altro Lupin III – Il castello di Cagliostro venne accolta in modo molto positivo.

Perché vedere Lupin III – Il castello di Cagliostro?

Si tratta probabilmente del film meglio riuscito della saga di Lupin III, con una storia appassionante fino alla fine. I suoi personaggi Arsenio Lupin III, Eiko Masuyama, Daisuke Jigen, Goemon Ishikawa XIII, Clarisse e Koichi Zenigata sono caratterizzati al meglio. La banda di Lupin riesce sempre ad appassionare e divertire, come del resto fa il buffo ispettore Zenigata. Quest’ultimo prova in tutti i modi, come sempre, a intralciare i piani del ladro e dei suoi amici.

Clarisse la ragazza da salvare è dolce e determinata e il Conte di cagliostro un cattivo perfetto. Fujiko Mine tenta come spesso accade di accaparrarsi più denaro possibile. Lupin III – Il castello di Cagliostro è sicuramente una delle pietre miliari tra i film film anime giapponesi.

Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, Daisuke Jigen, Fiat 500 F
Una scena di Lupin III – Il castello di Cagliostro, che ha come protagonisti Lupin e Jigen
Dati tecnici del film

Titolo originale: ルパン三世 カリオストロの城 (Rupan Sansei: Kariosutoro no shiro)
Lingua originale: giapponese
Paese di produzione: Giappone
Anno: 1979
Durata: 100 min
Genere: animazione, avventura
Regia: Hayao Miyazaki
Soggetto: personaggi di Monkey Punch, storia di Maurice Leblanc

Sceneggiatura: Hayao Miyazaki, Haruya Yamazaki
Produttore: Tetsuo Katayama
Produttore: esecutivo Yutaka Fujioka
Fotografia: Hirokata Takahashi
Montaggio: Mitsutoshi Tsurubuchi
Musiche: Yūji Ōno

Art director: Shichiro Kobayashi
Character design: Hayao Miyazaki, Yasuo Ōtsuka
Sfondi: Hiromasa Ogura, Jinzaburo Kaiho, Katsushi Aoki, Koji Ono, Miyuki Kudo, Nizo Yamamoto, Satoshi Matsuoka, Toshiharu Mizutani, Tsutomu Ishigaki, Yuko Fujie, Yumiko Hayashi

Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, denaro, banconote, soldi
Una scena del film, che ha come protagonista Arsenio Lupin III
Curiosità su Lupin III – Il castello di Cagliostro
La differenza tra il fumetto e Lupin III – Il castello di Cagliostro

In Giappone molti fan avevano criticato il fatto che la trasposizione cinematografica di Hayao Miyazaki differisse dalla storia di Lupin nel fumetto. Monkey Punch il creatore di Lupin III, disse di essere rimasto molto soddisfatto del film, ma che condivideva la critica mossa da alcuni appassionati lettori del suo manga.

Il doppiaggio della prima edizione di Lupin III – Il castello di Cagliostro

La prima edizione andata in onda su Italia 1 non è stata doppiata da chi si occupava di solito della serie a cartoni televisiva, ma dalla società romana Gruppo Trenta. Questa edizione a cura di Paolo Poiret presenta alcune differenze coi doppiaggi successivi del film perché il nome di Fujiko Mine è stato cambiato in “Rosaria“, mentre quello di Clarisse in “Clarissa“.
Edizione che presenta anche alcuni errori come ad esempio il fatto che in una scena del finale il doppiatore di Lupin non è più Loris Loddi, che aveva dato fino a quel momento la sua voce al personaggio nel film, ma Mauro Gravina.

I richiami letterari e cinematografici

Nel film vi sono una serie di richiami a opere letterarie come suggerisce IMDb. Tra queste il romanzo “La Justice d’Arsène Lupin” di Boileau e Narcejac in cui si scoprono dei franchi stampati in segreto dalla Germania durante la Prima Guerra Mondiale, che i tedeschi volevano utilizzare per destabilizzare l’economia francese. Un altro romanzo da cui trae spunto la sceneggiatura di Lupin III – Il castello di Cagliostro è “La signorina dagli occhi verdi” di Maurice Leblanc in cui c’è un tesoro nascosto sul fondale di un lago.

Ci sono anche alcuni richiami ai film dell’animatore francese Paul Grimault, come ad esempio l’interruzione del matrimonio tra un tiranno e una giovane innocente e un palazzo pieno di trappole e tranelli.

Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, fiore
Una scena del film, che ha come protagonista Arsenio Lupin III
Altre curiosità su Lupin III – Il castello di Cagliostro
  • In Italia il film non è stato proiettato in prima visione al cinema, ma è stato trasmesso per la prima volta in televisione il 1º gennaio 1984 su Italia 1.
  • Le scene e le animazioni sono a cura di Miyazaki e di Yasuo Otsuka, lo stesso che seguì la serie anime televisiva Le avventure di Lupin III.
  • Lupin fugge dal casinò di Montecarlo a bordo di una Fiat 500 F, proprio l’auto che possedeva l’animatore Yasuo Ōtsuka. L’auto di Clarisse invece è una Citroën 2CV, quella che a quei tempi apparteneva a Miyazaki.
  • Nel 2010 la rivista Kinema Junpo ha stilato la classifica dei migliori 10 lungometraggi animati di tutti i tempi ed in vetta alla classifica c’era Lupin III: Il castello di Cagliostro.
  • Lupin III – Il castello di Cagliostro non è stato un grande successo di pubblico al botteghino in Giappone.
Lupin III - Il castello di Cagliostro, anime, 1979, Hayao Miyazaki, Koichi Zenigata, cibo, Udon
Una scena di Lupin III – Il castello di Cagliostro, che ha come protagonista l’ispettore Koichi Zenigata
Frasi e citazioni tratte da Lupin III – Il castello di Cagliostro
Citazioni

La vita del ladro è piena di pericoli e il rischio fa parte del gioco. Messo a segno il colpo, sparirò. (Lupin III)

Uccidere, o essere ucciso. Per centinaia d’anni è stato così. Riposa in pace. Amen. (Lupin III)

Fin dai tempi del Medioevo c’è sempre stato qualche grosso falsario, che col suo denaro minacciava l’ordine costituito. […] L’uomo dietro questo storico evento è sempre stato qualcuno della dinastia del caprone. (Lupin III)

Il premio cui ambisco è un tesoro di grande valore che un mago cattivo tiene chiuso in cima ad un’alta torre. Damigella, permetti a questo umile ladro di portarlo via. (Lupin III)

E, per rendermi l’anello, hai rischiato di essere catturato o ucciso dal Conte! (Clarisse)

Tu aspetta qui, vado a fare a pezzi il tuo caro signor Ladro! (Conte di Cagliostro a Clarisse)

Non posso permettere di lasciar vivere una persona che ha visto cosa c’è nel mio sotterraneo! (Conte di Cagliostro a Clarisse)

Dialoghi

Zenigata: Maledizione, l’ho mancato per un soffio! E Lupin ha messo a segno il suo colpo!
Clarisse: No, signore, mi creda: non ha rubato niente. È venuto in mio soccorso e mi ha salvato la vita.
Zenigata: Si sbaglia, mi risulta che abbia rubato una cosa di grande valore. Le ha portato via il cuore.

Lupin III – Il castello di Cagliostro colonna sonora

L’intera colonna sonora di Lupin III – Il castello di Cagliostro è stata orchestrata dal vivo dal musicista e compositore giapponese Yuji Ohno con la collaborazione della You & The Band Explosion. Yuji Ohno che ha composto anche altre colonne sonore della saga di Lupin.

Trailer di Lupin III – Il castello di Cagliostro

Se non riuscite a vedere l’anteprima trovate lo streaming del trailer in italiano qui: Lupin III: Il Castello di Cagliostro – Trailer Italiano

Trovate il trailer in lingua originale (giapponese) cliccando su questo link di YouTube: Lupin III: The Castle of Cagliostro – Original Theatrical Trailer HD

Avete visto questa bellissima pellicola del maestro dell’animazione Miyazaki? Se avete letto anche il manga da cui è tratta la pellicola, avete gradito le modifiche operate dagli sceneggiatori del film? Condividete le critiche mosse dai fan giapponesi? Anche secondo voi è la miglior pellicola della saga di Arsenio Lupin III?

Se vi è piaciuto l’articolo su Lupin III – Il castello di Cagliostro potete condividerlo sui canali social. Trovate questa e altre recensioni nella sezione del blog non son solo film dedicata alle RECENSIONI.

 Luca Miglietta

Una risposta a “Lupin III – Il castello di Cagliostro, scheda film”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.