“Mi sento grassa e indesiderabile”, Sophie Turner

“Mi sento grassa e indesiderabile”, Sophie Turner

Sophie Turner ha rivelato cosa aveva provato. “Mi sento grassa e indesiderabile”.

L’attrice ha dovuto chiedere aiuto ad un terapista perché si sentiva inadeguata e questo l’aveva fatta cadere nel pericoloso tunnel dei disturbi alimentari

"Mi sento grassa e indesiderabile", diceva Sophie Turner. X-Men - Dark Phoenix, 2019, Simon Kinberg, Sophie Turner, Fenice Nera, Jean Grey
Una scena di X-Men – Dark Phoenix che ha come protagonista Sophie Turner
Sei qui: Home » “Mi sento grassa e indesiderabile”, Sophie Turner

Sophie Turner nel maggio 2022 rivelato di aver pensato “mi sento grassa e indesiderabile” in passato. L’attrice per questo motivo ha dovuto farsi aiutare da un terapista per gestire i disturbi alimentari. L’ossessione per il proprio corpo e la difficoltà nell’accettare la propria immagine derivavano da un costante senso di inferiorità che provava. Si sentiva infatti spesso inadeguata e non all’altezza del suo ruolo.

Per lei le pressioni erano fortissime sia sui social che sul set e non sapeva come fare. Essere diventata una star internazionale a soli 13 anni per aver interpretato ruolo di Sansa Stark in Game of Thrones non l’ha certo aiutata. Ha dovuto di colpo fare i conti con la popolarità ad una età in cui non era molto semplice. Molti attori si sono persi da giovani a causa del successo, lei ha avuto queste difficoltà, ma è riuscita a d’uscirne.

L’esposizione mediatica infatti può diventare davvero difficile da gestire, soprattutto in quest’epoca dominata da social. E’ complicato per gli adulti e a maggior ragione può diventarlo per una ragazzina così giovane. Ora vi parlerò del perché Sophie Turner pensava di quel periodo: “Mi sento grassa e indesiderabile”.

“Mi sento grassa e indesiderabile”, diceva Sophie Turner

Sophie Turner ha spiegato di essersi dovuta allontanare da Instagram e dai social in generale perché si sentiva inadeguata. Per lei era diventato impossibile continuare a leggere i commenti negativi dei tanti hater che popolano la rete. Non solo erano pesanti da sopportare per lei, ma l’avevano fatta cadere nel pericoloso tunnel dei disturbi alimentari.

In una intervista a magazine Elle del marzo 2022 ha rivelato l’importanza del percorso di terapia che ha intrapreso all’epoca. Il terapista l’ha infatti aiutata a rimettersi in piedi e soprattutto a tornare a delle abitudini alimentari sane. L’esposizione mediatica senza la terapia poteva rovinarle non solo la vita, ma anche la carriera. Non aver la maturità per capire come gestire la pressione perché troppo giovane poteva essere fatale per lei.

L’attrice ha spiegato che i social media la stavano rendendo incredibilmente ansiosa e da allora ne ha preso le distanze. Come ha ripetuto più volte la facevano pensare fra sé e sé “mi sento grassa e indesiderabile”. Questo l’ha portata a cancellare l’applicazione di Instagram dal suo telefono. Dopo averlo fatto ha tirato un sospiro di sollievo.

I disturbi alimentari di Sophie Turner

Sophie Turner ha raccontato a Elle come si era sentita un giorno, dopo aver letto su Instagram una serie di commenti negativi.

Una notte continuavo a sentire nella mia mente un commento che avevo visto su Instagram. Coniavo a pensare “sono così grassa, sono così indesiderabile.

Fortunatamente in quel momento ha capito che bisognava agire e dire basta per un periodo con i social. Ora grazie alla terapia ha un rapporto più sano ed equilibrato con i social e riesce a guardarsi allo specchio senza problemi. Non pensa più “mi sento grassa e indesiderabile”.

Ora se proprio devo farlo lo uso per pochi minuti una o due volte alla settimana, invece che per ore ogni giorno. Questo ha fatto una grande differenza. Vivere la vita reale è molto più divertente.

Sophie Turner ha spiegato a Elle che non ha mai smesso con la terapia e crede che questo sia fondamentale. A lei infatti capita ancora oggi di sentirsi ogni tanto un po’ giù o ansiosa o depressa. Si tratta di una cosa normale nella vita di una persona, ma ora è diventata più consapevole di sé stessa e della propria forza.

Sophie Turner è diventata madre

Sono lontani i tempi in cui Sophie Turner diceva “mi sento grassa e indesiderabile”, nel luglio 2020 è infatti diventata madre di Willa. Sophie Turner e Joe Jonas ora potrebbero diventare presto genitori per la seconda volta. I due sono molto riservati per quanto riguarda la loro vita privata e cercano di rimanere il più possibile fuori dal gossip, però sono due felicissimi genitori.

Sapevate che Sophie Turner pensava “mi sento grassa e indesiderabile”? Se è capitato a lei può capitare a tutti, l’importante è riuscire ad uscirne! A quante donne è capitato di dire “mi sento grassa”?

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo sul fatto che Sophie Turner pensava “mi sento grassa e indesiderabile”? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Buono Regalo Amazon – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.