Quando sposi un italiano, sposi una famiglia

Quando sposi un italiano, sposi una famiglia

“Quando sposi un italiano, sposi una famiglia”

Sono le parole dell’attore inglese Colin Firth

Quando sposi un italiano, sposi una famiglia. Il discorso del re, 2010, Tom Hooper, Colin Firth, re Giorgio VI
Una scena di Il discorso del re che ha come protagonista Colin Firth nel ruolo di re Giorgio VI
Sei qui: Home » Quando sposi un italiano, sposi una famiglia

“Quando sposi un italiano, sposi una famiglia”, si tra tratta delle belle parole di Colin Firth. L’attore inglese ha prima avuto una relazione con l’attrice Meg Tilly, durata dal 1989 al 1994. L’ha conosciuta sul set di Valmont di Miloš Forman ed i due hanno avuto nel 1990 un figlio di nome William Joseph. Poi Colin Firth ha avuto una relazione con l’attrice Jennifer Ehle conosciuta sul set di Orgoglio e pregiudizio. Nel 1997 Colin Firth si è sposato con la produttrice e regista italiana Livia Giuggioli.

Grazie al matrimonio ha potuto conoscere meglio il nostro paese ed affermare: “quando sposi un italiano, sposi una famiglia”. Colin Firth e Livia Giuggioli hanno avuto due figli, Luca, nato nel marzo del 2001 e Matteo, nato nel luglio del 2003. L’attore parla correntemente italiano e vive spesso nel nostro paese. Nel 2017 ha poi ricevuto la cittadinanza italiana della moglie. Il loro matrimonio è finito del 2019 a causa di diverse vicissitudini. Livia aveva infatti avuto una relazione di 11 mesi con un amico, il giornalista italiano Marco Brancaccia.

Quando sposi un italiano, sposi una famiglia per Colin Firth

Colin Firth ha spiegato che ama l’Italia e che: “tutti sanno che quando sposi un italiano non sposi una persona, sposi una famiglia e forse un intero paese”. Lui adora profondamente il Belpaese: “questo Paese mi ha inondato di regali, con gli anni: mi ha dato la cultura, la letteratura, il grande cinema, l’arte, l’opera, la moda, la cucina”. Insomma sono molti i motivi per cui Colin Firth è grato al nostro paese.

Colin Firth poi continua parlando dei sui figli per metà italiani: “la lista è infinita, ma il regalo più grande sono sicuramente i miei due meravigliosi bambini. E anche se il mio matrimonio purtroppo è finito, l’amore per l’Italia non finirà mai, ormai è la mia seconda casa e non riesco più ad essere oggettivo nel parlarne”. Lui nonostante si sia separato da Livia Giuggioli vive ancora per molto tempo nel nostro paese.

Colin Firth ha la doppia cittadinanza come i figli

Colin Firth raccontava che lui e l’ex moglie Livia Giuggioli erano fieri della loro nazionalità: “mia moglie ed io siamo entrambi profondamente orgogliosi dei nostri paesi”. Poi parla dei figli: “i nostri figli hanno la doppia cittadinanza da sempre. Io e Livia non avevamo mai dato molta importanza ai nostri passaporti differenti. Ma ora, con l’incertezza che ci circonda, abbiamo pensato che sia giusto avere tutti gli stessi passaporti”. L’attore diceva questo nel periodo in cui c’era stata la Brexit.

Lui e l’ex moglie hanno al doppia cittadinanza: “così Livia ha fatto richiesta della cittadinanza britannica. Colin Firth poi ha aggiunto che è orgoglioso che lui e i figli abbiano la cittadinanza italiana: “come quasi tutti ho un amore appassionato per l’Italia e unirmi a mia moglie e ai miei figli nell’avere una doppia cittadinanza è un grande privilegio.

Altre curiosità su Colin Firth

Non trovate bella la frase di Colin Firth: “quando sposi un italiano, sposi una famiglia”? Sembra proprio che l’attore italiano adorasse la star americana! Poche volte si leggono delle così belle parole su dei colleghi. Dopo aver letto il ragionamento dell’attore: “quando sposi un italiano, sposi una famiglia“, potete leggere anche questi interessanti pezzi sui due attori:

  • curiosità

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo sulle parole di Colin Firth che dice: “quando sposi un italiano, sposi una famiglia“? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.