Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club?

Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club?

Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club?

La pellicola di John Hughes è uno dei classici film adolescenziali anni Ottanta a cui hanno alcuni attori del Brat Pack

Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club?
Sei qui: Home » Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club?

Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club? Il film racconta la storia di cinque adolescenti della scuola superiore americana Shermer High School, che sono costretti dal preside a trascorrere un intero sabato chiusi in biblioteca. Tutti e 5 sono in punizione e il duro preside Vernon, assegna loro un tema dal titolo: “Chi sono io?”

Sono ragazzi molto diversi tra loro. Andy è il classico giocatore di football, criticato continuamente dal padre che non è mai soddisfatto dei suoi risultati sportivi. Claire è una ragazza viziata e reginetta della scuola, il modello a cui molte coetanee aspirano a diventare. Allison è una ragazza dark, silenziosa e che sta in disparte. Brian, soprannominato The Brain, è il secchione della scuola, oltre che essere un ragazzo magrolino e timido. John Bender è il bullo della scuola.

Breakfast Club (The Breakfast Club) è un film del 1985, scritto e diretto da John Hughes. Tra gli attori vediamo Judd Nelson, Emilio Estevez, Ally Sheedy, Molly Ringwald e Anthony Michael Hall. Tutti gli attori che interpretano i 5 ragazzi appartengono al Brat Pack. Scopriamo cosa fanno ora.

Ecco cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club

Cosa fanno ora gli attori di Breakfast Club? Alcuni hanno mantenuto la fama raggiunta negli anni ottanta, altri no

Emilio Estevez

Cominciamo da Emilio Estevez, che in The Breakfast Club interpreta l’atleta della scuola Andrew Clarke, famoso per essere un campione di wrestling. E’ figlio dell’attore Martin Sheen, ma ha mantenuto il cognome di famiglia a differenza del fratello Charlie Sheen.

Lo stesso anno in cui “The Breakfast Club” è uscito nei cinema, Emilio Estevez ha anche recitato anche in un altro film del Brat Pack degli anni ’80: “St. Elmo’s Fire”.

Oltre a “St. Elmo’s FireEmilio Estevez è stato uno dei protagonisti di altri film cult come “I ragazzi della i ragazzi della 56a strada” e “Young Guns – Giovani pistole“. Emilio Estevez è anche un regista cinematografico, ha diretto due film, “Bobby” (2006), “Il cammino di Santiago” (2010) e “The Public” (2018). In queste tre pellicole è stato anche attore. Ha diretto e recitato anche in “Il giallo del bidone giallo” nel 1990 e “Rated X – La vera storia dei re del porno americano” nel 2000.

Emilio Estevez ha avuto una relazione dal 1983 al 1986 con Carey Salley, da cui ha avuto due figli: Taylor (1983) e Paloma (1986). Successivamente ha frequentato Demi Moore. Nel 1992 ha sposato la cantante Paula Abdulal, il matrimonio è durato fin al 1994. Nel 2006 l’attore ha sposato Sonja Magdevski.

Ora Emilio Estevez gestisce con la moglie una cantina californiana, la “Casa Dumetz Wines“. L’attore ha raccontato come è nata l’idea della cantina a The Hollywood Reporter.

Al nostro primo appuntamento ho scavato i buchi e ha piantato le viti.

Molly Ringwald

L’attrice ha interpretato Claire Standish nel ruolo di una reginetta della scuola.

Molly Ringwald aveva già avuto molto successo nel 1984 per la sua interpretazione in “Sixteen Candles – Un compleanno da ricordare” sempre di John Hughes. Dopo “The Breakfast Club“, nel 1986 ha recitato in “Bella in rosa” (Pretty in Pink) di Howard Deutch.

Molly Ringwald ha partecipato nel 1994 alla miniserie “The Stand” e dal 2008 al 2013 a recitato alla serie TV “La vita segreta di una teenager americana” (The Secret Life of the American Teenager) in onda su ABC Family. Ha anche pubblicato un album jazz nel 2013. Più di recente ha recitato nel film in streaming su NetflixThe Kissing Booth” e ha interpretato Mary Andrews in “Riverdale” in onda su The CW.

Molly Ringwald ha sposato lo scrittore francese Valéry Lameignère a Bordeaux nel 1999, divorziando poi nel 2002. Nel 2007 ha sposato lo scrittore greco-americano Panio Gianopoulos. I due hanno una figlia, nata nel 2003, e dei gemelli nati nel luglio del 2009. La sua gravidanza fa parte della trama di “La vita segreta di una teenager americana“.

Ally Sheedy

L’attrice interpretava Allison Reynolds, una ragazza che veniva completamente ignorata dalla sua famiglia.

Ally Sheedy, dopo aver frequentato celebrità come Eric Stoltz, il rocker di Bon Jovi, Richie Sambora e l’attore Woody Harrelson, ha sposato l’attore David Lansbury nel 1992.

Negli anni ’80 ha recitato in film come “Wargames“, “St. Elmo’s Fire” e “Short Circuit“. Negli anni ’90 Ally Sheedy ha recitato in film come “High Art“. Più recentemente, è apparsa in “X-Men: Apocalypse“.

Judd Nelson

In “The Breakfast Club”, Judd Nelson ha recitato nel ruolo del piantagrane John Bender.

Dopo aver recitato in “The Breakfast Club” e “St. Elmo’s Fire“, Judd Nelson ha continuato a recitare in film come “New Jack City” nel 1991 e “Jay & Silent Bob… Fermate Hollywood!” nel 2001.

L’attore ha anche lavorato a lungo nella popolare serie TV “Suddenly Susan” con Brooke Shields fino al 2000. Più recentemente, ha trovato successo come doppiatore, doppiando personaggi in “Transformers: Titans Return” del 2017 e “Transformers: Power of the Primes” del 2018 “. Ha anche avuto un ruolo ricorrente in “Empire” nel 2015 e nel 2019.

Anthony Michael Hall

L’attore ha interpretato il geek e topo di biblioteca Brian Johnson in “The Breakfast Club“.

Anthony Michael Hall ebbe molto successo nei film degli anni ’80 in film come “National Lampoon’s Vacation“, “Sixteen Candles” e “La donna esplosiva” (Weird Science). Ha recitato in film come “Edward mani di forbice” nel 1990 e “Six Degrees of Separation” nel 1993.

In seguito ha partecipato alla serie TV “The Dead Zone” fino al 2007. Più recentemente, è apparso in molte popolari serie tv come “Riverdale“, “Agents of S.H.I.E.L.D.” e “The Goldbergs“. Ha fatto anche una veloce apparizione in “Il cavaliere oscuro” di Christopher Nolan. Nel 2019, si è fidanzato con l’attrice Lucia Oskerova.

Anthony Michael Hall, oltre The Breakfast Club, ha affiancato Molly Ringwald anche in “Sixteen Candles” del 1984.

Luca Miglietta

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!