Il fuggitivo, scheda film con Harrison Ford

Il fuggitivo, scheda film con Harrison Ford

Il fuggitivo di Andrew Davis

Un film del 1993, che ha come protagonisti Harrison Ford, Tommy Lee Jones, Sela Word, Joe Pantoliano, Jane Lynch, Jeroen Krabbé, Julianne Moore, Sela Ward

Il fuggitivo, Andrew Davis, Harrison Ford, Tommy Lee Jones, recensione
Una scena de Il fuggitivo, che ha come protagonista Harrison Ford
Sei qui: Home » Il fuggitivo, scheda film con Harrison Ford

Il fuggitivo racconta le vicissitudini del medico Richard Kimble, che viene ingiustamente condannato per l’omicidio della moglie. Il dottore però riesce a fuggire dalla polizia evitando il carcere. Dopo la fuga decide di tornare nella città dove viveva e lavorava per cercare le prove della sua innocenza.

Mentre cerca un modo per scagionarsi alle sue costole avrà un implacabile agente federale che lo tallonerà senza tregua. Richard Kimble riuscirà comunque ad eludere più volte i tentativi di cattura con abilità.

Il film Il fuggitivo è tratto da una serie tv di successo andata in onda tra il 1963 e il 1967

Il fuggitivo è un film del 1993 basato sulla serie televisiva Il fuggiasco andata in onda negli Stati Uniti negli anni sessanta. Non a caso Il fuggitivo è infatti uscito nell’anno del trentennale della serie TV. Anche l’idea della serie non era orinale perché era a sua volta ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto nel 1954. Era stata uccisa in Ohio Marilyn Sheppard ed era poi stato accusato il marito, il medico Sam Sheppard.

Il fuggitivo, Andrew Davis, Harrison Ford, Tommy Lee Jones, curiosità
Una scena de Il fuggitivo, che ha come protagonista Harrison Ford
Gli attori della pellicola

Il film ha un ottimo cast in cui si notano di più Harrison Ford e Tommy Lee Jones. Quest’ultimo grazie alla sua interpretazione del carismatico Samuel Gerard, specializzato nella ricerca degli evasi, ha vinto l’Oscar e il Golden Globe come “miglior attore non protagonista”. Harrison Ford invece interpreta il protagonista, il Dr. Richard Kimble. Da segnalare anche una buona interpretazione del sempre eccellente Joe Pantoliano.

Richard Jordan era l’attore scelto per il ruolo del dottor Nichols, dopo aver girato solo alcune scene gli fu diagnosticato un tumore al cervello. L’attore dovette rinunciare a girare Il fuggitivo e purtroppo morì qualche mese dopo. Il suo ruolo andò così a Jeroen Krabbè che rigirò le scene già interpretate da Richard Jordan

Un film dai grandi incassi

Il fuggitivo è costato costato circa 45 milioni di dollari ed ha ottenuto al box office internazionale 370 milioni di dollari. Il film è stato il terzo maggior incasso del 1993 ed è arrivato alle spalle di pezzi da novanta come Jurassic Park e Mrs. Doubtfire.

La barba di Harrison Ford

Durante le riprese de Il fuggitivo, Harrison Ford interpretò anche Indiana Jones in un breve cameo in un episodio della serie TV Le avventure del giovane Indiana Jones, dove l’attore interpreta l’archeologo adulto. Nella prima parte de Il fuggitivo, prima che se la tagli Harrison Ford ha una folta barba, per questo motivo nell’episodio della serie Indiana Jones ha la barba.

Perché vedere Il fuggitivo

Il fuggitivo è un avvincente e adrenalinico thriller firmato da Andrew Davis, che non annoia mai lo spettatore fino alla fine. Da vedere perché non delude neppure i palati più fini.

The Fugitive, Andrew Davis, Harrison Ford, Tommy Lee Jones, incassi
Una scena de Il fuggitivo, che ha come protagonista Tommy Lee Jones

Dati tecnici della pellicola di Andrew Davis

Titolo originale: The Fugitive

Paese: USA

Anno: 1993

Durata: 125

Genere: azione, thriller

Regia: Andrew Davis

Attori: Harrison Ford, Tommy Lee Jones, Sela Word, Joe Pantoliano, Jane Lynch, Jeroen Krabbé, Julianne Moore, Sela Ward, Andreas Katsulas, Daniel Roebuck, L. Scott Caldwell, Ron Dean, Andy Romano, Neil Flynn

Soggetto: David Twohy

Sceneggiatura: Jeb Stuart, David Twohy

Fotografia: Michael Chapman

Montaggio: Dennis Virkler, David Finfer

Musiche: James Newton Howard

Scenografia: J. Dennis Washington

Costumi: Aggie Guerard Rodgers

Curiosità su Il fuggitivo
Lo spin-off de Il fuggitivo

Nel 1998 è uscito uno spin-off de Il fuggitivo, intitolato U.S. Marshals – Caccia senza tregua. In questo film ritornano l’agente federale Samuel Gerard e la sua squadra alle prese con un nuovo fuggitivo, che questa volta non è interpretato ha Ford, ma da Wesley Snipes.

Potete trovare la recensione del film in questo articolo: U.S. Marshals – Caccia senza tregua.

Box office

Il fuggitivo incassò 183875760 al botteghino in Nord America e 368875760 in tutto il mondo. Divenne il terzo maggior guadagno dell’anno alle spalle di film come Jurassic Park e Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre,

Uscita nelle sale

Il fuggitivo è uscito nei cinema americani il 6 agosto 1993, mentre in Italia è arrivato in sala un mese dopo, il 9 settembre. Questo dopo che Il fuggitivo era stato presentato in anteprima, fuori concorso il 6 settembre alla Cinquantesima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Altre curiosità su Il fuggitivo
  • In una puntata dei Simpson c’è una parodia de Il fuggitivo, quando Milhouse deve gettarsi da una diga per fuggire dall’FBI.
  • Nel 1995 hanno fatto un remake indiano de Il fuggitivo, intitolato “Nir nayam“. Il tema centrale del film è rimasto lo stesso, ma alcuni dettagli sono stati modificati per adattarsi alla tradizione indiana.
Colonna sonora de Il fuggitivo

James Newton Howard ha composto la colonna sonora de Il fuggitivo. Janet Maslin del New York Times ha definito il lavoro di Howard “estremamente efficace”.

Frasi, citazioni e dialoghi presenti ne Il fuggitivo

State a sentire, signore e signori: abbiamo un detenuto che è in fuga da novanta minuti. La velocità media a piedi su un terreno accidentato se non è ferito è di 4 miglia orarie, quindi abbiamo un raggio di 6 miglia. Quello che voglio da ognuno di voi è una perquisizione a tappeto di ogni stazione di servizio, abitazione, magazzino, fattoria, pollaio, capanno e cuccia per cani di tutta la zona. Ci sarà un posto di blocco ogni 15 miglia. Il nome del fuggiasco è Dottor Richard Kimble. Catturatelo.

Samuel Gerard

Ok, prenda una canna e mi porti il pesce che lo ha ingoiato!

Samuel Gerard

E così il dottore non è morto per niente, eh? Vi serva di lezione, lupetti, non si discute col capobranco. Il capobranco ha sempre ragione.

Samuel Gerard

Hai scambiato i campioni e i referti patologici! …Hai falsificato la sua ricerca, in modo che l’RDU-90 potesse essere approvato e Devlin McGregor potesse darti… Provasic!

Richard Kimble

Abbiamo appena saputo dagli U.S. Marshals che il nostro vecchio amico Richard Kimble è vivo e vegeto e ha deciso di tornare a casa a Chicago… quindi sto personalmente donando una bottiglia di scotch di 12 anni a chiunque metta il collare a questo ciarlatano.

Detective Kelly
Dialoghi presenti ne Il fuggitivo

Samuel Gerard: Newman!
Newman: Sì signore?
Samuel Gerard: Cosa fai?
Newman: Sto pensando…
Samuel Gerard: Allora pensa a portarmi una tazza di caffè e una ciambella al cioccolato con lo zucchero sopra, per favore.

Poliziotto: Ehi dottore, stiamo cercando un detenuto coinvolto in quell’incidente di un paio d’ore fa. Forse è ferito.
Richard Kimble: Com’è fisicamente?
Poliziotto: Uno e ottantacinque, ottanta chili, capelli castani, occhi marroni, barba. Mai visto uno così?
Richard Kimble: Sì, ogni volta che mi guardo allo specchio. A parte la barba, è chiaro.

Agente Cosmo Renfro: Capo, quando rinasco vorrei essere come lei!
Samuel Gerard: Vuoi dire bello e spietato?

Richard Kimble: Non ho ucciso mia moglie.
Samuel Gerard: Non me ne frega niente!

Renfro: Sammy?
Samuel Gerard: Sì?
Renfro: Nella prossima vita voglio essere tale e quale a te!
Samuel Gerard: Vuoi dire bello e spietato?

Richard Kimble: Pensavo avessi detto che non ti importava.
Samuel Gerard: io no. Non lo dirai a nessuno, vero?

Altre informazioni su Il fuggitivo di Andrew Davis presenti sul blog

Citazioni e dialoghi: non ancora presente

Colonna sonora: non ancora presente

Curiosità: se ne trovano alcune qualche riga più su

Errori: non ancora presente


Avete già visto questa pellicola con Harrison Ford e Tommy Lee Jones? Vi è piaciuta? Dite la vostra opinione scrivendolo nei commenti sotto l’articolo.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie su film e serie TV,  potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo su Il fuggitivo, trovate altre schede di film in questa pagina Recensioni cinema.

Luca Miglietta

Il film su Amazon – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.