Quando guardò gli occhi di lei

Quando guardò gli occhi di lei

Quando guardò gli occhi di lei

Un estratto di “L’Alchimista”, scritto da Paulo Coelho

Quando guardò gli occhi di lei, Paulo Coelho
Paulo Coelho
Sei qui: Home » Quando guardò gli occhi di lei

“Quando guardò gli occhi di lei, un paio di occhi neri, le labbra indecise fra un sorriso e il silenzio, egli comprese la parte più importante e più saggia del Linguaggio che parlava il mondo e che chiunque, sulla terra, era in grado di capire con il proprio cuore. E si chiamava Amore”. Lo scrive Paulo Coelho nel suo romanzo “L’Alchimista“. Si tratta di un libro dello scrittore brasiliano Paulo Coelho, pubblicato nel 1988.

“L‘Alchimista” racconta la storia del giovane pastore Santiago. Lui ha un sogno ricorrente nel quale vede che ai piedi delle Piramidi c’è un ricchissimo tesoro nascosto. Partirà così dall’Andalusia, la sua terra natale per raggiungere le Grandi Piramidi d’Egitto. Ora vi parlo del passaggio “quando guardò gli occhi di lei” presente romanzo contestualizzandolo.

Quando guardò gli occhi di lei, un paio di occhi neri, le labbra indecise fra un sorriso e il silenzio, egli comprese la parte più importante e più saggia del Linguaggio che parlava il mondo e che chiunque, sulla terra, era in grado di capire con il proprio cuore. E si chiamava Amore

“Quando guardò gli occhi di lei capì che si trattava di amore” dice Paulo Coelho. Ecco il passaggio completo.

In quel momento fu come se il tempo si fermasse, e l’Anima del Mondo sorgesse con tutta la sua forza davanti al ragazzo. Quando guardò gli occhi di lei, un paio di occhi neri, le labbra indecise fra un sorriso e il silenzio, egli comprese la parte più importante e più saggia del Linguaggio che parlava il mondo e che chiunque, sulla terra, era in grado di capire con il proprio cuore. E si chiamava Amore, una cosa più antica degli uomini e persino del deserto, che tuttavia risorgeva sempre con la stessa forza dovunque due sguardi si incrociassero come si incrociarono quei due davanti a un pozzo.

Le labbra della giovane, infine, decisero di accennare un sorriso: era un segnale, il segnale che il ragazzo aveva atteso per tanto tempo nel corso della vita, che aveva ricercato nelle pecore e nei libri, nei cristalli e nel silenzio del deserto. Ed era là, il linguaggio puro del mondo, senza alcuna spiegazione, perché l’universo non aveva bisogno di spiegazioni per proseguire il proprio cammino nello spazio senza fine. Tutto ciò che il ragazzo capiva in quel momento era che si trovava di fronte alla donna della sua vita e anche lei, senza alcun bisogno di parole, doveva esserne consapevole.

Quando guardò gli occhi di lei capì che si trattava di amore, continua…

Ne era certa più di quanto lo fosse di ogni altra cosa al mondo, anche se i genitori, e i genitori dei genitori, le avevano sempre detto che, prima di sposarsi, bisognava frequentarsi, fidanzarsi, conoscersi, e avere del denaro. Ma, forse, chi lo affermava non aveva mai conosciuto il linguaggio universale: perché, una volta che vi si penetra, è facile capire come nel mondo esista sempre qualcuno che attende qualcun altro, che ci si trovi in un deserto o in una grande città.

E quando questi due esseri si incontrano, e i loro sguardi si incrociano, tutto il passato e tutto il futuro non hanno più alcuna importanza. Esistono solo quel momento e quella straordinaria certezza che tutte le cose sotto il sole sono state scritte dalla stessa Mano: la Mano che risveglia l’Amore e che ha creato un’anima gemella per chiunque lavori, si riposi e cerchi i propri tesori sotto il sole. Perché, se tutto ciò non esistesse, non avrebbero più alcun senso i sogni dell’umanità.

Altre curiosità su “L’Alchimista” e Paulo Coelho

Quando guardò gli occhi di lei capì che si trattava di amore spiega Paulo Coelho in “L’Alchimista“. Avete mai letto questo bellissimo libro? Dopo aver letto del passaggio “quando guardò gli occhi di lei capì che si trattava di amore”, potete dare un’occhiata anche a questi interessanti pezzi sullo scrittore ed il libro:

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo su questo estratto di “L’Alchimista“: “quando guardò gli occhi di lei capì che si trattava di amore”? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità. Vi ricordo che se volete contribuire ad aiutare il blog potete comprare questo interessante libro di Paulo Coelho, cliccando sul link di Amazon in basso. In questo modo contribuirete a pagare le spese del blog.

Luca Miglietta

Libro – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.