Crea sito

Soul Kitchen, scheda film di Fatih Akın

Soul Kitchen di Fatih Akın

Un film tedesco del 2009, che ha come attori principali Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Pheline Rogganr, Anna Bederke, Birol Ünel

Soul Kitchen, scheda film, recensione, Fatih Akın, Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Pheline Rogganr, Anna Bederke
Una scena del film che ha come protagonista Moritz Bleibtreu
Sei qui: Home » Soul Kitchen, scheda film di Fatih Akın

Zinos Kazantsakis, giovane proprietario del piccolo ristorante “Soul Kitchen” nel quartiere Wilhelmsburg di Amburgo, sta attraversando un periodo poco fortunato. Nadine, la sua ambiziosa e viziata ragazza, si è trasferita a Shanghai e, come se non bastasse, è affetto da un’ernia del disco, che gli procura un dolore continuo alla schiena. Questo dolore inoltre, a peggiorare la situazione, non gli permette di lavorare tranquillamente nel suo locale, che comunque è un pessimo ristorante.

I suoi affari vanno molto male, i suoi pochi clienti sono rozzi e preferiscono di più la birra che i deludenti pasti che Zinos offre loro. L’ernia non gli permette di restare ai fornelli e così decide di assumere un nuovo cuoco. La scelta cade su Shayn Weiss, uno chef tanto abile quanto fuori di testa, che conosce proprio il giorno nel quale cuoco viene licenziato.

Dopo lo scetticismo iniziale Shayn trasforma il ristorante in un locale molto in voga ad Amburgo, capace di offrire buon cibo e musica soul, facendo lievitare gli incassi. Zinos visto il successo, decide così di volare in Cina per raggiungere Nadine per riportarla a casa con sé. Sceglie così di consegnare il ristorante all’inaffidabile fratello Illias, un ladruncolo in libertà vigilata.

Soul Kitchen, scheda film, recensione, Fatih Akın, Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Pheline Rogganr, Anna Bederke, frasi, citazioni, dialoghi, curiosità
Una scena di Soul Kitchen che ha come protagonisti Adam Bousdoukos e Moritz Bleibtreu

Soul Kitchen è una divertente commedia che dà una nota di freschezza al cinema tedesco

Fatih Akın nel 2009 dirige Soul Kitchen, da lui anche sceneggiato con la collaborazione di Adam Bousdoukos, che interpreta il giovane Zinos, il protagonista. Il film venne presentato in concorso alla 66ª Mostra di Venezia, dove ha vinto il premio Leone d’argento – Gran premio della giuria.

Gli attori e i personaggi

Soul Kitchen contiene personaggi davvero divertenti e stravaganti, basti pensare allo sfortunato protagonista Zinos Kazantsakis affetto da una fastidiosissima ernia del disco che lo perseguita, interpretato da Adam Bousdoukos.

Anna Bederke invece veste i panni della barista Lucia Faust, un’aspirante artista che vive in un appartamento occupato abusivamente. Birol Ünel interpreta lo chef completamente fuori di testa Shayn Weiss. Moritz Bleibtreu dà il volto a Illias Kazantsakis, il fratello del protagonista col vizio del gioco ed infine Pheline Roggan interpreta Nadine Krüger la ragazza di Zinos, giornalista d’assalto in partenza per la Cina.

Perché vedere Soul Kitchen?

Contrariamente all’austerità del cinema tedesco, Fatih Akın mette in piedi con Soul Kitchen una gradevole commedia, scanzonata e folle, ambientata nella multietnica Amburgo. Soul Kitchen è un infatti un film divertente, ricco di humour, allegro e originale che scorre veloce intrattenendo lo spettatore fino alla fine. Da vedere.

Soul-Kitchen-2009-Fatih-Akin-Adam-Bousdoukos, coltello, cucina
Una scena di Soul Kitchen che ha come protagonista Adam Bousdoukos
Dati tecnici del film

 Titolo originale: Soul Kitchen

Lingua originale: tedesco

Paese di produzione: Germania

Anno: 2009

Durata: 99 min

Colore: colore

Audio: sonoro

Genere: commedia

Regia: Fatih Akın

Attori: Adam Bousdoukos, Moritz Bleibtreu, Pheline Rogganr, Anna Bederke, Birol Ünel, Dorka Gryllus, Wotan Wilke Möhring, Lucas Gregorowicz, Monica Bleibtreu, Demir Gökgöl,     Cem Akın, Marc Hosemann, Catrin Striebeck, Uğur Yücel, Udo Kier

Soggetto: Fatih Akın, Adam Bousdoukos

Sceneggiatura   Fatih Akın, Adam Bousdoukos

Fotografia: Rainer Klausmann

Montaggio: Andrew Bird

Musiche: Klaus Maeck, Pia Hoffmann (supervisori alle musiche)

Scenografia: Tamo Kunz

Costumi: Katrin Aschendorf

Trucco: Nica Faas, Maike Heinlein

Curiosità su Soul Kitchen
Data di uscita e riprese

Soul Kitchen è uscito al cinema l’8 Gennaio 2010, distribuito dalla Bim Distribuzione, l’uscita originale nelle sale tedesche è invece del 25 Dicembre 2009.

Le riprese del film si sono svolte nel periodo compreso tra il 10 Ottobre 2008 e il 1 Gennaio 2009 interamente in territorio tedesco.

Un film pieno di dediche

Akın ha dedicato il film a suo fratello Cem, che appare nel film nel ruolo di Milli. Il film porta anche un tributo nei titoli di coda a Monica Bleibtreu, madre di Moritz Bleibtreu, che ha interpretato nonna di Nadine. Questa è stata la sua penultima apparizione cinematografica.

Colonna sonora di Soul Kitchen

Soul Kitchen può contare su una bellissima colonna sonora, che comprende brani jazz, funk e soul. La colonna sonora di Soul Kitchen presenta una selezione di 23 classici di artisti come Kool and The Kang, Louis Armstrong, Isley Brothers, Curtis Mayfield, Quincy Jones e molti altri.

La musica del resto è importante nella cucina, perché come dice Zinos nel film: “La musica è il cibo dell’anima”.

  1. Kool & The Gang – Rated X
  2. Quincy Jones Feat. Bill Cosby – Hicky Burr
  3. Mongo Santamaria – Get The Money
  4. Ruth Brown – I Don’t Know
  5. Burning Spear – Walking In Dub
  6. Syl Johnson – Don’t Do It
  7. Ivan “Boogaloo Joe” Jones – Brown Bag
  8. Dyke & The Blazers – We Got More Soul
  9. Curtis Mayfield – Get Down
  10. Locomondo – Frangosiriani
  11. Shantel – Manolis O Hasiklis
  12. Silly Walks Movement Feat. Jan Delay – Soundhaudegen
  13. Zapp And Roger – I Want To Be Your Man
  14. Louis Armstrong – The Creator Has A Master Plan
  15. Isley Brothers – It’s Your Thing
  16. Jan Delay – Disko
Frasi e citazioni tratti da Soul Kitchen

Il viaggiatore…non ha ancora raggiunto la sua destinazione finale

Shayn Weiss
Dialoghi tratti da Soul Kitchen

Zinos Kazantsakis: Illias, cosa fai qui, sei evaso?
Illias Kazantsakis: Potrei uscire tutti i giorni se avessi un lavoro, mi segui?
Zinos Kazantsakis: Quando mai hai lavorato tu?
Illias Kazantsakis: È solo per finta no? E l’hai per caso 20 euro da prestarmi?

Schuster: È lei il proprietario?
Zinos Kazantsakis: Si.
Schuster: Schuster, ufficio imposte di Amburgo, lei ci deve dei soldi lo sa vero?

I trailer di Soul Kitchen

Streaming del trailer se non riuscite a vedere l’anteprima: SOUL KITCHEN – trailer – YouTube

Ecco il link del trailer in lingua originale: Soul Kitchen – Trailer Deutsch [HD] – YouTube

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie, potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo lasciate un commento o condividetelo. Trovate le notizie principali sul cinema nella sezione del blog: NEWS. Ho inserito il cuoco Shayn Weiss di Soul Kitchen in questo articolo: I migliori chef del cinema.

Luca Miglietta

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dell’intrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta. Buona lettura e permanenza sul sito.