I migliori chef del cinema, le loro ricette prelibate

I migliori chef del cinema, le loro ricette prelibate

I migliori chef del cinema

La cucina e la settima arte da anni vanno a braccetto ecco quali sono i cuochi che hanno cucinato le ricette più prelibate

Ratatouille, 2007, Brad Bird, Jan Pinkava, Pixar, Rémy, crêpe - I migliori chef del cinema
Una scena di Ratatouille, che ha come protagonista Rémy
Sei qui: Home » I migliori chef del cinema, le loro ricette prelibate

Se vi chiedessi quali sono secondo voi i 10 migliori chef del cinema, cosa mi rispondereste? Gli sceneggiatori e i produttori trovano sempre storie e personaggi nuovi per le loro pellicole. Anche settore della cucina vien descritto direttamente o indirettamente nel mondo della settima arte. Spesso infatti vediamo i protagonisti di un film mangiare gustosi manicaretti preparati da dei cuochi che però non compaiono quasi mai. Molti registi infatti raffigurano enormi tavolate ricolme di cibo o i protagonisti intenti a mangiare qualche prelibatezza nei ristoranti, ma trascurano chi prepara queste vivande. Gli chef se ne stanno buoni dietro le quinte e non ricevono nessun riconoscimento.

Alcune pellicole però hanno come ambientazione la cucina ed il cibo e quindi gioco forza conosciamo i cuochi. Una tendenza ad ambientare i film in cucina che dagli anni 2000 in poi è aumentata rispetto agli anni precedenti. Ho deciso però di analizzare non solamente i film in cui la cucina è al centro della trama principale, ma anche quelli dove compare per qualche breve momento Tratterò le pellicole di tutti i generi, quelli drammatici, romantici, le commedia e persino i film d’animazione. Non vi resta che leggere scoprire in questa trattazione quali sono i 10 migliori chef del cinema.

Juliette-Binoche, 2000, Chocolat, Lasse-Hallström - I migliori chef del cinema
Una scena di Chocolat che ha come protagonista Juliette-Binoche

I migliori chef del cinema, a volte personaggi davvero incredibili

Lady Vendetta (2005) – Geum-jaa Lee

Forse è meglio cominciare dal cuoco più improbabile, Geum-jaa Lee in Lady Vendetta. Si tratta di un film coreano del 2005 diretto da Park Chan-wook. Geum-jaa Lee ha trascorso 13 anni in prigione dove è diventata una esperta pasticcera. Quando esce fuori dal carcere cerca di ricostruirsi una vita e inizia a lavorare in una pasticceria.

Geum-jaa Lee ha anche intenzione di vendicarsi della persona responsabile della sua incarcerazione. Yeong-ae Lee è bravissima ad interpretare Geum-jaa Lee, una donna piena di rancore verso chi le ha rovinato la vita, ma che allo stesso tempo è tenera e dolce.

Ratatouille (Brad Bird e Jan Pinkava, 2007) – Rémy

Un altro personaggio francese che si può inserite tra i migliori chef del cinema è Rémy il piccolo protagonista di Ratatouille, film d’animazione della Pixar. Remy ha la grande passione della cucina, ed ha il sogno di diventare un cuoco. Vuole divenire il primo topo chef di un ristorante francese a 5 stelle.

La situazione non è semplice per Remy perché un topolino non viene molto apprezzato nelle cucine dei ristoranti. Per raggiungere il suo scopo sarà così fondamentale l’aiuto di Alfredo Linguini, un giovanissimo sguattero che lavora nella cucina di Auguste Gusteau, il cuoco di Rémy vuole seguire le orme.

Il topolino si nasconde sotto il cappello di Alfredo Linguini e gli dà dei consigli per cucinare gustosi manicaretti. Grazie ai suggerimenti del topolino Alfredo diventa un abilissimo chef.
Alfredo con le sue abilità culinarie dovrà riuscire a convincere anche il terribile critico gastronomico Anton Ego.

Se volete avere maggiori informazioni sulla pellicola non vi resta che leggere la recensione in questo articolo: Ratatouille.

Ratatouille, 2007, Brad Bird, Jan Pinkava, Pixar, Rémy, Alfredo Linguini, cucina - I migliori chef del cinema
Una scena di Ratatouille, che ha come protagonisti Rémy e Alfredo Linguini

Chocolat (Lasse Hallström, 2000)

Vianne Rocher, interpretata da Juliette Binoche è un’esperta cioccolataia e madre single di una bimba di sei anni. La donna nel 1959 decide di aprire una pasticceria nel piccolo paese di Lasquenet in Borgogna.

Il trasferimento nella provincia francese all’inizio è traumatico, perchè viene molto criticata per il suo stile di vita, troppo diverso dalla bigottissima popolazione del villaggio. E’ malvista perché tiene aperta la sua pasticceria anche la domenica e la sua pasticceria viene ritenuta un luogo di peccato.

La situazione diventerà ancora più tesa quando Vianne Rocher incontrerà Roux, un giovane e affascinante zingaro, interpretato da Johnny Depp. Chocolat ha ricevuto 5 candidature agli Oscar e 4 ai Golden Globe.

Mangiare bere uomo donna (Ang Lee, 1994) – Signor Chu

Continuando a parlare dei migliori chef del cinema non si può non citare il signor Chu in Mangiare bere uomo donna.

A Taiwan nella Taipei degli anni ’90, il signor Chu è un famoso ed anziano cuoco rimasto vedovo. Lui cerca tramite i suoi prelibati piatti di riallacciare tardivamente i rapporti con le sue tre figlie non ancora sposate. Ognuna di loro ha qualche problema in campo sentimentale.

Jia-Jen è insegnante di chimica, che si è convertita al Cristianesimo, la sorella Jia-Chien invece è una dirigente di una compagnia aerea, una vera e propria donna in carriera insomma. Infine Jia-Ning è una giovane studentessa che lavora in un fast-food.

Mangiare bere uomo donna venne presentato nella Quinzaine des Réalisateurs al 47º Festival di Cannes ed è stato nominato all’Oscar al miglior film straniero.

Soul-Kitchen-2009-Fatih-Akin-Adam-Bousdoukos, coltello, cucina - I migliori chef del cinema
Una scena di Soul-Kitchen, che ha come protagonista Adam Bousdoukos – I migliori chef del cinema

Soul Kitchen (Fatih Akın, 2009) – Shayn Weiss

Tra i migliori chef del cinema non poteva mancare Shayn Weiss. Shayn è un cuoco dalla cucina raffinata e stravagante che viene assunto nel ristorante di Zinos Kazantzakis. Il Soul Kitchen è un piccolo ristorante dal menù scarno e poco appetito di Amburgo, che ha una clientela abituale di persone che non capiscono nulla di cucina.

Quando la sua fidanzata decide di trasferirsi a Shanghai, la vita di Zinos di complica e per lui sarà fondamentale l’aiuto di Shayn. Soul Kitchen è stato molto apprezzato dalla critica ed ha ottenuto nel 2006 il Leone d’argento – Gran premio della giuria alla 66ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Se volete avere maggiori informazioni su questa gioiellino del cinema tedesco potete leggere la recensione della pellicola che ho scritto qualche anno fa cliccando su questo link: Soul Kitchen.

Per incanto o per delizia (Fina Torres, 2000) – Isabella Oliveira

Penelope Cruz in Per incanto o per delizia interpreta Isabella una giovane donna che soffre di chinetosi, una patologia che non le permette di viaggiare sui mezzi di trasporto. Farlo infatti le causerebbe fortissime nausee.

Passa così molto tempo libero a cucinare, fino a diventare una cuoca. Comincerà poi a lavorare in un ristorante di pesce gestito da Toninho (Murilo Benício) di cui si innamorerà e che sposerà.

Isabella Oliveira, quando scopre che il marito la tradisce andando a letto con la vicina, decide di partire per San Francisco, sfidando la sua patologia.

Sapori e dissapori, Scott Hicks, Catherine Zeta Jones, Aaron Eckhart, cucina, cibo, piatti - I migliori chef del cinema
Una scena di Sapori e dissapori, che ha come protagonisti Catherine Zeta Jones e Aaron Eckhart

Sapori e dissapori (Scott Hicks, 2007) – Kate Armstrong e Nick Palmer

Tra i migliori chef del cinema non potevano mancare Kate Armstrong e Nick Palmer in Sapori e Dissapori. Kate Armstrong, interpretata dalla bella ed affascinante Catherine Zeta-Jones, è una chef di un lussuoso ristorante di successo a Manhattan. Una donna con qualche problema sentimentale perché non si fida di nessuno ed è intrattabile.

La sua vita viene sconvolta quando quando muore improvvisamente sua sorella, lasciando orfana la figlia Zoe. Kate così è costretta ad adottarla. Durante la sua breve assenza, la titolare del ristorante assume Nick Palmer come secondo chef. L’uomo conquista subito tutti con la sua bravura e spensieratezza e Kate si sente minacciata da lui.

La nipote Zoe intanto è ancora sconvolta dalla morte della madre e Kate decide di portarla al lavoro con lei e lì la bambina si affeziona molto a Nick. Dopo numerosi litigi ed incomprensioni iniziali tra Kate e Nick scoppierà l’amore.

Julie & Julia (Nora Ephron, 2009) – Julia Child

Tra i migliori che del cinema c’è Julia Child interpreta Meryl Streep nella commedia Julie & Julia. E’ un’americana che negli anni Cinquanta si trasferisce a Parigi per seguire suo marito che faceva il diplomatico. Nella capitale francese impara i segreti dell’arte culinaria e in pochi anni comincia lei stessa a insegnare come si cucina. Diventa anche autrice di libri e di programmi tv ovviamente dedicati alla cucina.

Julie & Julia segue anche la storia di Julie Powell, una segretaria e blogger newyorkese di 30 anni, appassionata di cucina. La donna, interpretata da Amy Adams, ha intenzione di seguire le orme della Child e di provare a cucinare tutte le 524 ricette del suo libro Mastering the Art of French Cooking.

Tra le tante recette preparate c’è quella del boeuf à la Bourguignonne, uno stufato di carne nel vino Borgogna. Si tratta di un piatto tradizionale della cucina francese.

La grande abbuffata, 1973, Marco Ferreri, Ugo Tognazzi, piatto, cibo, pasta - I migliori chef del cinema
Una scena di La grande abbuffata, che ha come protagonista Ugo Tognazzi – I migliori chef del cinema

La grande abbuffata (Marco Ferreri, 1973) – Ugo

Ugo nella Grande abbuffata è un grande chef, proprietario del ristorante “Le Biscuit à Soupe“, che vuole suicidarsi. Il film racconta di quattro uomini maturi insoddisfatti e stanchi della loro vita che decidono di morire insieme.

La modalità con cui scelgono di morire è piuttosto inusuale, perché decidono di mangiare fino a scoppiare. Sarà un weekend all’insegna della gastronomia in una cascina nei dintorni di Parigi. Tra gli attori protagonisti della pellicola troviamo Ugo Tognazzi (Ugo), Marcello Mastroianni (Marcello), Philippe Noiret (Philippe) e Michel Piccoli (Michel).

Il pranzo di Babette (Gabriel Axel, 1987) – Babette Hersant

Babette Hersant è la protagonista di Il pranzo di Babette. E’ una donna francese che va a vivere in un villaggio sulla costa danese, dove diventa la serva e cuoca di Philippa e Martina, una coppia di anziane sorelle.

Quando un giorno Babette chiede di poter cucinare per le due sorelle e alcuni concittadini una cena francese, tutti scoprono le sue abilità culinarie. Tante le ricette famose tra cui le Quaglie en sarcophage tipiche della Francia, il Brodo di tartaruga e il Blinis Dermidoff.

Il film è stato presentato nella sezione Un Certain Regard del 40º Festival di Cannes ed ha vinto il Premio Oscar come Miglior Film Straniero nel 1988.

Chef - La ricetta perfetta, 2014, Jon Favreau, Sofía Vergara, street food, cibo - I migliori chef del cinema
Una scena di Chef – La ricetta perfetta, che ha come protagonisti Jon Favreau e Sofía Vergara

Chef – La ricetta perfetta – Jon Favreau (2014) – Carl Casper

Carl Casper, interpretato da Jon Favreau (per chi non lo sapesse è l’ideatore di The Mandalorian) è un famoso chef che riceve una recensione negativa dal famoso critico gastronomico Ramsey Michel. Da quel momento inizia un periodo duro per lo chef fino a quando viene licenziato.

Quando la sua vita sembra completamente distrutta la sua ex moglie gli consiglia di aprire un chiosco di panini cubani. La sua nuova attività lo porterà intraprende un lungo viaggio dalla Florida alla California attraversando il Texas, con il loro food-truck El-Jefe.

I prelibati panini cubani cominciano ad attirare folle enormi di gente che vuole assaggiarli. Non si parla di alta cucina, ma di street food e tra i manicaretti preparati da Carl Casper ci sono il Sandwich Cubano, la Scarlett’s Pasta, il Grilled Cheese e il panino con la Andouille.

Semplicemente irresistibile (Mark Tarlov, 1999) – Amanda Shelton

Sarah Michelle Gellar in Semplicemente irresistibile interpreta Amanda Shelton, la proprietaria di un piccolo ristorante di New York. Ha ereditato il ristorantino dalla madre, che però rischia di chiudere per via delle sue scarse abilità in cucina.

La ragazza grazie ad un granchio speciale comincerà a cucinare piatti prelibati e riuscirà così a salvare il ristorante. Amanda da quando conosce il granchio è in grado di trasferire nei piatti che prepara tutta la sua passione per la cucina. Insomma diventa sì una delle migliori chef del cinema, ma di mezzo c’è la magia.

Semplicemente irresistibile, 1999, Sarah Michelle Gellar, vino, piatto, cibo - I migliori chef del cinema
Una scena di Semplicemente irresistibile, che ha come protagonista Sarah Michelle Gellar – I migliori chef del cinema

Io sono l’amore (Luca Guadagnino, 2009) – Antonio Biscaglia

Edoardo Gabbriellini nel film drammatico Io sono l’amore interpreta Antonio Biscaglia un cuoco toscano che cucina cibi squisiti e raffinati. Lo chef entra a contato con la famiglia Recchi, appartenente alla grande borghesia industriale lombarda. Porterà ai Recchi, che stanno attraversando una crisi familiare sia dramma che amore.

Io sono l’amore nel 2011 ha ricevuto la nomination a miglior film straniero ai Golden Globe.

Il sapore del successo (John Wells, 2015) – Adam Jones

Adam Jones, interpretato da Bradley Cooper, è un noto chef, con due stelle Michelin, che dopo aver visto fallire il suo precedente ristorante di Parigi decide di aprirne un altro a Londra. Lui aspira alla terza stella Michelin, che cerca di ottenere in tutti i modi. Per lui è quasi un’ossessione

Il film inizialmente era intitolato Chef, ma nel luglio 2014 è stato cambiato il titolo in Adam Jones per evitare che venisse confuso con l’omonimo film di Jon Favreau, di cui vi ho parlato prima ed uscito l’anno precedente.

Le ricette della signora Toku, 2015, Kirin Kiki, Masatoshi Nagase, ciliegi, Giappone
Una scena di Le ricette della signora Toku – I migliori chef del cinema

Le ricette della signora Toku (Naomi Kawase, 2015) – Toku

Toku, nel film giapponese Le ricette della signora Toku è una vecchietta che insegna al protagonista Sentaro a fare un buon anko, una confettura giapponese preparata con i semi di azuki. Si tratta di un ingrediente importante per la cucina giapponese perché serve per condire alcuni dolci come ad esempio i dorayaki. Si tratta di piccoli dolcetti giapponesi che ricordano molto i pancake.

La signora Toku rivela a Sentaro che che il segreto per preparare un buon anko è “ascoltare” e “rispettare” i fagioli azuki, accogliendoli nel nuovo ambiente con delicatezza.

Vatel (Roland Joffé, 2000) – François Vatel

Vatel è un film Ispirato alla storia vera di François Vatel, morto suicida per la colpa di non essere riuscito a compiere il suo dovere di cuoco, a causa di un ritardo nella fornitura di pesce, al grandioso banchetto per la riappacificazione del principe di Condé con Luigi XIV.

François Vatel nella pellicola è interpretato dalla star francese Gérard Depardieu.

Dieta mediterranea, 2009, Olivia Molina, piatto, cibo, ricetta - I migliori chef del cinema
Una scena di Dieta mediterranea, che ha come protagonista Olivia Molina – I migliori chef del cinema

Gli altri film i cui troviamo alcune dei migliori chef del cinema

Tra i migliori chef del cinema meritano una menzione anche Sofia, Danièle Mazet-Delpeuch e Raimundo Nonato. Sofia nella commedia spagnola Dieta mediterranea è una giovane donna che sogna di diventare una chef di livello mondiale. Prima di realizzare il suo sogno, Sofia sarà però coinvolta in un complicato triangolo amoroso.

Danièle Mazet-Delpeuch è la cuoca personale del presidente François Mitterrand alla fine degli anni ’80 e troviamo raccontata la sua storia nel film francese La cuoca del presidente. Raimundo Nonato nella commedia brasiliana Estômago, è un un giovane arrivato in città dalla campagna senza un centesimo, che diventerà famoso con le sue abilità in cucina e i suoi piatti deliziosi.

Secondo voi ho elencato tutti i cuochi più interessanti che compaiono nei film? Sicuramente non avrò parlato di tutti i migliori chef del cinema, anche perché ci saranno altri cuochi incredibili in film che non ho ancora visto. Se volete potete elencare nei commenti quelli che ho dimenticato.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie, potete seguire il blog sui canali Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuto l’articolo “I migliori chef del cinema“, trovate questa ed altre curiosità nella sezione del blog non son solo film: Curiosità sul cinema.

Luca Miglietta

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!