Sandra Bullock sul cinema e la sua carriera

Sandra Bullock sul cinema e la sua carriera

Sandra Bullock sul cinema

L’attrice ha dedicato gran parte della sua carriera alla settima arte

Sandra Bullock sul cinema. The Blind Side, 2009, John Lee Hancock, Sandra Bullock, Leigh Anne Tuohy
Una scena di The Blind Side che ha come protagonista Sandra Bullock nel ruolo di Leigh Anne Tuohy
Sei qui: Home » Sandra Bullock sul cinema e la sua carriera

Vi parlo di cosa dice Sandra Bullock sul cinema e la sua carriera. Oggi è infatti suo compleanno, L’attrice è nata ad Arlington, in Virginia il 26 luglio 1964. E’ molto apprezzata nel mondo del cinema e grazie a The Blind Side ha vinto l’Oscar alla miglior attrice e il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico. Sandra Bullock ha recitato in film di successo come Speed, Gravity, Corpi da reato, Miss Detective, Crash – Contatto fisico, Ricatto d’amore e Demolition Man.

Ecco cosa dice Sandra Bullock sul cinema e sulla sua professione di attrice: “il lavoro è sempre stato una costante nella mia vita e sono grata di aver avuto questa carriera”. Ad un certo punto la sua professione però l’ha stancata: “ora, però, mi sono resa conto di essere tanto stanca, al punto da non essere più in grado di prendere decisioni sagge”. Per questo motivo Sandra Bullock ha deciso di allontanarsi per un po’ dal mondo del cinema: “ho bisogno di allontanarmi dal mondo del cinema e prendermi una pausa”.

L’attrice non ha rivelato quanto sarebbe durata la sua assenza dalla recitazione: “non so quanto durerà, ma voglio stare in un posto che mi renda felice e quel posto è con la mia famiglia e i miei bambini”. Poi Sandra Bullock prosegue dicendo: “il lavoro stava diventando la mia stampella. Era come aprire un frigorifero e cercare qualcosa che non c’era mai”. Lei ora vuole fare solamente ciò che vuole davvero: “ora non voglio essere più obbligata a seguire un piano che non sia il mio.”

Sandra Bullock sul cinema e la sua carriera di attrice

Nelle varie interviste Sandra Bullock non si è limitata a dire la sua sul cinema, ma ha anche parlato di cosa significa per lei essere dei personaggi famosi. “Non ho interesse a mantenere uno stile di vita elevato. Sono una celebrity terribile, quando esco di casa mi vesto come un maiale”. Lei non ama la vita delle star però essere molto conosciuti ha degli indubbi vantaggi: “essere famosi però ha i suoi vantaggi, ad esempio quando il modem del computer è rotto, il tecnico che deve ripararlo arriva sempre un po’ prima”.

Sandra Bullock ha sempre avuto le idee chiare, qualche anno fa diceva: “quando le persone dicono che la vita è bellissima, io rispondo: no. La vita è fatta di momenti tristi, dolorosi, inaspettati, momenti che ti spezzeranno il cuore. Sono esattamente dove vorrei essere. Non guardo e non torno indietro”. Lei era felice della sua vita: “sono fortunata per ciò che sono e per quello che ho”.

Sandra Bullock diceva però di essere consapevole che la vita è imprevedibile e non si può sapere che cosa ci riserverà il futuro. “Purtroppo nella vita non si può prevedere tutto!”. In quel periodo lei pensava a godersi l’amore del suo bambino: “se arriverà una relazione ne sarò felice, ma per il momento mi godo l’età del mio bambino e mi basta il suo amore. Se non accadrà nulla, non posso farci niente”.

Altre curiosità su Sandra Bullock e il suo modo di fare cinema

Condividete quello che dice Sandra Bullock sul cinema e sulla sua carriera? Dopo aver letto delle considerazioni di Sandra Bullock sul cinema, potete leggere anche questi interessanti pezzi sull’attrice:

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo sulle considerazioni di Sandra Bullock sul cinema e la sua carriera? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Buono Regalo Amazon – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.