L’incidente aereo di Harrison Ford

L’incidente aereo di Harrison Ford

L’incidente aereo di Harrison Ford

L’attore ama volare e qualche volta ha corso qualche rischio alla guida dei suoi velivoli

L'incidente aereo di Harrison Ford. Blade Runner 2049, 2017, Denis Villeneuve, Harrison Ford, Rick Deckard
Una scena di Blade Runner che ha come protagonista Harrison Ford
Sei qui: Home » L’incidente aereo di Harrison Ford

Vi ricordate dell’incidente aereo di Harrison Ford il 5 marzo 2015 nelle vicinanze di Venice? Lui è un appassionato pilota da anni ed era al comando di un velivolo d’epoca risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Ad un certo punto il motore si spense improvvisamente e l’attore si schiantò in un campo da golf. Lui se la cavò l’attore e rimediò solo una doppia frattura alla caviglia e al bacino, che lo costrinsero a stare lontano dal set di Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Il Ryan PT-22, un mono-motore che stava pilotando si schiantò in un campo da golf in California. Poco dopo l’incidente aereo di Harrison Ford, il figlio subito dopo aveva rassicurato i fan che il padre era “malconcio”, ma non rischiava la vita. Quando erano arrivati i soccorsi Ford era cosciente, ma con il volto insanguinato. Gli esperti dissero che l’attore si era salvato per miracolo, quindi probabilmente aver interpretato Indiana Jones e Han solo in Star Wars può averlo aiutato nelle manovre spericolate.

Harrison Ford era da poco decollato dall’aeroporto municipale di Santa Monica quando aveva segnalato problemi al motore chiedendo di atterrare. L’apparecchio fortunatamente non è andato a fuoco, ma l’atterraggio nel campo da golf è stato brusco. Non si tratta del primo incidente aereo di Harrison Ford perché nel 1999, mentre stava pilotando un elicottero dovette fare un atterraggio di emergenza.

L’incidente aereo di Harrison Ford non ha messo in pericolo nessuno grazie a una manovra miracolosa dell’attore

Harrison Ford ha compiuto secondo alcuni testimoni una manovra quasi miracolosa per evitare di precipitare sul centro abitato vicino al campo da golf. Lo ha riportato all’epoca NBC News, dove più persone hanno detto che grazie alla sua manovra “ha salvato numerose vite e ha evitato una strage”. L’incidente aereo di Harrison Ford quindi senza le abilità nel volo dell’attore poteva costare molto caro.

Harrison Ford in quella circostanza aveva mantenuto i nervi saldi, ma non era riuscito a raggiunger l’aeroporto e solo con l’aiuto dei “flap” è riuscito ad atterrare in un piccolo campo da golf di solo nove buche. Il Ryan PT-22 di Ford ha urtato alcuni alberi ed è atterrato di pancia perché il carrello, fisso e non retrattile sul quel velivolo si era spezzato.

L'incidente aereo di Harrison Ford. Blade Runner, 1982, Ridley Scott, Harrison Ford, Sean Young
Una scena di Blade Runner che ha come protagonisti Harrison Ford e Sean Young

Quando Harrison Ford salvò due escursioniste

Non si tratta dell’unica avventura capita ad Harrison Ford a bordo di un aerei, perché un’altra volta, con il suo velivolo salvò due escursioniste. Si tratta proprio di quello che tutti ci si aspetterebbero dal comandante del Millennium Falcon. Lui però quando gli danno dell’eroe come i suoi iconici personaggi dice di non essere come Han Solo o Indiana Jones.

Lui non vuole che dicano che è coraggioso ed impavido: “sciocchezze, non sono coraggioso. Non ho mai dovuto affrontare situazioni in cui mettere in atto doti eccezionali o eroiche, quelle sono cose da film”. Harrison Ford sostiene di non aver mai fatto cose pericolose nella sua vita e si considera un uomo comune: “non ho mai salvato una donna da un incendio mettendo a rischio la mia vita, per esempio”.

Un altro invincidente aereo sfiorato per Harrison Ford

Dopo il primo e più drammatico incidente aereo di Harrison Ford, nel quale l’attore ha rischiato la vita, ne ha sfiorati altri due. Harrison Ford stava cercando di atterrare al John Wayne Airport nell’Orange County quando ha sbagliato pista d’atterraggio sfiorando un Boeing 737 dell’American Airlines con 116 persone a bordo. L’aereo di Ford è infatti passato poco sopra il Boeing che si stava preparando al decollo. In quell’occasione Harrison Ford aveva ammesso di essersi confuso con le indicazioni della torre di controllo.

Nell’aprile del 2020 Ford è invece finito sotto inchiesta da parte dell’aviazione americana. Alla guida del suo aereo un Aviat Husky l’attore ha attraversato la pista mentre un altro aereo stava effettuando un atterraggio touch and go. Harrison Ford aveva frainteso le indicazioni della torre di controllo. Sulla pista dell’aeroporto di Hawthorne, nel sud della California, poteva esserci quindi un nuovo incidente aereo per Harrison Ford.

Un portavoce dell’attore dopo questo incidente aereo sfiorato di Harrison Ford si è limitato a dire: “Ha immediatamente riconosciuto l’errore e si è scusato”. L’uomo ha poi sottolineato: “lo scopo del volo era di mantenere la circolazione e l’efficienza dell’aereo. Nessuno è rimasto ferito e non c’è mai stato rischio di collisione”.

L’incidente aereo di Harrison Ford non ha scalfito la sua passione per gli aeroplani

La passione per il volo di Harrison Ford è iniziata tardi, nel 1994 all’età di 52 anni. Lui ama fare voli intercontinentali con il suo Cessna Citation con cui ad esempio ha raggiunto l’aeroporto di Londra, città dove era impegnato nelle riprese di un film. Harrison Ford quando parla di aerei gli si illuminano gli occhi: “gli aeroplani Sono la mia passione. Sono un pilota e mi piace aiutare a rappresentare l’aviazione, la comunità degli aviatori, sono un entusiasta e amo essere il volto di questa passione, mi piace trasmetterla”.

Harrison Ford ha una bella collezione di aerei ed elicotteri che ha comprato negli anni. Lui è anche segretario di Young Eagles, un programma creato dalla US Experimental Aircraft Association e pensato per offrire ai bambini di età compresa tra gli 8 e i 17 anni l’opportunità poter provare a volare.

Altre curiosità sull’attore americano

sapevate dell’incidente aereo di Harrison Ford del 2015? Non trovate sorprendente che dopo il primo incidente aereo di Harrison Ford lui abbia deciso di tornare a volare? Si era salvato per miracolo, ma ha voluto pilotare nuovamente aerei d’epoca. Dopo aver letto l’articolo sull’incidente aereo di Harrison Ford, potete leggere anche questi interessanti articoli sull’attore:

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Vi è piaciuto questo articolo sull’incidente aereo di Harrison Ford? Trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

Lampada da Scrivania LED – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.