La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi

La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi

La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi

Il racconto del loro rapporto attraverso le vari interviste

La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi. I pompieri, 1985, Neri Parenti, Christian De Sica, Moana Pozzi, Ricky Tognazzi
Una scena de I pompieri che ha come protagonisti Christian De Sica, Moana Pozzi e Ricky Tognazzi
Sei qui: Home » La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi

La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi è stata breve ed intensa. I due si erano conosciuti sul set de I pompieri, una commedia del 1985 diretta da Neri Parenti. Un film in cui recitavano oltre a loro anche Christian De Sica, Massimo Boldi, Paolo Villaggio, Lino Banfi e Ricky Tognazzi, Paola Onofri e Paola Tiziana Cruciani. Andrea Roncato aveva raccontato nel 2019 alcuni aneddoti sulla loro breve storia durata sei mesi ai microfoni de “I Lunatici”, un programma sulle frequenze di RadioDue.

Ho avuto una storia con Moana Pozzi. Non l’ho corteggiata, fu lei a chiedermi come fossi a letto. Ci siamo conosciuti sul set di Pompieri e ci siamo frequentati per sei mesi. Era una persona speciale, con cui potevi parlare di tutto, dalla letteratura alle politica, oltre ad essere una donna bellissima. Poi ha intrapreso l’altra carriera. Nella vita ognuno fa quello che vuole.

L’attore bolognese ci tiene a spiegare che ha avuto una storia con Moana Pozzi quando ancora non faceva la pornodiva. Aveva aggiunto che si sono conosciuti sul set dei Pompieri, un film che risale al 1985, mentre Moana Pozzi ha iniziato la sua carriera pornografica col suo vero nome solo nel 1987. Già precedentemente aveva partecipato ad alcuni video a luci rosse ma a quei tempi lo faceva ancora sotto vari pseudonimi. Andrea Roncato afferma anche di non averla corteggiata e che è stata Moana Pozzi a prendere l’iniziativa.

La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi spiegata in una intervista al Corriere

Andrea Roncato in una successiva intervista al Corriere della sera ha raccontato tutto, dai sui semplici flirt alle sue varie storie d’amore. Tra le donne donne famose ha ricordato Moana Pozzi ed Elena Sofia Ricci. Insomma la relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi è solo una delle tante visto che pare sia arrivato a quota 500 donne.

Sono 500, di più o di meno. Mai le ho avvicinate per il gusto di portarle a letto o esibirle. Anche se con una ci sono stato per un’ora, in quell’ora, era la più importante della mia vita. Tante mi venivano attribuite, ma io non ho mai fatto un nome. Di Moana Pozzi si sa perché fu lei a mettermi nel suo libro. Mi fa onore il fatto che nel suo libro mi abbia dato 7, il secondo voto più alto, perché era donna di un’altra categoria: colta, intelligente. L’ho conosciuta sul set di Pompieri, nell’85, prima che si desse al porno. La lasciai io: ero birichino. Ci mettevo niente a saltare da palo a un altro

Cosa diceva Moana Pozzi di Andrea Roncato

La relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi è stata descritta anche dalla donna. Moana Pozzi ha ricordato il rapporto col comico bolognese nel suo libro intitolato “La filosofia di Moana“. Un testo difficile da reperire e costoso.

Con il popolare comico del duo “Gigi e Andrea” ho avuto una bella storia di sesso. Lo conobbi nel 1985 sul set del film I pompieri, mi sembrò molto maschio e desiderai subito di fare l’amore con lui.

Sapevate della relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi? Avevo già parlato dell’attrice italiana in questo articolo: Quando Moana Pozzi andò a letto con Roberto Benigni.

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Se vi è piaciuto questo articolo sulla relazione tra Andrea Roncato e Moana Pozzi, trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle curiosità.

Luca Miglietta

La filosofia di Moana – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.