Breaking Bad di Vince Gilligan

Breaking Bad di Vince Gilligan

Breaking Bad

Vince Gilligan ha creato una delle migliori serie TV di tutti i tempi

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Aaron Paul, Jesse Pinkman, laboratorio, sostanze chimiche
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Aaron Paul
Sei qui: Home » Breaking Bad di Vince Gilligan

Era 20 gennaio 2008 quando andò in onda per la prima volta Breaking Bad – Reazioni collaterali, quella che molto probabilmente è la migliore serie tv di tutti i tempi. Se la gioca col suo prequel e spin off Better Call Saul, The wire ed I Soprano. Lo show è stato ideato da quella straordinari a mente di Vince Gilligan, che qualche anno più tardi creerà appunto quel gioiellino di Better Call Saul. Una serie non così lunga da vedere, perché Breaking Bad è composto da 5 stagioni per un totale di 62 episodi della durata di 45 minuti circa. Insomma non uno di quegli show sbrodolati nel tempo con mille inutili puntate.

Breaking Bad, Bryan Cranston, Walter White, Bob Odenkirk, Saul Goodman, scuola, classe, lavagna
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Bob Odenkirk
Un grande successo anche di critica per Breaking Bad – Reazioni collaterali

Quest’opera, sì è proprio il caso di definirla così, ha riscosso un buon successo di critica: nell’ultima stagione ha infatti ottenuto un punteggio complessivo di 99 su 100 su metacritic.com. La serie inoltre ha avuto un ottimo riscontro da parte del pubblico, perché è partita in sordina negli USA, per poi arrivare, nella seconda parte dell’ultima stagione, ad una media di 5 milioni di telespettatori e poi al record di 10,3 milioni nella puntata finale.

L’ottima considerazione che il pubblico ha avuto verso Breaking Bad la si può cogliere anche grazie a IMDb.com, il più grande database cinematografico in rete. Il sito permette la votazione dei film e delle serie tv a tutti gli iscritti e di questi voti viene fatta una media: Breaking Bad ha raggiunto la media di 9,6 su 10, ottenuta dai voti di 560.356 utenti.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Jonathan Banks, Mike Ehrmantraut, Bryan Cranston, Walter White, deserto
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Jonathan Banks
I premi

Nel corso degli anni Breaking Bad ha ottenuto moltissimi Emmy Award, il più importante riconoscimento televisivo a livello internazionale, due Golden Globe e molti altri premi.

Breaking Bad, Bryan Cranston, Walter White, Anna Gunn, Skyler White, Bob Odenkirk, Saul Goodman, studio
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston, Bob Odenkirk e Anna Gunn

La trama di Breaking Bad – Reazioni collaterali di Vince Gilligan

Walter White è un mite professore di chimica di Albuquerque, con una vita piatta e monotona. La sua esistenza è pervasa da un profondo senso di insoddisfazione, perché deve sopportare le angherie dei suoi amici e familiari, che lo vedono come un uomo debole, arrendevole e costantemente sottomesso al prossimo. Walter vive con la moglie Skyler, incinta della loro secondogenita, e il figlio Walter Junior, affetto da paresi cerebrale.

Breaking Bad, Bryan Cranston, Walter White, Anna Gunn, Skyler White, Bob Odenkirk, Saul Goodman, divano
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston, Bob Odenkirk e Anna Gunn
La diagnosi del tumore ai polmoni

Walter White è costretto a svolgere un degradante secondo lavoro come dipendente di un autolavaggio a causa delle difficoltà economiche provocate dai problemi del figlio, che ha difficoltà di linguaggio ed è costretto a servirsi di stampelle per muoversi, e dal fatto che in futuro dovrà mantenere anche una figlia.
La vita di Walter ha una svolta inaspettata quando sviene durante un turno all’autolavaggio e la risonanza magnetica rivela al povero professore una terribile verità: è affetto da un cancro ai polmoni in stato avanzato e non operabile.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Aaron Paul, Jesse Pinkman, supermercato
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Aaron Paul
L’incontro con Jesse Pinkman

Il giorno dopo aver scoperto che gli restava poco da vivere, Walter White decide di accettare l’offerta del cognato Hank Schrader di andare ad assistere ad una retata anti droga della DEA.
Walter, durante la retata in un laboratorio di metamfetamine, vede il suo vecchio alunno scansafatiche Jesse Pinkman, intento a fuggire da una finestra, mentre gli agenti catturano il suo collega.

Decide così sfruttare il suo talento e le sue conoscenze chimiche per “cucinare” la metamfetamina di più elevata purezza del continente americano, in modo da poter così assicurare un futuro alla famiglia anche dopo la sua dipartita. Lui e Jesse si ritroveranno invischiati in loschi traffici con la criminalità organizzata sia americana che messicana, che li cambieranno e li renderanno più forti di fronte a tutti i pericoli che dovranno affrontare.

Breaking Bad, Dean Norris, Hank Schrader, Bob Odenkirk, Saul Goodman, interrogatorio
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Dean Norris e Bob Odenkirk
Cucinare metamfetamine gli cambierà la vita

La sua nuova condizione di “cuoco” della migliore metamfetamina dello stato darà a Walter White la possibilità di fare quel che gli era stato precluso per tanti anni: dare un senso alla sua vita e sentirsi per la prima volta vivo in tutta la sua esistenza. Per questi motivi subirà un cambiamento incredibile da impacciato e inoffensivo diverrà falso, coraggioso e audace.

Breaking Bad, Giancarlo Esposito, Gus Fring, David Costabile, Gale Boetticher
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Giancarlo Esposito e David Costabile
Perchè vedere Breaking Bad?

Se avete sentito dire da qualche vostro amico o conoscente che Breaking Bad è la migliore serie di sempre fidatevi di lui perché è davvero così, tutto è perfetto: i dialoghi, la sceneggiatura, la regia, la colonna sonora, gli attori e i personaggi da loro interpretati. Ci troviamo di fronte alla pietra miliare delle serie tv. La serie non ha mai momenti di stanca e non cala mai di intensità, che anzi cresce di punta in punta fino a culminare nella incredibile quinta stagione, adrenalinica ed eccezionale sotto ogni aspetto.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Anna Gunn, Skyler White, denaro, banconote
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Anna Gunn
Il climax ascendente

Durante la vicenda anche i momenti di apparente calma, quando per alcune puntate tutto sembra procedere per il verso giusto, cedono rapidamente il passo accelerate improvvise. Vince Gilligan ha voluto creare una straordinaria opera divisa in cinque capitoli, che non sono altro che il numero di stagioni di Breaking Bad, curando anche il più piccolo particolare in ogni singola puntata. Ma ciò che più si deve al lavoro di Gilligan è il mantenere Breaking Bad saldamente ancorata ad un crudo realismo in tutta la sua drammaticità, senza compromessi.

Breaking Bad, Dean Norris, Hank Schrader, Bryan Cranston, Walter White, laboratorio
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Dean Norris
Una serie che mantiene alto il livello qualitativo dall’inizio alla fine

Breaking Bad, al contrario di tantissimi altre serie televisive, è una delle poche saghe la cui linea narrativa non è stata alterata, modificata o ampliata per dilatare il più possibile la sua lunghezza e mantenerla in vita oltre il necessario per esigenze produttive. Ciò che deve essere narrato viene presentato allo spettatore senza fronzoli o archi narrativi inutili, un prodotto coerente dall’inizio alla fine. Vince Gilligan da l’impressione di aver chiaro fin dall’inizio come sarebbe dovuto svolgersi e come sarebbe dovuto terminare Breaking Bad.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Aaron Paul, Jesse Pinkman, piscina
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Aaron Paul
Il confronto con Twin Peaks e Lost

Non sono riusciti a mantenere un alto livello qualitativo per tutta la durata della serie né Twin Peaks, né Lost, che ho voluto citare proprio perché sono due serie che in modo diverso sono riuscite arricchire e migliorare il panorama televisivo. Serie che hanno sofferto di alti e bassi e di cali qualitativi decisamente notevoli, pensate a Twin Peaks: dopo la scoperta dell’assassino di Laura Palmer da buon prodotto si trasforma in una soap opera sconclusionata con personaggi e vicende slegate l’una dall’altra.

La stessa trama di Lost seppur non precipitando nel baratro assoluto come Twin Peaks ad un certo punto soffre di qualche incongruenza e ha alcuni episodi che vengono utilizzati solo per dilatare la trama.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Bob Odenkirk, Saul Goodman, studio
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Bob Odenkirk
La caratterizzazione dei personaggi

Un altro dei punti di forza di Breaking Bad è la caratterizzazione e l’approfondimento psicologico dei personaggi, mai banali e sempre incisivi. Ogni suo personaggio trasmette qualcosa allo spettatore e nel corso della serie molti di loro si evolvono avendo un cambiamento inaspettato.
Ora vi presentiamo brevemente alcuni personaggi di Breaking Bad:

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, blu
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Bryan Cranston

Walter White

Walter White, alias Heisenberg, come si fa chiamare nel mondo dello spaccio di metamfetamine, nel corso delle cinque stagioni è forse il personaggio che più cambierà. Lui da impacciato e arrendevole professore universitario diverrà l’indiscusso signore della droga, ovviamente tra alti e bassi dovendosi scontrare coi peggiori criminali in circolazione. Il suo ego aumenterà a dismisura e tra un conflitto morale e l’altro dovrà prendere delle decisioni estreme, che lo porteranno a diventare veramente “il pericolo”, come dice lui. Questo fa di Walter uno dei personaggi meglio scritti ed interpretati della storia della televisione, potremmo definirlo un personaggio cinematografico.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Aaron Paul, Jesse Pinkman
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Aaron Paul

Jesse Pinkman

Jesse Bruce Pinkman, l’ex studente sgangherato e socio di Walt nella produzione di metamfetamina è un altro personaggio che potremmo definire cinematografico. È un ex tossicodipendente, un casinista, un disadattato, ma che in fondo ha un cuore d’oro. Le parole che utilizza più frequentemente sono “yo” e “bitch”, che usa addirittura di più del “fuck” di Al Pacino in Scarface.

Sotto questa maschera di superficialità si cela uno dei personaggi più complessi dell’intera serie, per certi versi più di Walter. Jesse Pinkman è un ragazzo sbandato che non riesce a capire chi è veramente, e questo lo ha portato a buttarsi nel mondo del consumo della droga, da cui sembra esserne uscito, nonostante i suoi migliori amici siano due tossici persi.

È probabilmente il personaggio più umano ed emotivo di Breaking Bad e questo lo porta ad un certo punto a rendersi conto che quello che stanno facendo lui e Heisemberg è profondamente sbagliato.

Breaking Bad, Dean Norris, Hank Schrader
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Dean Norris nel ruolo Hank Schrader

Hank Schrader

Hank Schrader è l’agente della DEA cognato di Walter dai modi politicamente scorretti, che è così voglioso di giustizia da spingersi ben oltre la soglia del consentito. Questo personaggio non si fa scrupoli a menare le mani e in alcuni casi arriva ad abusare del potere conferitogli dal distintivo. un personaggio che rivedremo in alcune puntate di Better call Saul.

Breaking Bad, Giancarlo Esposito, Gus Fring, camion
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Giancarlo Esposito nella parte di Gus Fring

Gus Fring

Gus Fring apparentemente è un imprenditore dai modi gentili e pacati, amato e rispettato dalla comunità, in realtà è uno dei più importanti distributori di metamfetamina negli Stati Uniti sud-occidentali. Possiede e gestisce diverse imprese, come la catena di fast-food chiamata “Los Pollos Hermanos“, utilizzate per coprire i suoi loschi traffici.

Dietro la sua maschera di uomo per bene e rispettoso delle istituzioni c’è uno spietato killer e un astuto manipolatore, insomma…è un vero cattivo come si deve! Un personaggio che tornerà in Better call Saul.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Anna Gunn, Skyler White, letto
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Anna Gunn nel ruolo di Skyler White

Skyler White

Skyler White è la moglie di Walter White. La donna in un primo tempo incarna i principi della mamma amorevole e onesta, sebbene un po’ trascurata, ma progressivamente, perdonatemi questo termine alla Star Wars, passa al lato oscuro e si rivela capace di azioni squallide e disoneste.

Breaking Bad, Bob Odenkirk, Saul Goodman
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Bob Odenkirk nel ruolo di Saul Goodman

Saul Goodman

Saul Goodman è l’avvocato penalista senza scrupoli di Walter White e Jesse Pinkman. Un avvocato è sempre pronto a tradire la propria deontologia professionale pur di aiutare il proprio cliente e, se serve, come spesso accade, a violare la legalità. Saul Goodman è l’assoluto protagonista dello spin-off di Breaking Bad intitolato Better Call Saul. La serie prodotta dalla AMC dedicato a Saul Goodman è ideata anch’essa da Vince Gilligan.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Jonathan Banks, Mike Ehrmantraut
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonista Jonathan Banks, nei panni di Mike Ehrmantraut

Mike Ehrmantraut

Mike Ehrmantraut è un ex agente di polizia del corrotto distretto di Philadelphia, che lavora per il trafficante di droga Gustavo Fring. Lavora anche come investigatore privato per Saul Goodman. Gran parte dei guadagni che ottiene con le sue attività sono riservate alla nipotina Kaylee. E’ un personaggio centrale anche in Better calla Saul.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Anna Gunn, Skyler White, cena, cibo
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Anna Gunn

Water Jr.

Water Jr. è il figlio di Walter White e Skyler, nato affetto da paresi cerebrale, a causa della quale è costretto a camminare con delle stampelle. Il ragazzo per tutto il corso della serie nutrirà una grande fiducia e stima per il padre che considera il suo eroe essendo ignaro della sua seconda vita.

Breaking Bad, Bryan Cranston, Walter White, Aaron Paul, Jesse Pinkman, tuta anti radiazioni, birra, patatine
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Aaron Paul
Una serie che ci fa palpitare per un criminale

Un altro pregio di Breaking Bad è dovuto al fatto che rovescia le tipologie classiche facendoci parteggiare per Walter White, un personaggio dalla moralità in caduta libera verso il basso, che sempre più consapevolmente scivola nel baratro del crimine, fino a macchiarsi dei peggiori crimini. Ad un certo punto la metamorfosi è completa: il buon Walter White diventa lo spietato e calcolatore Heisemberg.

E’ stata dura ma alla fine ci sono riuscito, era dura fare una recensione di Breaking Bad il più completa possibile e senza spoiler! Lasciatemelo dire è stato fantastico parlare di un prodotto unico e irripetibile, capace di commuovere e sorprendere tutti noi per cinque anni.

Breaking Bad, Vince Gilligan, Aaron Paul, Jesse Pinkman, Krysten Ritter, Jane Margolis
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Aaron Paul e Krysten Ritter
Dati tecnici sulla serie di Vince Gilligan

Titolo originale: Breaking Bad

Paese: Stati Uniti d’America

Anno: 2008-2013

Formato: serie TV

Genere: drammatico, thriller

Stagioni: 5

Episodi: 62

Durata: 45 min circa (episodio)

Lingua originale: inglese

Caratteristiche tecniche:

Aspect ratio: 16:9
Risoluzione: 1080i
Colore: colore
Audio: Dolby Digital 5.1

Ideatore: Vince Gilligan

Musiche: Dave Porter

Produttore: Stewart Lyons, Sam Catlin, John Shiban, Peter Gould, George Mastras, Thomas Schnauz, Bryan Cranston, Moira Walley-Beckett, Karen Moore, Patty Lin
Produttore esecutivo: Vince Gilligan, Mark Johnson, Michelle MacLaren

Casa di produzione: High Bridge Entertainment, Gran Via Productions, Sony Pictures Television

Prima visione Stati Uniti d’America: dal 20 gennaio 2008, al 29 settembre 2013
Rete televisiva americana: AMC

Prima TV in italiano (gratuita): dal 4 ottobre 2010, al …
Rete televisiva italiana free: Rai 4

Prima TV in italiano (pay TV): dal 15 novembre 2008, al 9 novembre 2013
Rete televisiva italiana a pagamento: AXN

Breaking Bad, Jonathan Banks, Mike Ehrmantraut, Bryan Cranston, Walter White, Gus Fring, Giancarlo Esposito, deserto
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston, Jonathan Banks e Giancarlo Esposito
Interpreti e personaggi di Breaking Bad

Bryan Cranston: Walter White
Aaron Paul: Jesse Pinkman
Anna Gunn: Skyler White
Dean Norris: Hank Schrader
Bob Odenkirk: Saul Goodman
Betsy Brandt: Marie Schrader
RJ Mitte: Walter White Jr.
Giancarlo Esposito: Gustavo “Gus” Fring
Jonathan Banks: Mike Ehrmantraut
Steven Michael Quezada: Steven Gomez
Matt L. Jones: Brandon Mayhew (Badger)
Charles Baker: Skinny Pete
Mark Margolis: Don Hector Salamanca
Raymond Cruz: Tuco Salamanca
Christopher Cousins: Ted Beneke
Krysten Ritter: Jane Margolis
John de Lancie: Donald Margolis
David Costabile: Gale Boetticher
Jeremia Bitsui: Victor
Ray Campbell: Tyrus
Bill Burr: Kuby
Lavell Crawford: Huell Babineaux
Laura Fraser: Lydia Rodarte-Quayle
Jesse Plemons: Todd Alquist
Michael Bowen: Zio Jack
Danny Trejo: Tortuga

Breaking Bad, Vince Gilligan, Bryan Cranston, Walter White, Bob Odenkirk, Saul Goodman
Una scena di Breaking Bad, che ha come protagonisti Bryan Cranston e Bob Odenkirk

Altre informazioni su Breaking Bad presenti sul blog

Citazioni e dialoghi: Breaking Bad citazioni e dialoghi

Approfondimento: Come è nato il personaggio di Walter White?

Lettera di congratulazioni da parte di Anthony Hopkins: Anthony Hopkins e Breaking Bad

Jesse Pinkman doveva morire nella prima stagione di Breaking Bad

Guillermo Del Toro preferisce Better Call Saul a Breaking Bad: ecco le sue parole

Samuel Jackson e Breaking Bad: ecco cosa poteva accadere

Colonna sonora: Breaking Bad (TV Series 2008–2013) – Soundtracks – IMDb

Curiosità: The Walking Dead è il seguito di Breaking Bad?

 Luca Miglietta

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!