Versione in lingua originale di Ritorno al futuro

Versione in lingua originale di Ritorno al futuro

Versione in lingua originale di Ritorno al futuro

Le differenze con la traduzione in italiano utilizzata nel doppiaggio

Versione in lingua originale di Ritorno al futuro, 1985, Robert Zemeckis, Michael J. Fox, Christopher Lloyd, Marty McFly, Doc Brown scuola
Una scena di Ritorno al futuro, che ha come protagonisti Michael J. Fox e Christopher Lloyd
Sei qui: Home » Versione in lingua originale di Ritorno al futuro

Avete mai visto la versione in lingua originale di Ritorno al futuro? In questo caso avrete sicuramente notato alcune differenze rispetto alla versione tradotta in italiano. Ho scritto questo articolo per spiegarvi le divergenze più evidenti tra il doppiaggio nella nostra lingua e la versione in lingua originale di Ritorno al futuro. Ce ne sono molte altre ma le ho tralasciate per ragioni di brevità.

Versione in lingua originale di Ritorno al futuro, cosa c’è di diverso rispetto a quella in italiano

Il gioco di parole dal al bar nella versione inglese

Nella versione in lingua originale di Ritorno al futuro, quando Marty si trova nel 1955 chiede al barista una TaB, una bevanda senza zucchero prodotta dalla Coca-Cola e commercializzata a partire dal 1963. Aveva chiesto una bevanda molto vecchia che pensava di trovare già nel 1955, ma purtroppo per lui non era ancora stata inventata. “Tab” in inglese significa anche “conto” e per questo il barista gli risponde “non posso darti il conto a meno che non ordini qualcosa”.

Tab? I can’t give you a tab unless you order something.

Nella versione italiana non si poteva tradurre questo gioco di parole e quindi, per ricreare la situazione, si è scelta la “Fanta“, un’altra bevanda non ancora inventata nel 1955. Il barista in questo caso risponde a Marty chiedendogli se vuole della fantascienza da bere.

Fanta che? Vuoi della fantascienza da bere?

Nella versione originale, Marty chiede anche al barista una “Pepsi Free“, la versione senza caffeina della Pepsi in produzione tra il 1982 e il 1987, che lui interpreta come una richiesta di una Pepsi gratis e risponde che nel locale non si fa credito. In quella italiana il barista chiede a Marty se vuole qualcos’altro da bere e lui chiede una “Pepsi senza“. Il barista così come nella versione in lingua originale risponde:

Senza che? Se vuoi dire ‘senza pagare” hai sbagliato porta!

Eco il dialogo completo con il barista

Lou Carruthers: Che ne diresti di ordinare qualcosa, ragazzo?
Marty: Ah, sì… dammi una Fanta.
Lou Carruthers: Fanta che? Vuoi della fantascienza da bere?
Marty: Dammi una Pepsi senza.
Lou Carruthers: Senza che? Se vuoi dire “senza pagare” hai sbagliato porta!

Gli indumenti di Marty

Lorraine Baines, leggendo il nome scritto sugli indumenti intimi del ragazzo che è stato investito, crede che Marty si chiami Levi Strauss. Nella versione in lingua originale di Ritorno al futuro la marca delle mutande era invece Calvin Klein, che però era un marchio non ancora famoso in Europa negli anni Ottanta.

Nella versione italiana però si crea un evidente anacronismo perché la Levi’s era un marchio molto conosciuto in Nord America negli anni Cinquanta. Quindi era improbabile che la madre potesse pensare che si chiamasse così leggendo un marchio così conosciuto sulle sue mutande.

Approfondisco questo argomento in questo articolo: Le mutande di Ritorno al futuro indossate da Marty.

Ritorno al futuro, 1985, Robert Zemeckis, Lea Thompson, Lorraine Baines
Una scena di Ritorno al futuro, che ha come protagonista Lea Thompson

La scena in cui Doc è stupito che Reagan sia il presidente degli Stati Uniti nel 1985

Nella versione in lingua originale di Ritorno al futuro, quando Doc Brown scopre che nel 1985 il presidente degli Stati Uniti d’America è Ronald Reagan, incredulo fa una battuta diversa che nella versione italiana. Chiede se Jerry Lewis è il vicepresidente, Jane Wyman – per chi non lo sapesse la prima moglie di Reagan – è la first lady, e Jack Benny sia il segretario al Tesoro. Jack Benny era un attore famoso negli Stati Uniti per aver interpretato un personaggio radiofonico molto avaro.

Ronald Reagan? The actor? Ha! Then who’s vice-president, Jerry Lewis? I suppose Jane Wyman is the First Lady? And Jack Benny is Secretary of the Treasury!

Nella versione doppiata in italiano invece Doc chiede se Jerry Lewis è il vicepresidente, Marilyn Monroe la first lady e John Wayne è il ministro della guerra.

Ronald Reagan?! L’attore?! E il vicepresidente chi è? Jerry Lewis?! Suppongo che Marilyn Monroe sia la First Lady! E John Wayne è il ministro della guerra!

La scena in cui Marty vede il padre spiare la made mentre si spoglia

Quando Marty vede il padre da giovane che, da un albero spia con un binocolo la madre mentre si cambia vicino alla finestra lui nella versione in lingua originale di Ritorno al futuro esclama “He’s a Peeping Tom!”. E’ un comune modo anglosassone per indicare i guardoni che, come Peeping Tom nei confronti di Lady Godiva, spiano di nascosto le donne nude o svestite.

Secondo la tradizione popolare, la bella Lady Godiva si preoccupò per la popolazione di Coventry, che era in ginocchio a causa delle altissime tasse imposte da suo marito. Lady Godiva chiese più volte al marito di toglierle, ma lui rifiutò sempre. Un giorno stanco delle sue richieste, le disse che le avrebbe dato ascolto solo se avesse cavalcato nuda nelle vie della città.

Lady Godiva lo prese alla lettera e, dopo la pubblicazione di un proclama dove si raccomandava a tutte le persone di tenere chiuse le porte e le finestre, cavalcò nuda a Coventry, coperta soltanto dai suoi lunghi capelli. Soltanto un sarto, poi conosciuto come Peeping Tom, disobbedì al proclama e cercò di vedere Lady Godiva nuda, Tom fece un foro in una persiana per poter vedere il passaggio della donna nuda e rimase cieco. Alla fine, il marito di Godiva mantenne la sua parola e abolì quelle tasse.

“Peeping Tom” è equivalente inglese dell’italiano “guardone”, per questo nel doppiaggio italiano Marty dice: “Mio padre… è un guardone!”

L’esclamazione “Grande Giove!”

Doc nella versione in lingua originale di Ritorno al futuro esclama spesso “Great Scott!”, che viene adattato in Italia come “Bontà Divina!” nel primo capitolo e “Grande Giove!” nel secondo e nel terzo. “Great Scott!” è un’interiezione di sorpresa, stupore o sgomento tipicamente anglosassone oggi considerata datata. Si tratta di un’esclamazione distintiva ma inoffensiva, diffusa nella seconda metà dell’Ottocento e all’inizio del Novecento.

Il flusso flusso canalizzatore

Il “flusso canalizzatore” nella versione originale è chiamato “flux capacitor” che in realtà si dovrebbe tradurre in italiano come “condensatore di flusso”. Nei sequel di Ritorno al futuro, viene usata la traduzione corretta.

Versione in lingua originale di Ritorno al futuro, 1985, Robert Zemeckis, Michael J. Fox, Marty McFly, Crispin Glover, George McFly
Una scena di Ritorno al futuro, che ha come protagonisti Michael J. Fox e Crispin Glover

Ecco anche altre curiosità su Ritorno al futuro di Robert Zemeckis presenti sul blog

1: Doc di Rit al Futuro a Torino

2: Twin Pines Mall, il centro commerciale di Ritorno al futuro

3: Risolto il famoso paradosso temporale di Ritorno al futuro

4: Robert Zemeckis: “non verrà mai realizzato Ritorno al Futuro 4”

5: Recensione trama della pellicola: Ritorno al futuro

6: Citazioni: Ritorno al futuro – citazioni e dialoghi

7: Colonna Sonora: Colonna sonora di Ritorno al futuro

8: La DeLorean: La macchina del tempo di Ritorno al futuro


Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter.

Se vi è piaciuto l’articolo “Versione in lingua originale di Ritorno al futuro“, trovate articoli simili nella sezione del blog non son solo film dedicata alle Colonne sonore.

Luca Miglietta

Poster su Ritorno al futuro – sponsorizzato

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terninator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.

Link Utili
Contatti blog Chi sono Note legali

Informazioni utili

----- Telegram: Canale su Telegram su cui trovare gli aggiornamenti del blog -----

----- WhatsApp: Canale e gruppo WhatsApp su cui trovare gli aggiornamenti del blog ----

Ecco invece gli account Instagram, Twitter e Facebook dove seguire le ultime notizie sul cinema, le serie Tv, la musica ed i videogiochi. Inoltre troverete tutti gli aggiornamenti del blog e gli ultimi articoli sulle curiosità collegate a film e serie ed approfondimenti su interessanti argomenti. Ovviamente non mancherà uno sguardo alle ultime uscite nelle sale cinematografiche e sulle piattaforme streaming Amazon Prime Video, Netflix, Disney+ e Now TV.

Avvertenze

Non son solo film non è una testata giornalistica registrata, ma un blog indipendente sul mondo del cinema, delle serie tv, della musica e dellintrattenimento in generale. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti presenti sul blog non son solo film non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2012 - 2021 non son solo film a cura di Luca Miglietta.
Non mi resta che augurarvi una buona navigazione e permanenza sul sito non son solo film ed ovviamente una buona lettura!