Bastardi Senza Gloria, scheda film di Quentin Tarantino

Bastardi Senza Gloria, scheda film di Quentin Tarantino

Bastardi Senza Gloria di Quentin Tarantino

Un film ambientato nella Francia occupata dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Brad Pitt, Diane Kruger, Eli Roth, Christoph Waltz
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Brad Pitt, Diane Kruger, Eli Roth e Christoph Waltz
Sei qui: Home » Bastardi Senza Gloria, scheda film di Quentin Tarantino

Quentin Tarantino in Bastardi Senza Gloria si misura per la prima volta con la storia e riscrive la Seconda Guerra Mondiale. Un film che è riuscito a conquistare anche l’Oscar e Palma d’Oro per la magistrale interpretazione di Christoph Waltz. Oltre a Waltz completano il cast di Bastardi Senza Gloria i colleghi Brad Pitt, Michael Fassbender, Eli Roth, Mélanie Laurent e Diane Kruger. Il film è diviso in cinque capitoli e ci presenta separatamente tutti i personaggi per poi farli convergere tutti insieme nel grande esplosivo finale, come spesso accade nei film di Quentin Tarantino.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Mélanie Laurent, Christoph Waltz, strudel, latte
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Mélanie Laurent e Christoph Waltz
Trama di Bastardi Senza Gloria

Nella Francia occupata dai nazisti, il colonnello Hans Landa (Christoph Waltz) è uno spietato cacciatore di Ebrei con il compito di stanarli. Durante una delle sue ricerche, Landa si lascia scappare Shoshanna Dreyfus (Mélanie Laurent), una giovane ebrea miracolosamente scampata al massacro della sua famiglia.

La ragazza dopo aver assistito all’uccisone di tutta la sua famiglia riuscirà a rifugiarsi a Parigi, dove gestirà un cinema con la nuova identità di Emmanuelle Mimieux. Nel frattempo, il tenente Aldo Raine (Brad Pitt) sta reclutando un gruppo di soldati ebrei per infiltrarsi dietro le linee tedesche e massacrare i propri nemici. Hanno il compito di uccidere ogni soldato tedesco che incontrano e prendendergli lo scalpo.

Il Aldo Raine e i suoi Bastardi entreranno in contatto con l’attrice e spia degli alleati Bridget Von Hammersmark (Diane Kruger), per tentare di eliminare i vertici del comando nazista e porre fine alla guerra. E il piano li porterà proprio da Shosanna.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Christoph Waltz, Denis Ménochet, scrivere, penna
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Christoph Waltz e Denis Ménochet
Bastardi Senza Gloria è il primo film in cui Quentin Tarantino si cimenta con la storia

Quentin Tarantino in Bastardi Senza Gloria conferma ancora una volta le proprie qualità come regista e sceneggiatore. Come al solito Tarantino si diverte con il citazionismo, il film stesso si ispira vagamente a Quel maledetto treno blindato di Enzo G. Castellari. Tante citazioni e riferimenti ad altre pellicole inseriti in una trama avvincente ed originale in cui Tarantino si diletta a riscrivere la storia. L’amore verso il cinema del regista lo si nota quando decide di far concludere il film proprio all’interno di una sala cinematografica con una scena incredibile ed originale.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Brad Pitt, Eli Roth, Aldo Raine
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Brad Pitt ed Eli Roth

Gli attori di Bastardi Senza Gloria

Bastardi senza gloria può contare su un cast di altissimo livello a cominciare dai bravissimi Brad Pitt, Christoph Waltz e Mélanie Laurent.

Brad Pitt

Brad Pitt intrepreta alla grande e con personalità il folle, crudele e freddo tenente Aldo Raine, detto “Aldo l’Apache”. Viene chiamato “l’Apache” perché vuole gli scalpi dei nazisti uccisi. Il suo personaggio è autore di una scena molto divertente in cui fa bellissima imitazione del Vito Corleone di Marlon Brando nel Padrino ed è dotato di una discreta ironia che stempera i momenti più drammatici.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Brad Pitt, Aldo Raine
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Brad Pitt
Christoph Waltz

Christoph Waltz, premiato giustamente con il suo primo Oscar come migliore attore protagonista per la sua interpretazione di Hans Landa, veste magistralmente i panni dello spietato colonnello nazista. E’ un formidabile “cacciatore di ebrei” perché riesce ad immedesimarsi nella sua preda per riuscire a stanarla. Landa è poliglotta perché parla ben quattro lingue, è madrelingua tedesco e conosce bene francese, inglese e italiano, cosa che che gli sarà molto utile nella trama film.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Christoph Waltz, Hans Landa, telefono, fiasco, vino
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Christoph Waltz
Mélanie Laurent

Bravissima anche Mélanie Laurent, che dà il voto ad una Shosanna prima spaventata ed indifesa, poi nel corso della pellicola vendicativa e sicura di sé. La Laurent era al suo primo ruolo importante in una grande produzione internazionale. Partecipano al film anche Michael Fassbender (tenente Archie Hicox), Eli Roth (sergente Donnie Donowitz, detto “l’Orso Ebreo”), Diane Kruger (Bridget Von Hammersmark) e B. J. Novak (Smithson Utivich, detto “il Piccolo”).

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Mélanie Laurent, Shoshanna Dreyfus
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Mélanie Laurent
Perché vedere Bastardi Senza Gloria?

Non si tratta della miglior pellicola di Quentin Tarantino, non siamo ai livelli altissimi delle Iene, di Pulp fiction o di Kill Bill, ma Bastardi Senza Gloria rimane un film di alto livello. Una pellicola che, per chi può, vi consiglio di vedere in lingua originale perché il regista gioca sulla conoscenza delle lingue straniere da parte dei protagonisti. Bastardi senza gloria è il classico film che doppiato viene stravolto, perché alcuni sviluppi si verificano per motivi linguistici e sono parte integrante della trama. E davvero difficile modificare i dialoghi nel doppiaggio per conservare il significato originale.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Christoph Waltz, Hans Landa, Mélanie Laurent, Strudel
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Mélanie Laurent e Christoph Waltz
L’utilizzo delle diverse lingue nel film

Pensate allo stratagemma utilizzato dal colonnello Hans Landa nella scena in cui stermina i Dreyfus all’inizio. Landa è a conoscenza del fatto che i Dreyfus si siano rifugiati a casa di un’altra famiglia, così si reca a casa di Monsieur LaPadite fingendo una normale visita di routine. Prima comincia a chiacchierare con lui in francese e poi chiede a LaPadite il permesso di parlare inglese perché sa benissimo che i Dreyfus non lo conoscono. In questo modo si fa indicare dall’uomo il luogo esatto in cui è nascosta la famiglia ebrea senza che loro se ne accorgano. Se Shosanna e la sua famiglia avessero capito l’inglese avrebbero almeno provato a scappare.

Un altro esempio che dimostra l’importanza del sapere le lingue è la scena in cui i Bastardi cercano di spacciarsi per dei cineasti italiani, ma vengono smascherati. Alcune parti della pellicola se li vedete in originale sono il lingua francese a differenza che nella versione italiana. Pensate ad esempio alla bellissima scena dello strudel che in lingua originale è in francese, ma in italiano per qualche stana scelta è uscita nelle sale doppiata.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Christoph Waltz, Denis Ménochet, pipa
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Christoph Waltz e Denis Ménochet
Il regista era pienamente soddisfatto della sua pellicola

Quentin Tarantino era soddisfattissimo della sua opera, non crederete mica che sia casuale che faccia pronunciare nell’ultima battuta del film al tenente Aldo Raine la frase “Questo potrebbe essere il mio capolavoro”. Raine la pronuncia guardando la cinepresa dopo aver inciso una svastica sulla fronte del colonnello Hans Landa. Un film da vedere, ne vale sicuramente la pena, soprattutto se visto in lingua originale.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Brad Pitt, B. J. Novak, Aldo Raine
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Brad Pitt e B. J. Novak
Bastardi Senza Gloria colonna sonora

La colonna sonora di Bastardi Senza Gloria è uscita il 18 agosto 2009. Ha brani che spaziano tra diversi generi musicali tra cui R&B, pop rock anni ottanta ed alcuni composizioni estratte da colonne sonore di spaghetti western. Nella pellicola c’è anche il tema principale del film di guerra Il buio oltre il sole (1967) composta da Jacques Loussier. Oltre a citare la pellicola con questo brano Tarantino fa recitare in Bastardi Senza Gloria nel ruolo di Winston Churchill anche l’attore Rod Taylor protagonista del film anni sessanta

All’inizio si pensava ad un coinvolgimento di Ennio Morricone per la creazione della colonna sonora, ma il maestro era impegnato con le musiche di Baarìa di Giuseppe Tornatore. Tarantino ha comunque scelto due brani del compositore italiano, tra questi nei titoli di coda la canzone “Rabbia e tarantella” presente in Allonsanfàn dei fratelli Taviani

La colonna sonora di Bastardi Senza Gloria è la prima in un film di Tarantino a non avere fra le tracce estratti dialogati dalla pellicola.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Mélanie Laurent, Christoph Waltz
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Mélanie Laurent e Christoph Waltz
I brani di Bastardi Senza Gloria
  1. The Green Leaves of Summer – Nick Perito
  2. The Verdict (Dopo la condanna) – Ennio Morricone (da La resa dei conti)
  3. White Lightning (Main Title) – Charles Bernstein (da White Lightning)
  4. Slaughter – Billy Preston (da Slaughter uomo mitra)
  5. The Surrender (La resa) – Ennio Morricone (da La resa dei conti)
  6. One Silver Dollar (Un dollaro bucato) – Gianni Ferrio
  7. Davon geht die Welt nicht unter – Zarah Leander
  8. The Man with the Big Sombrero – Michael Andrew & Samantha Shelton
  9. Ich wollt, ich wär ein Huhn – Lilian Harvey & Willy Fritsch
  10. Main Theme from Dark of the Sun – Jacques Loussier
  11. Cat People (Putting Out Fire) – David Bowie (da Il bacio della pantera)
  12. Tiger Tank – Lalo Schifrin (da I guerrieri)
  13. Un amico – Ennio Morricone (da Revolver)
  14. Rabbia e tarantella – Ennio Morricone (da Allonsanfàn)
Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Brad Pitt, Christoph Waltz, fiasco
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Brad Pitt e Christoph Waltz
Curiosità su Bastardi senza gloria
Incassi ed uscita nelle sale

Il film è stato presentato in anteprima il 20 maggio 2009, al 62° Festival di Cannes.

Bastardi senza gloria ha incassato 120.500.000 dollari in Nord America e 200.900.000 nel resto del mondo per un totale lordo 321 milioni di dollari. Questo a fronte di un budget di produzione di 70 milioni di dollari. Divenne così il film dagli incassi maggiori di Quentin Tarantino fino all’uscita di Django Unchained tre anni dopo e nel 2019 di C’era una volta a Hollywood.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Brad Pitt, Christoph Waltz
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Brad Pitt
Premi e nomination ricevute da Bastardi Senza Gloria

Bastardi Senza Gloria ha avuto molti consensi e ricevuto numerosi premi e nomination, tra i quali otto Academy Award, per Miglior Film , Miglior Regista e Miglior Sceneggiatura Originale. Per il suo ruolo di Landa, Waltz ha vinto il premio come miglior attore al Festival di Cannes, così come il BAFTA, lo Screen Actors Guild, il Critics’ Choice. L’attore austriaco ha conquistato anche gli ambitissimi Golden Globe e Oscar come miglior attore non protagonista.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Mélanie Laurent, Christoph Waltz, bacio, mano
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonisti Mélanie Laurent e Christoph Waltz
La sceneggiatura decennale di Bastardi Senza Gloria

Quentin Tarantino ha lavorato alla sceneggiatura di Bastardi Senza Gloria per un decennio perché la trama nel tempo ha continuato a diventare più corposa. Il regista considerava la sceneggiatura come il suo capolavoro, quindi sentiva che doveva diventare la cosa migliore che avesse mai scritto.

Tarantino aveva iniziato a scrivere la sceneggiatura nel 1998 e nel frattempo ha diretto Kill Bill: Volume 1 (2003), Kill Bill: Volume 2 (2004). Dopo aver diretto Grindhouse – A prova di morte (2007) è tornato a lavorare a Bastardi senza gloria.

Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Brad Pitt
Promozione in Germania e Austria di Bastardi Senza Gloria

Universal Pictures ha adattato i materiali pubblicitari e il sito Web del film in Germania e Austria per conformarsi alle leggi penali dei due paesi. Non si può infatti usare in entrambi i paesi l’iconografi nazista. La svastica è stata così rimossa dal titolo e l’elmetto d’acciaio aveva un buco di proiettile al posto del simbolo nazista.

Anche la sezione download del sito è stata modificata per non permettere i download di sfondi che presentassero simboli come la svastica. I manifesti pubblicitari e gli sfondi non possono mostrare l’iconografia nazista, ma questa restrizione, secondo la legge tedesca e austriaca, non si applica alle “opere d’arte”, quindi il film non è stato censurato nei due paesi.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Mélanie Laurent, Shoshanna Dreyfus, pellicola, cinema
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Mélanie Laurent
Esistevano veramente i Bastardi di Bastardi senza gloria?

Durante la Seconda Guerra Mondiale esisteva realmente un commando di ebrei cimato X Troop, che si vendicava delle atrocità nazisti. L’X Troop, anche detta “No. 3 Troop” era un commando britannico che comprendeva esuli provenienti da tutta l’Europa. Il nome “X Troop” si deve al soprannome che gli diede Churchill. Facevano parte di un gruppo più grande chiamato “No. 10 (Inter-Allied) Commando“. Erano infiltrati, specializzati in incursioni, anche se non uccidevano con mazze da baseball e non prendevano scalpi come viene raffigurato in Bastardi senza gloria.

I membri dell’X-Troop dovevano superare un duro allenamento e ciascun soldato veniva assegnato un soprannome così come in Bastardi senza gloria. Il loro compito era molto pericoloso perché oltre a combattere i nazisti erano anche ebrei. Era comunque difficile smascherarli perché parlavano tutti tedesco e conoscevano bene il loro nemico essendo stati sempre a contato con i nazisti. Molti di loro sbarcarono in Normandia ed alcuni morirono in battaglia.

Bastardi senza gloria, 2009, Quentin Tarantino, Mélanie Laurent, Shoshanna Dreyfus, cinema, proiezione
Una scena di Bastardi senza gloria, che ha come protagonista Mélanie Laurent
Altre curiosità su Bastardi senza gloria
  • L’ottavo episodio della ventiduesima stagione dei Simpson, uscito il 5 dicembre 2010 ed intitolato “La battaglia prima del Natale“, faceva una parodia di Bastardi senza gloria durante un flashback ambientato durante la Seconda guerra mondiale.
  • Nel sesto episodio della seconda stagione della serie tv Blue Mountain State c’è un’altra parodia del film.
  • Il film è stato parodiato nell’episodio della serie animata statunitense Robot Chicken intitolato “No Country for Old Dogs“, con lo sketch “Inglourious Reaterdz“.
  • C’è un episodio del 2018 della serie animata A tutto reality: le origini intitolato “Inglorious Toddlers“, in cui il personaggio di Noah viene inviato a un’accademia militare.
  • Il regista Quentin Tarantino appare nel film con un primo piano nel ruolo del primo cadavere di un soldato tedesco a cui i Bastardi hanno preso lo scalpo.
Dati tecnici della pellicola

Titolo originale: Inglourious Basterds
Lingua originale: inglese, francese, tedesco, italiano
Paese di produzione: Stati Uniti d’America, Germania
Anno: 2009
Durata: 153 minuti
Genere: guerra, semi-storico, azione
Regia: Quentin Tarantino

Soggetto: Quentin Tarantino
Sceneggiatura: Quentin Tarantino
Fotografia: Robert Richardson
Montaggio: Sally Menke
Effetti speciali: Uli Nefzer
Musiche: AA.VV.
Scenografia: David Wasco

Trailer di Bastardi senza gloria

Streaming del trailer in italiano se non riuscite a vedere l’anteprima del video di YouTube: Bastardi senza gloria – Trailer finale

Ecco infine il link del trailer in lingua originale: Inglourious Basterds Official Trailer – Brad Pitt Movie (2009) HD

Altre informazioni su Bastardi senza gloria di Quentin Tarantino presenti sul blog

Frasi e citazioni tratte dal film: non ancora presente

Come preparare il dolce del film: Ricetta dello strudel di Bastardi Senza Gloria

Un articolo interessante che parla del film: Il cibo nei film di Quentin Tarantino

Un’altra curiosità sul film: Adam Sandler rifiutò un ruolo in Bastardi senza gloria

Errori presenti sulle pellicola: non ancora presente

Infine vi ricordo che, per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti film, serie TV, musica e cartoni animati, potete seguire il blog sui social. Non sono solo film ha un canale Telegram e pagine su Facebook, Instagram e Twitter. Se vi è piaciuta la recensione di Bastardi senza gloria, trovate questa ed altre schede sui film in questa sezione: Recensione.

Luca Miglietta

Pubblicato da Luca Miglietta

Luca Miglietta, classe 1988, nato a Torino, appassionato di cinema e di tutto il mondo che lo circonda. Cresciuto fin da piccolo con la passione per il grande schermo guardando saghe come Ritorno al Futuro, Star Wars ed Indiana Jones. Difficile dire quale sia il mio film preferito in assoluto, perché generalmente non mi affeziono a un singolo film a parte quelli sopracitati che sono legati alla mia infanzia. Se dovessi però dirne qualcuno penserei a: Blade Runner, Terminator o Apocalypse Now. Non amo solamente il cinema, ma anche la letteratura e la fotografia.